Se la Sinistra torna a… sinistra i Cinque Stelle perdono lo spazio politico

Il Pd di Zingaretti sta studiando i modelli socialisti vincenti di Spagna e Portogallo. L’obiettivo è sorpassare i pentastellati e riprendere il dialogo con fasce sociali dimenticate. In Ciociaria l’azione di De Angelis e Buschini è già un laboratorio.

C’è una Sinistra che vince in Europa. In Spagna e in Portogallo per esempio. E’ quella di un Partito Socialista che ha riscoperto i temi del lavoro, del sociale e della redistribuzione del reddito.

In Italia cinque anni fa il Partito Democratico, allora guidato da Matteo Renzi, arrivò al 40%. Poi il crollo, fino al minimo storico del 18% toccato il 4 marzo 2018. Secondo il direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio se la Sinistra avesse fatto il suo dovere, il Movimento Cinque Stelle non sarebbe arrivato mai al governo del Paese.

Un’opinione autorevole, sulla quale i Democrat a guida zingarettiana stanno riflettendo non poco. Perché a un certo punto, specialmente con il Jobs Act, si è interrotto il collegamento tra il Partito Democratico e il mondo del lavoro. Così come negli anni sono venuti meno dei rapporti importanti con il mondo della scuola, della cultura, del sociale.

Ecco perché l’obiettivo di Nicola Zingaretti, nel breve periodo, è quello di sorpassare il Movimento Cinque Stelle. Magari subito, alle Europee. Perché se questo succedesse il Governo pentaleghista sarebbe costretto a gettare la spugna, aprendo di fatto una crisi politica enorme.

A quel punto però il Pd avrebbe davanti una strada obbligata: chiedere le elezioni anticipate, evitando qualunque tipo di accordo in Parlamento.

I gruppi di Camera e Senato sono formati nella loro maggioranza da esponenti scelti da Matteo Renzi. Il vero esame di maturità per Zingaretti sarebbe quello: tenere unito il partito, per poi affrontare una nuova e decisiva fase spostando l’asse a sinistra.

Le liste per le Europee hanno già questa ambizione e d’altronde la vocazione del Pd di Walter Veltroni era maggioritaria. In provincia di Frosinone ci hanno pensato Francesco De Angelis Mauro Buschini a far capire bene a tutti che l strategia di Zingaretti merita il sostegno totale.

Lo si vede dal tipo di campagna elettorale che Pensare Democratico sta portando avanti in vista delle Europee. Con il porta a porta di un tempo, cercando di riallacciare il filo con i cittadini. In questo senso la Ciociaria è già un laboratorio avanzato del Pd zingarettiano.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright