Quel segnale da Milano per rianimare Cassino

Senza ricevuta di Ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. Un fenomeno in atto a Milano: ci ricorda che è il momento di riprendere una delle occasioni mancate da Cassino

Clicca qui per ascoltare

Il segnale parte da LinkedIn: per i non avvezzi ai social è il Facebook dei professionisti, dei manager, di quelli che si occupano di mestieri, industria, lavoro… Lì il fondatore della startup innovativa Ncode ha scritto un post. Dicendo nella sostanza “Ciao ciao Milano, per far crescere la società scelgo Torino”. 

Cosa ci riguarda? Quello in corso a Milano è un fenomeno in atto anche negli Usa nella Silicon Valley: le imprese decidono di spostarsi dove ci sono i servizi giusti, costi accettabili e soprattutto una qualità della vita migliore.  Con la fibra, oramai, non è più indispensabile stare fisicamente in un posto. Tutto il mondo è luogo. Ma lo è a patto di creare le condizioni giuste.

Sotto questo aspetto, a Cassino e nella sua area industriale la politica ha commesso una delle follie più assurde. Da anni lì è stata realizzata quella che fino a poco tempo fa era una linea in super fibra ottica: capace di avere zero ritardi. Per fare un esempio: ci hanno fatto un concerto con un violinista a Cassino ed un pianista al confine con il Brennero ed hanno suonato a tempo come se fossero l’uno accanto all’altro.

Intorno ad un’infrastruttura del genere, realizzare servizi innovativi ad alta qualità sarebbe stato un enorme attrattore. Fino a poco tempo fa invece, lungo la strada che attraversa la zona industriale c’erano buche che per farle simili in Ucraina ci hanno dovuto pensare i russi; a Montecitorio c’erano politici del territorio che giuravano fossero balle l’annuncio fatto da Fincantieri per una startup a Cassino: manco i giornali si leggevano.

Il segnale di Milano e Torino è chiaro. I nuovi rappresentanti del territorio hanno il compito di fare in modo che anche questa volta non finisca come per la fibra ottica: un’occasione sprecata.

Senza Ricevuta di Ritorno.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright