Saldi nei negozi per tutto il periodo del Covid

Foto © Imagoeconomica / Gaetano Lo Porto

La Regione Lazio si avvia ad estendere il periodo dei saldi a tempo indeterminato: per tutta la fase dell'emergenza Covid. Lo annuncia il vice presidente Leodori. Nei prossimi giorni si riunisce la Commissione. Previste anche semplificazioni e agevolazioni per il suolo pubblico

Saldi per tutta la durata dell’emergenza covid: per consentire ai commercianti di scavalcare le attuali regole che lo impediscono e poter giostrare con i prezzi come meglio ritengono. È solo una proposta. Ma viene dal vice di Nicola Zingaretti in Regione Lazio. E se è Daniele Leodori a sbilanciarsi, la proposta impegna tutta la maggioranza.

«Servono misure straordinarie. Per esempio l’abbigliamento: è chiaro che dovremo dare un tempo lungo di moratoria per le vendite promozionali. I saldi, in sostanza. In modo che, così’, i negozi riescano a determinare nuovi incassi. Io legherei le promozioni all’intera emergenza Covid».

Deve votare il Consiglio

DanieleLedori con Nicola Zingaretti Foto: © Imagoeconomica, Benvegnu’ Guaitoli

Serve il voto del Consiglio Regionale. Daniele Leodori annuncia che «presto la giunta porterà al voto in Consiglio un atto per dare alle aziende questa possibilità».

In un’intervista al Corriere della Sera il vice presidente della Giunta ha detto che va ringraziato chi in questi mesi non ha mollato. Ha sottolineato l’impegno delle imprese che all’improvviso si sono dovute fermare e dei lavoratori che stanno reggendo questa non occupazione. «Un trauma psicologico per le famiglie e uno choc sociale senza precedenti. Ma possiamo e dobbiamo reagire tutti insieme – continua Daniele Leodoricon i sindaci e gli enti locali».

Dopo aver ricordato che i prestiti a tasso zero (10mila euro) di Fare Lazio sono pronti per le prime 5 mila imprese aderenti, Leodori ha spiegato che “grazie all’accordo con Cassa depositi e prestiti, contiamo di smaltire tutte le trentamila richieste restanti entro metà giugno».

Si muove la Commissione

Che qualcosa si stia muovendo lo conferma la consigliera Pd Marta Leonori. Rivela che «Già in settimana discuteremo in Commissione Sviluppo economico con la Presidente Tidei una proposta proprio su questo tema. Una proposta di modifica straordinaria del Testo unico del commercio anticipata oggi dal Vicepresidente Leodori».

Ma è solo un primo passo. All’esame della Commissione ci saranno anche semplificazioni delle procedure, provvedimenti urgenti dei Comuni sulle occupazioni di suolo pubblico e un sistema di controlli più snelli ed adeguati alla fase di emergenza Covid. 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright