Segreteria Pd, ora si accelera. Per tracciare la rotta

Convocata la prima riunione della Direzione dell’era Fantini: si terrà il 12 ottobre a Frosinone. Per la vicesegreteria circola il nome di Carmelo Messore. Per l’organizzazione Alessio Gentile verso la conferma.

Corrado Trento

Ciociaria Editoriale Oggi

Direzione provinciale del Partito Democratico convocata per lunedì dodici ottobre alle ore 18, presso l’hotel Memmina di Frosinone. Tre i punti all’ordine del giorno. Cioè approvazione bilancio consuntivo 2019, referendum ed elezioni amministrative 2020 (analisi del voto), varie ed eventuali. È la prima riunione della Direzione con Luca Fantini segretario provinciale.

Nel rispetto delle normative anti Covid, la partecipazione è riservata ai soli membri della Direzione. E nella convocazione viene pure ricordato che tutti gli invitati sono tenuti a presentarsi presso la sede muniti di mascherina.

Vecchie spaccature da sanare

Luca Fantini

Intanto domani si riunisce la Commissione di Garanzia del Partito: dovranno essere eletti i membri e il presidente.

L’analisi del voto delle amministrative non potrà prescindere dalle sconfitte di Ceccano e Pontecorvo. Nella città fabraterna, roccaforte rossa per decenni, i Democrat non esprimono consiglieri comunali. Situazioni legate a scelte effettuate prima dell’elezione di Luca Fantini segretario. Ma è altrettanto evidente che un’analisi seria andrà fatta. Soprattutto perché in entrambi i contesti sono riemerse le spaccature che hanno caratterizzato le dinamiche del partito negli anni passati.

Luca Fantini ha la necessità di voltare pagina. Anche e soprattutto in considerazione del fatto che nel 2021 si voterà in diversi Comuni. Tra i quali Alatri e Sora. E poi ci saranno pure le elezioni per il rinnovo dei Consiglieri Provinciali.

Fantini sta preparando il varo della segreteria provinciale. Un passaggio atteso da due mesi. Dalle nomine e dalle deleghe si capirà l’indirizzo politico che i Dem intendono assumere. Ci sono quindi delle caselle strategiche anche sotto il profilo degli equilibri interni al Partito.

Alatri e Sora all’orizzonte

Antonio Pompeo

In primis la vicesegreteria, che andrà in quota all’area Base Riformista di Antonio Pompeo. Tra i nomi che circolano c’è quello di Carmelo Messore. Mentre per il ruolo di responsabile organizzativo si va verso la conferma di Alessio Gentile. Ruolo in quota a Pensare Democratico di Francesco De Angelis.

Va tenuto presente che l’elezione di Luca Fantini alla segreteria provinciale è avvenuta in un’ottica unitaria di superamento delle correnti. Ora, è evidente che la logica delle correnti non potrà essere superata sul piano sostanziale, ma qualche segnale forte va dato.

In ogni caso Luca Fantini è uno dei fedelissimi del segretario nazionale Nicola Zingaretti. Segretario che intende dare una forte accelerazione sul fronte della gestione del partito. La direzione provinciale PD del 12 ottobre, convocata da Fantini ma pure dal presidente provinciale Stefania Martini, sarà molto indicativa.

*

Leggi tutto su

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright