L’assessore se ne va: colpa della fascia durante la Processione (o del pre dissesto?)

Riunione di maggioranza all’ora di pranzo per gli amministratori comunali di Isola del Liri. Devono trovare una soluzione al caso dell’assessore che ha annunciato l’intenzione d’andare via.

Galeotta fu la fascia da sindaco. L’assessore non sa chi la indosserà durante la processione del SS Crocefisso il Venerdì Santo. Nessuno gli vuole dare assicurazioni. Allora lui prende carta, penna e Bilancio. E si dimette.

Lo ha fatto il dottor Angelo Caringi, assessore al Bilancio, Finanze e Tributi, Commercio, Attività Produttive ad Isola del Liri.

Nella lettera inviata al sindaco Vincenzo Quadrini ed al Segretario Comunale, l’assessore comunica di rassegnare il mandato per “sopraggiunti impegni di lavoro”.

I maligni invece mettono le dimissioni in relazione con un’accesa discussione avvenuta nelle ultime ventiquattrore. Al centro di quello scambio di opinioni c’è stata la fascia tricolore: quella del sindaco. Che pare non potrà essere presente alla Processione. Chi la indosserà allora? L’ha reclamata il presidente del Consiglio Comunale, Vincenzo D’Orazio.

La risposta non è piaciuta all’assessore. Che allora ha salutato.

Altri maligni invece sostengono che la lite perla fascia sia solo un pretesto. E che alla base delle dimissioni ci sia il bilancio 2016 appena chiuso. Non ha reintegrato 659mila euro delle anticipazioni concessa dal Tesoriere.

Il litigio per la fascia è un pretesto. La verità è che il sindaco vuole dichiarare il pre dissesto, ma Caringi fino ad ora si è opposto. Da assessore al bilancio avrebbe significato il suo fallimento.

La verità – secondo l’assessore – è che il sindaco Enzo Quadrini vuole dichiarare il pre dissesto. Ma Angelo Caringi fino ad ora si è opposto. Sia sotto il profilo tecnico che politico: da assessore al Bilancio significherebbe un suo fallimento.

Marino Fardelli, letto il primo lancio su Alessioporcu.it ha immediatamente rispolverato il suo consigliere Gianni Scala, dicendogli di tenere libero il telefonino. C’è la possibilità che Quadrini ora chieda a Fardelli di far rientrare Scala in maggioranza per garantire voto utile in Aula. In cambio è già pronta la richiesta di un assessorato proprio a Scala.

Comunque sia: ma la fascia tricolore, durante la Processione a chi andrà?

 

Foto: copyright Rosalba Rosati, tutti i diritti riservati all’autore

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright