Il pressing su Enzo Di Stefano per prendergli i voti

Pressing su Enzo di Stefano per candidarlo in Fratelli d'Italia. E Alessandro Foglietta promette di sostenerlo.

Un telefono nuovo per Enzo Di Stefano: potrebbe essere una buona idea per Natale. Quello attuale glielo ha quasi fuso Alessandro Foglietta su indicazione di Giorgia Meloni.

Non lo chiamano per gli auguri. Ma per chiedergli di candidarsi.

 

L’obiettivo è quello di rastrellare l’area del consenso intorno all’ex sindaco di Sora, ex consigliere regionale del Lazio con Renata Polverini, ex commissario alle Case Popolari. I numeri ci sono: alle scorse comunali di Sora si è contato.

E Fratelli d’Italia è molto interessata a quel bacino di centrodestra che però va molto al di fuori della sua area politica.

 

Pare che Foglietta abbia fatto due ragionamenti a Di Stefano. Il primo: “Giorgia ha chiesto di estendere l’impegno nelle aree moderate degli elettori ed elettrici e quindi inserire sui territori candidati moderati di centro”.

Il secondo: “Candidati, perché riverso su di te una parte dei miei voti, così sei il primo in provincia”. E Massimo Ruspandini ancora una volta si ritroverebbe secondo.

 

Enzo Di Stefano ha ringraziato. E promesso una risposta subito dopo l’Epifania.

Chissà se porterà una candidatura o solo cenere e carbone.

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright