Niente pace Marini – Cristofari nel Pd che non sa mediare

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

Una stretta di mano “dovuta”, senza alcun tipo di entusiasmo. Tra il presidente dell’ordine dei medici Fabrizio Cristofari e l’ex sindaco Michele Marini non è scoppiata la pace qualche sera fa ad una riunione del circolo di Frosinone del Pd.

In un’intervista a Ciociaria Oggi la senatrice Maria Spilabotte (Pd) ha detto che bisogna individuare presto il candidato sindaco, anche se manca un anno. Mostrando apprezzamento per la disponibilità di Cristofari alle primarie aperte.

A sorprendere è l’inerzia dei livelli cittadini del Partito e anche di quelli provinciali. Nessuno ha preso l’iniziativa per provare a far parlare tra loro Michele Marini e Fabrizio Cristofari.

Le spaccature fanno parte della vita della politica, ma poi si trovano le soluzioni. A Frosinone niente e qualcuno continua ad agitare lo “spettro” del mancato sostegno di Marini alla eventuale candidatura a sindaco di Cristofari. Senza rendersi conto, però che potrebbe succedere anche il contrario. Se cioè Michele Marini dovesse continuare a porre veti, non soltanto Fabrizio Cristofari, ma anche i Socialisti di Gianfranco Schietroma e Domenico Marzi potrebbero decidere di prendere altre strade.

Il Pd frusinate sembra aver rinunciato alla mediazione.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright