Naretti ufficialmente di maggioranza, ma presente con l’opposizione

Il Consigliere Pierino Naretti: ufficialmente di maggioranza, ma presente alle conferenze dell'opposizione

Paolo Carnevale

La stampa serve chi è governato, non chi governa

Impossibile non notarlo. Ieri pomeriggio, ad Anagni, alla conferenza stampa annunciata dall’opposizione di Fernando Fioramonti e da Serenella Poggi, c’era anche un autorevole esponente della maggioranza capeggiata dal sindaco Daniele Natalia. Ovvero Pierino Naretti, consigliere comunale di Forza Italia. Ma soprattutto, uomo del generale Guglielmo Rosatella, forzista anche lui ma da tempo in rotta di collisione con le scelte del primo cittadino.

Una presenza, quella di Naretti, che apre scenari interessanti in vista delle comunali.

 Le isole contestate

Le isole ecologiche

La conferenza era legata ad una vicenda che sta facendo discutere parecchio in città, Ovvero, la decisione dell’amministrazione comunale di chiedere 990.000 euro di fondi dal Pnnr per realizzare 15 mini isole ecologiche in città.

Secondo l’opposizione, si tratterebbe di uno spreco, visto che quelle strutture, assieme ad altro, avrebbe dovuto realizzarle già da tempo la società De Vizia, che dal 2014, gestisce (alla modica cifra di due milioni all’anno) i rifiuti nella città dei Papi. E che, secondo quanto stabilisce il contratto, avrebbe appunto dovuto creare quelle benedette isole ecologiche. Di qui l’esposto alla Corte dei Conti che i due esponenti della minoranza hanno annunciato. Esposto che potrebbe mettere in difficoltà il Comune, nel caso la Corte dei Conti stabilisse la presenza di un danno erariale. 

La presenza di Pierino

Fernando Fioramonti

Al di là del tema, che comunque ha il suo peso (e lo avrà sempre più nel corso dei prossimi mesi, che si annunciano sempre più caldi da questo punto di vista), il dato più significativo della conferenza stampa di ieri è quello politico. Ovvero, come detto, la presenza all’interno del locale, ed a fianco di Fernando Fioramonti di Cittatrepuntozero e di Serenella Poggi de Il Coraggio delle idee, del consigliere Pierino Naretti, consigliere comunale di Forza Italia.

Il quale, ad onor del vero, ha cercato di spiegare la sua presenza , dicendo che la sua funzione era quella di controllare quello che si stava dicendo, ed eventualmente verificare o no la presenza di criticità o irregolarità di qualche tipo.

La verità, come al solito, è molto più semplice. I movimenti ci sono, e potrebbero portare in breve il consigliere da tutt’altra parte rispetto agli scranni della maggioranza sui quali si trova adesso. Del resto, non è la prima volta che Naretti entra in crisi con la propria maggioranza. Mesi fa, dopo un altro scontro, aveva reagito riconsegnando le deleghe che il sindaco gli aveva dato qualche mese prima.

Il possibile passaggio

E anche Rosatella ha più volte messo in discussione il modo di agire della maggioranza, e soprattutto del sindaco Daniele Natalia. Mettendo in evidenza come, al di là delle scelte in sé, sia soprattutto il metodo Natalia che non va.

Un metodo, secondo Roatella, fatto di imposizione dall’alto e di mancata condivisione di ogni volontà politica. Ora potrebbe esserci una nuova fase di questa crisi. Un possibile passaggio dall’altra parte, che farebbe di nuovo scricchiolare gli equilibri su cui si fonda la maggioranza del sindaco Daniele Natalia.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright