Spilabotte attraverserà a nuoto lo Stretto di Messina

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

Dopo le correnti politiche del Partito Democratico, il senatore Maria Spilabotte Sfiderà le correnti del Tirreno e dello Ionio: attraverserà a nuoto lo stretto di Messina. Lo farà tra poche settimane, in piena estate, rappresentando il Coni in un’iniziativa nazionale con cui sensibilizzare le donne a fare sport.

Lo ha annunciato domenica sera intervenendo a Roccasecca durante il comizio a sostegno del candidato sindaco Gabriella Giorgio.

«Attraverserò a nuoto lo Stretto di Messina, mi sto allenando nella piscina di Frosinone. È’ un modo per dire a tutte le donne che lo sport è importante per la salute».

Un modo anche per sostituire nei ricordi degli elettori la celebre nuotata con cui Beppe Grillo arrivò in Sicilia per aprire la campagna elettorale del Movimento 5 Stelle alle Regionali siciliane qualche anno fa?

«Grillo quella volta nuotò con muta e pinne: io invece andrò solo in costume».

Per Maria Spilabotte, vice presidente della Commissione Lavoro del Senato e membro della Commissione per le questioni degli Italiani all’estero, sarà una passeggiata: le correnti dello Stretto di Messina sono sicuramente meno insidiose di quelle che attraversano il Partito Democratico. È’ molto più difficile barcamenarsi tra Francesco Scalia e Francesco De Angelis.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright