«Pronto? Potete votare Magliocchetti?». E Mario si conta

Prove generali di elezioni regionali. Le provinciali di medio termine previste per l’otto gennaio serviranno anche a questo. A misurare gli equilibri interni a Forza Italia.

Il presidente della Commissione Riforme Istituzionali Mario Abbruzzese ha deciso di contarsi su un nome preciso: Danilo Magliocchetti.

Le telefonate sono già partite. La squadra elettorale di Mario, con discrezione, ha iniziato a sondare il terreno e raccogliere consenso su quel nome. Stando bene attento a non urtare la suscettibilità degli altri candidati. Se ci sono consiglieri ‘non ancora impegnati‘ e disponibili a collocarsi, il nome da votare per Abbruzzese

Cosa significa? Ogni sindaco, ogni consigliere comunale, sposta un certo numero di preferenze. Hanno i voti appicciati addosso, grazie alle risposte che sanno dare alle esigenze del loro elettorato. Quei voti ponderati delle provinciali, in proiezione, significano automaticamente un certo numero di preferenze alle Regionali.

Su chi si sta contando Mario Abbruzzese. Chi potrebbe essere l’avversario? Nessuno. Anche perchè ha appena segato il fido Pasquale Ciacciarelli. La ragion di Stato ha imposto a Mario di scegliere un candidato di Cassino (forse Chiusaroli) a discapito del suo coordinatore provinciale. Che ha perso il treno della direzione generale al Cosilam, non è salito sulla corsa per la Provinciali.

Il ristoro potrebbe essere la candidatura alle Regionali. Resta da vedere cosa ne penseranno Danilo Magliocchetti. E pure Gianluca Quadrini.

.
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright