La Asl vara il Gruppo di Lavoro per le Alte Strategie

Il commissario Asl vara un gruppo di lavoro incaricato di portare in alto la Sanità ciociara mettendo a punto e selezionando le Alte Strategie.

La Asl di Frosinone punta in alto. Molto in alto. Tanto che il commissario onorario Luigi Macchitella nelle ore scorse ha costituito il Gruppo di Lavoro per le Alte Strategie. Sarà una specie di Nasa della Sanità ciociara.

Ricerche sperimentali, convergenza tra intelligenza umana e artificiale, interventi chirurgici a distanza con robot collegati in fibra ottica dall’altro capo del pianeta: idee così dovranno passare nel nuovo super comitato. Nelle intenzioni del Commissario Onorario deve essere un super concentrato di creatività e futuro.

Ma sicuri? A Frosinone? Nell’Azienda Sanitaria Locale che non riesce a trovare i medici per coprire i vuoti in organico? Lì dove gli infermieri si prendono in affitto?

Basta con il disfattismo: si volta pagina. Nero su bianco, all’Albo della Asl di Frosinone è stato pubblicato il commissariale decreto di istituzione dall’alto organismo scientifico organizzativo, cui competerà studiare e proporre le alte strategie.

Non era più logico che un organismo di tale levatura venisse costituito direttamente dal ministro Beatrice Lorenzin? O, che so, dal governatore Nicola Zingaretti ? Anche perché un Commissario, per quanto onorario, è pur sempre uno che deve occuparsi dell’ordinaria amministrazione. Per le cose straordinarie occorre un manager a pieno titolo.

Però, a pensarci bene, per una volta che la Asl di Frosinone riesce ad ottenere qualcosa di strategico (anzi di Altamente Strategico) ci mettiamo a badare a queste sottigliezze?

Avanti allora con le alte strategie. Chi sono i luminari chiamati ad immaginare il futuro sanitario? Quali intelligenze strategiche verranno a Frosinone per portare il loro sapere e traghettarci in alto, in maniera strategica?

Nessuno. Il commissario onorario Luigi Macchitella ha deciso che il Comitato deve essere rigorosamente autarchico. Cioè, fatto in casa.

Pertanto, il Gruppo di Lavoro per le Alte Strategie sarà così composto:

dottor professor Fabrizio CRISTOFARI, presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Frosinone;

Giovanni CIRILLO, pensionato;

Ida MINNOCCI, apprezzata anestesista, figlia dell’indimenticato senatore Giacinto Minnocci (Psi), coniugata a Cittadini Patrizio già sindaco di Alatri alcuni lustri fa;

Angela MANCINI, stimata logopedista, consigliere comuna e ad Isola del Liri.

Il problema non sono gli uomini. Ma le alte strategie. Perché a Frosinone ci si accontenterebbe volentieri dell’ordinaria amministrazione. Magari averla.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright