Se ci appassioniamo a Ilary e Totti ed ignoriamo i carri armati

Senza ricevuta di Ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. Tanto appassionati alla crisi tra Ilary e Totti o alle nozze di Berlusconi. Mentre ad Est ci avviciniamo all'orlo della catastrofe

Clicca qui per ascoltare

Si chiamano ‘trend topic’ e sono gli argomenti di tendenza: quello che abbiamo letto di più e ciò che abbiamo cercato maggiormente sul web nel corso della giornata.

Interrogando Google scopriamo che il trend topic della giornata è stato la crisi coniugale tra Francesco Totti ed Ilary Blasi. Basta poco per avere il quadro completo: lei che tradisce con un altro, il cuore di lui che batte per un’altra; si sa chi è il collega al quale lei si è concessa, dove lui ha incontrato l’altra.

C’è un altro tema trainante: Silvio Berlusconi sarebbe in procinto di convolare a nozze con l’attuale giovane fidanzata. Anche di questo si sa tutto o quasi.

JENS STOLTEMBERG (Foto via Imagoeconomica)

Nello stesso momento, a Mosca, Vladimir Putin disdettava in maniera unilaterale gli accordi di Minsk ed autorizzava l’ingresso delle sue truppe nelle autoproclamate repubbliche di Donetsk e Lugansk. Annunciando poi l’intenzione di smilitarizzare l’Ucraina.

Chi ha tolto l’insegnamento della Storia nelle scuole ha commesso una barbarie criminale. 

Basterebbe sfogliare un testo di scuola superiore per ricordare che nel 1939 la Germania dichiarò suo protettorato la Boemia e la Moravia, istituendo un governo di comodo in Slovacchia. Le cancellerie mondiali fecero una Conferenza di Pace che sarebbe piaciuta a Fabrizio De Andrè: lo Stato si costerna, s’indigna, s’impegna poi getta la spugna con gran dignità. Così fu.

Infatti, poco dopo, iniziò l’invasione della Polonia. Nessuno credeva ad una guerra mondiale e tutti ritenevano fosse impossibile morire per Danzica. Invece fu una delle principali catastrofi del nostro tempo.

È possibile morire per Danzica: basta passare il tempo a leggere di Ilary e Totti o di Berlusconi con i fiori d’arancio e non aprire un benedetto libro di Storia.

Senza Ricevuta di Ritorno.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright