Tajani: «Alfano? Né vantaggio, né svantaggio»

Il ritiro di Alfano? «Per il centrodestra non è né un vantaggio né uno svantaggio»: parola di Antonio Tajani

«Sono convinto che il centrodestra in questo momento abbia le carte in regola per vincere le prossime elezioni, senza fare polemiche con gli altri»: lo ha detto Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo ed esponente di Forza Italia, a margine del Forum europeo della Cultura a Milano.

 

«Credo che la partita si vinca al centro e recuperando i tanti cittadini che non sono andati a votare e i delusi, presentando proposte concrete, come la riduzione della pressione fiscale e la risoluzione del problema dell’immigrazione, della disoccupazione giovanile e della povertà».

 

Inoltre, ha aggiunto, «dobbiamo fare molto per garantire la sicurezza dei nostri cittadini, questa è la priorità». Se il centrodestra «saprà battersi e presentare un programma articolato su questi punti, sono convinto che, per come stanno andando i sondaggi, avrà le carte in regola per governare l’Italia. Non sarà facile, ma mi auguro che lo faccia, anche facendo contante di più l’Italia in Europa».

 

Sulla decisione di Angelino Alfano di non presentarsi alle prossime elezioni politiche Tajani si è limitato a dire che «è la decisione di un politico e non commento le decisioni degli altri. Se ha ritenuto opportuno fare così, è una sua scelta e la rispetto». Per il centrodestra «non è né un vantaggio né uno svantaggio».

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright