«Noi con Salvini è commissariata»: ma Fabio Forte resta in panchina

La Federazione provinciale di Frosinone di Noi con Salvini è stata commissariata. Il timone del movimento leghista passa nelle mani di Enrico Cavallari: lo ha annunciato il coordinatore regionale Francesco Zicchieri.

Come va letto il commissariamento. Soprattutto a poche settimane dalla decisione di affidare la guida politica del Movimento all’ex consigliere provinciale ed ex sindaco di Arpino Fabio Forte. (leggi qui ‘Lui, lei, l’altro: la rivincita di Fabio Forte’)

Non è una sfiducia al neo segretario politico provinciale. Al contrario: la presenza di Fabio Forte ha attratto verso NcS una serie di forze che altrimenti non si sarebbero avvicinate al Movimento. Ma che sono restie ad entrare.

La nomina del Commissario serve per spianare la strada di NcS a queste forze: azzera tutti gli altri incarichi, avvia la costruzione di una nuova gerarchia.

Lascia la stanza i bottoni Kristalia Rachele Papaevangeliu la coordinatrice provinciale alla quale era stato lasciata solo un ruolo di rappresentanza.

Enrico Cavallari assume tutti gli incarichi: 51 anni, romano, Financial adviser presso il gruppo Generali, è il vice di Francesco Zicchieri nella guida regionale di Noi con Salvini.

Le indiscrezioni romane dicono che il suo incarico non durerà molto: si esaurirà molto prima delle elezioni regionali, forse entro la fine dell’anno.

Sarà lui ad avviare le nomine individuate durante queste settimane da Fabio Forte. In questo modo avranno un’investitura regionale: impossibile delegittimarle.

Entro il nuovo anno si dovrebbe tornare ad una gestione ordinaria. Affidata a Forte? «A chi in questo periodo avrà dimostrato di meritarlo» taglia corto Francesco Zicchieri.

 

 

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright