Quella gogna mediatica che nessun Diritto autorizza

Senza ricevuta di Ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. Due anni con l'accusa di essere un avvoltoio che guadagnava sul Covid. Non era così: il sistema ha funzionato e l'ha riconosciuto innocente. Ma chi paga per la gogna?

Clicca qui per ascoltare

C’è qualcosa che non va nel nostro sistema dell’informazione. 

Torniamo per un attimo ai giorni della prima ondata di Covid: non c’erano i vaccini, nemmeno si conosceva in che modo curare il nuovo virus. E, a dirla tutta, nemmeno i sapeva granché sul virus.

Le uniche cose che si sapevano erano quelle che da secoli sono alla base della lotta alle epidemie: lavarsi bene le mani, coprirsi naso e bocca, girare il meno possibile. Servivano mascherine, respiratori. E non eravamo minimamente attrezzati. Ci fu anche chi approfittò della situazione. Giornali e tv misero subito alla gogna i profittatori che si arricchivano alle spalle della gente. 

Foto: Marco Cremonesi / Imagoeconomica

Ci fu chi venne arrestato. Anche dalle nostre parti. È il caso dell’imprenditore Antonello Ieffi di Cervaro: finito al centro di una maxi inchiesta sulla fornitura di mascherine anticovid. L’accusa: turbativa d’asta per la fornitura dalla Cina di 3 milioni di mascherine, nell’ambito di un appalto da 15,8 milioni di euro. 

Ieffi, dopo due anni, si è scoperto nulla aveva fatto di male: il fatto che gli veniva contestato, semplicemente ‘non sussiste’. Lo ha detto, in maniera definitiva, la Suprema Corte di Cassazione: ha annullato tutto, senza bisogno di ripetere alcun processo. Ha ravvisato nella sua condotta la buonafede e la trasparenza, chiudendo, così, definitivamente la questione.

La nostra posizione la conoscete: la magistratura ha il dovere di indagare, su chiunque, senza zone d’ombra; senza nemmeno alcuna pressione legata a possibili ritorsioni economiche. Ed il fatto che la Cassazione – cioè la magistratura – sia andata contro quello che lei stessa aveva ipotizzato, significa solo che il sistema funziona. Con tempi lunghi, meccanismi tortuosi, ma funziona.

Ciò che non funziona è la gogna mediatica nella quale nessuno ha il diritto di mettere nessuno Ieffi.

Senza Ricevuta di Ritorno.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright