Il paGGellone di Frosinone-Salernitana

Frosinone-Salernitana - Le Pagelle - Frosinone imbrigliato nel primo tempo. La sveglia nella ripresa ma non si concretizzano le occasioni.  Se oggi doveva iniziare un nuovo campionato… beh non si è certo partiti come una Ferrari….

Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie

Frosinone imbrigliato nel primo tempo. La sveglia nella ripresa ma non si concretizzano le occasioni.  Se oggi doveva iniziare un nuovo campionato… beh non si è certo partiti come una Ferrari….

*

VIGORITO 6

La pagnotta se la guadagna anche oggi. Non deve fare di certo gli straordinari. Viene chiamato in causa con tiri da fuori senza eccessive pretese. Lui però non abbassa mai la guardia.

 

BRIGHENTI 6

Non ha un compito facile anche perché davanti a lui non c’è Matteo Ciofani che gli può dare una mano in copertura ma un giocatore con tutte altre caratteristiche come Paganini. Nel primo tempo soffre le folate di Sprocati. Cresce nella ripresa.

 

ARIAUDO 6

Diligente e sfortunata la sua gara. Un match che dura mezz’ora causa infortunio. Auguri.

Dal 30esimo RUSSO 5,5 Entrare a freddo, e dopo diverso tempo senza giocare, non è facile per nessuno. Dopo tre minuti si becca un giallo che lo condiziona. Non trasmette mai la sensazione di grande sicurezza. Nella ripresa si perde Bocalon in maniera ingenua.

 

KRAJNC 6

Buona nel complesso la sua prova. Ordinata, diligente e senza grosse sbavature. Alla fine lì dietro e’  quello che offre la prestazione migliore secondo noi.

 

PAGANINI 6

Lo vogliamo premiare perché lui sta ritrovando la forma piano piano. Nel primo tempo mette la sfera in area che Dionisi butta dentro con la mano. Cerca,  poi, di rendersi pericoloso di testa . Nella ripresa offre una palla d’oro che Ciofani non capitalizza.

Dall’80eismo SODDIMO s.v.

 

GORI 5,5

Il centrocampo nel primo tempo soffre. Lui e Maiello cercano di darsi da fare tra mille difficolta’ Questa volta il suo contributo e’ un po’ sottotono.

 

MAIELLO 5,5

Nel bene e nel male e’ lui il metronomo del centrocampo.  Anche  stavolta la mediana giallazzurra viene imbrigliata a lungo, anche perché  in inferiorità rispetto agli avversari. Lui cerca di giocare palloni, ci riesce pure, ma stavolta, soprattutto nella ripresa, sbaglia tantissimi appoggi.

 

BEGHETTO 5

La sua è un’involuzione preoccupante. Timido, spesso in difficoltà, soprattutto nel primo tempo. Quando nella ripresa va al cross sono spesso preda di Radunovic.

 

CIANO 6

Si accende a sprazzi. Nella ripresa sale decisamente di tono e lancia i compagni con buone scelte. D’altronde è il  pane suo questo. Certo da lui ci si attende sempre tanto. E a dirla tutta  l’impressione è che le fortune del Frosinone dipendano dalla sua verve. Reclama un rigore che sembra esserci

 

D. CIOFANI 5

Ha una sola grande occasione ma si fa ipnotizzare da un grande Radunovic. Di solito lui questi tiri, che sono come rigori in movimento, non li sbaglia. A conti fatti è un errore che pesa tanto.

 

DIONISI 5

La sua è una rete di “maradoniana” memoria. Si becca un giallo pesante. Fumoso, si perde in alcuni leziosismi di troppo. Ha solo una buona opportunità quando servito da Ciano trova davanti a se’ un grande Radunovic.

Dal 64esimo CITRO 5,5 Mezz’ora per dare una scossa che non arriva. Non riesce a spostare gli equilibri di un match che non si schioda.

 

ALL. LONGO 5,5

Alla vigilia aveva detto che da oggi sarebbe iniziato un nuovo campionato. O i suoi non lo hanno ascoltato o lui non si è fatto capire. Il primo tempo il Frosinone lo soffre. La Salernitana è sciolta e i giallazzurri hanno poche idee, imbrigliati dai campani. Molto meglio nella ripresa ma il gol non arriva. E nel calcio questo conta. La corsa verso la promozione diretta e’ molto complicata.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright