Quei Diritti che noi abbiamo e che a qualcuno sono sconosciuti

Senza ricevuta di Ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. Si chiamano Diritti Umani ma ci sono Paesi nei quali non vengono riconosciuti. Ed è con loro che ci stiamo scontrando

Clicca qui per ascoltare

Pensateci per un attimo: poter uscire per strada senza che nessuno si senta in diritto di spararci; poter parlare con gli altri, scegliendo con chi parlare e con chi no; decidere se stare fuori o rientrare a casa oppure andare a farci una birra; poter andare in chiesa o alla sinagoga oppure non andarci per niente; essere giudicati da una persona libera e competente se veniamo accusati. Si chiamano libertà fondamentali.

Oggi, per noi, sono cose naturali. Eppure, appena qualche anno fa, nel 1948 fu necessario metterle nero su bianco. Perché poco prima, con il nazismo ed il fascismo, non esistevano.

Si chiamano Diritti Fondamentali dell’Uomo. Sono una concezione politico filosofica che è stata accolta come fondamento giuridico dalle Costituzioni moderne.

Foto: Marco Cremonesi © Imagoeconomica

Le diamo per scontate. Ma ci sono Paesi dove i diritti umani non vengono garantiti, questa concezione filosofica non fa parte del loro modo di pensare. Non sono incivili: semplicemente vedono le cose in maniera diversa.

Pensate alla Cina, con la sua immensa ed antica cultura, permeata di confucianesimo: l’uomo è parte della collettività, deve adeguarsi all’interesse collettivo. Per questo, se lì ordinano il lockdown, si chiudono in casa e nessuno pensa di trovare una scusa dicendo che ha un anziano nell’appartamento e quindi deve uscire.

Ecco, ci sono culture e visioni diverse. Molti diritti umani non vengono garantiti in Russia; non sanno nemmeno che esistano determinati diritti, li considerano dissolutezza dell’occidente. Figuratevi se pensano di riconoscere questi diritti su quelli che considerano dei nemici con cui sono in guerra.

Ecco perché non dovete stupirvi di fronte alla carneficina. Ma ricordarvi che è in atto uno scontro: tra questi due mondi.

Senza Ricevuta di Ritorno.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright