È polemica sui finanziamenti per il Lazio: «Servono a intesa Zingaretti-M5s?»

Polemica sui protocolli per Roma ed il Lazio firmati al Ministero. Robilotta (EpI): «Servono a favorire l'intesa tra Nicola Zingaretti ed il Movimento 5 Stelle?»

È polemica sui protocolli d’intesa firmati al Ministero dello Sviluppo Economico per finanziare progetti che riguardano il Lazio e Roma Capitale. (leggi qui Cinque protocolli per far decollare il Lazio e leggi anche Velle del Sacco, via al protocollo per la reindustrializzazione)

 

«La firma al Ministero dello Sviluppo  economico di 10 protocolli di intesa per progetti per Roma Capitale  prima delle elezioni sarebbe stata una buona notizia. Ma firmati oggi, con il tavolo che era stato chiuso con proteste da parte dello stesso  Ministro, dopo l’incontro di Nicola Zingaretti con la Virginia Raggi fa nascere il  dubbio che si sia trattata di una operazione per aiutare un accordo  del Pd con il M5stelle a livello regionale». (leggi qui Zingaretti – Raggi è disgelo: vertice positivo in Campidoglio)

 

A lanciare il sasso contro quei finanziamenti è stato l’ex assessore regionale Donato  Robilotta, responsabile Lazio Energie per l’Italia.

 

«Ciò che sconcerta poi è il plauso che arriva dal Ministro  dell’Ambiente, che invece avrebbe fatto solo il suo dovere a chiamare  alle loro responsabilità sia il Presidente della Regione che la  sindaca di Roma sull’emergenza rifiuti. Infatti sia Zingaretti che la  Raggi continuano ad opporsi, senza presentare nessun piano, al  termovalorizzatore di Roma previsto dal decreto sblocca impianti  voluto fortemente dallo stesso Ministro».

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright