Santa Lucia il giorno si allunga di… un passo di gallina

Il giorno di Santa Lucia. I proverbi contadini di queste parti dicono che da oggi le giornate tornano ad allungarsi. Ed oggi capiamo a quali tenebre si riferivano quei proverbi

Lidano Grassucci

Direttore Responsabile di Fatto a Latina

Oggi è il giorno che la chiesa dedica a Santa Lucia. E da oggi il giorno si allunga di… un passo di gallina. Il detto sull’allungamento del giorno me lo ricorda Filomena Danieli, memoria attivissima di un mondo contadino setino che si vorrebbe cancellare.

Un passo di gallina, una cosa impercettibile, breve ma comunque sia. La notte di questo tempo inizia presto e finisce tardi e nella notte siamo tutti neri.

Lucia, la santa degli occhi

Santa Lucia è la santa degli occhi, della vista. “Vergine e martire, che custodì, finché visse, la lampada accesa per andare incontro allo Sposo. Ed a Siracusa in Sicilia condotta alla morte per Cristo, meritò di accedere con lui alle nozze del cielo e di possedere la luce che non conosce tramonto”. Così recita Santa Romana Chiesa

Santa Lucia è protettrice degli occhi, dei ciechi, degli oculisti, degli elettricisti e degli scalpellini e cura le malattie degli occhi: la cecità, la miopia e l’astigmatismo. Vedere contro il buio di non vedere, vedere anche con una lampada accesa che oggi si fa, un poco meno fioca, di un passo di gallina che però è speranza di inversione di tendenza, di ribaltamento dei termini della paura di una notte più oscura, alla certezza di una notte meno dura, di un giorno più clemente.

Vedete abbiamo perso il senso contadino di leggere il tempo, di ricordarlo, di raccontarlo con l’esperienza di chi prima di noi aveva visto cose che noi dobbiamo ancora vedere.

Un passo di gallina è un infinitamente piccolo. Un passo di gallina è niente, come è niente nel male un virus, come è niente un cristallo di zucchero. Eppure il primo “uccide” il secondo rende felice.

Giorni sempre più lunghi

Santa Lucia

Da oggi siamo in cammino verso un tempo di giorni sempre più lunghi, di luce sempre di più, anche se ci sarà la neve e il tempo fosco…

Il giorno più corto dell’anno…. Da Santa Lucia le giornate si allungano no passo de caglina (proverbi contadini di Sezze).

In casa di mia nonna, Za Pippa, c’era un dipinto di Santa Lucia, con un vassoio con due occhi sopra e la santa guardava verso l’alto. Mi metteva paura, poi non ho guardato più gli occhi del vassoio, ma lo sguardo di lei verso domani. C’era una strana luce. Ma mica è cosa mistica, è conoscere le cose del tempo. Perché dal 13 dicembre torna a crescere la luce, prima le tenebre.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright