Se ne va Claudio Maddalena, ora è con Snoopy e Linus

Li chiamavano ‘I Margiottini‘ perché si riunivano tutti i fine settimana lungo il Corso della Repubblica a Cassino lì dove c’era l’antica gioielleria Margiotta. Claudio Maddalena era il collante di quel gruppo nel quale, all’inizio degli anni Novanta, c’erano il futuro sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, il futuro giornalista di Sky Michele Giannì, il futuro segretario segretario de l’Ulivo Roberto Iovine, la futura ballerina Francesca Matrundola , il giovane avvocato Francesco Montanelli… Molto ‘Ragazzi del Muretto‘ con le serate in discoteca in tutti i locali del sud Lazio ma anche molto scambio di idee e laboratorio.

Fu così che nacque Democrazia Domani, uno dei primi progetti di editoria politica a Cassino. Lì venne gettato il seme che portò alla nascita di quel gruppo politico di area cattolica ma fuori dalla Democrazia Cristiana e che guardava a Sinistra. E che arrivò ad eleggere Peppino Petrarcone primo sindaco non democristiano di Cassino.

Ironico ma mai irriverente, colto e preparato ma di una semplicità disarmante, Claudio Maddalena era l’elemento che teneva tutto insieme, il comune denominatore. Lui che per anni aveva lavorato in amministrazione nell’allora Center Hospital poi diventato San Raffaele, trasferitosi nel mondo della finanza. Ma che guardava sempre con passione all’editoria.

Fu lui a raccogliere il progetto giornalistico di Stefano Di Scanno e dargli una struttura ed un contesto imprenditoriale, portando così alla nascita de L’Inchiesta: settimanale fuori dal coro riuscito a crescere fino a diventare quotidiano e voce indispensabile nel panorama dell’informazione locale. Claudio Maddalena fu presidente della cooperativa editoriale.

Claudio da oggi non c’è più. Una breve ma devastante malattia lo ha portato via in mattinata ad appena 57 anni, riunendolo per sempre a quel mondo fatto di personaggi da Charlie Brown e Snoopy dei quali era appassionato ed inseparabile con la loro sintesi e la loro profondità che tanto gli appartenevano.

A dare la notizia in mattinata è stato proprio il direttore Stefano Di Scanno con poche righe su Facebook: “In memoria di Claudio Maddalena, primo presidente della Cooperativa Editoriale L’inchiesta ed amico vero. Prevalgono il dolore ed il rimpianto per non aver fatto molte altre cose insieme. Al di là dell’ultima pizza di Pignataro, insieme a MIchele, in una sera della tua ultima estate. Un triste pensiero ovunque tu sia!

ùI funerali di Claudio Maddalena si svolgeranno domani lunedì 29 agosto alle 16.30 nella chiesa di San Giovanni Battista.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright