Pd – Forza Italia, il tempo dell’inciucio è finito

Vogliono cacciare Forza Italia dalla maggioranza alla Provincia, ma non sanno come fare.

Francesco De Angelis, Simone Costanzo e Antonio Cinelli lo ripetono da giorni: “Il Pd deve guardare al centrosinistra e al Nuovo Centrodestra”. Ma il problema è che Antonio Pompeo, presidente della Provincia, non ne vuole sapere di privarsi del contributo di Danilo Magliocchetti, Gianluca Quadrini e Vittorio Di Carlo.

La mediazione è offerta dalle prossime elezioni per i consiglieri provinciali, in programma in autunno. Il Pd farà una lista unitaria, chiedendo ai consiglieri comunali di votarla per avere una maggioranza schiacciante.


Forza Italia potrebbe andare in difficoltà e allora perché gli “azzurri” non pensano di anticipare loro la mossa di uscire dalla Provincia? Spaccando il fronte delle alleanze con il Pd anche all’Asi, al Cosilam e negli enti intermedi. 
Potrebbero ricompattare quelli che nel centrodestra non ce la fanno più ad appoggiare il Pd di De Angelis, Scalia, Costanzo, Alfieri e Pompeo.
 Il consigliere regionale Mario Abbruzzese farebbe vedere urbi et orbi che il tempo dell’inciucio è finito. Soprattutto a Claudio Fazzone ed Antonio Tajani.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright