Lei non è stato eletto da nessuna parte: esca da qui

«Ho verificato: negli ultimi quarant’anni lei non è stato eletto da nessuna parte in questo Comune. Mi dispiace ma non può partecipare alla riunione, non ne ha alcun titolo. E se continua ad insistere mi costringe a chiamare i carabinieri»: il vice sindaco di San Giorgio a Liri Massimo Terrezza ha messo alla porta il capo della Segreteria Tecnica dell’assessore regionale all’Ambiente Mauro Buschini.

Lo ha cacciato dall’ufficio del Comune di San Giorgio a Liri nel quale si stava per tenere la riunione tecnica con cui pianificare i lavori per la rotatoria sulla Cassino – Formia.

«Era una riunione tecnica» sostiene il vice sindaco.
«Migliorelli è un tecnico inviato dall’assessorato regionale» ribattono da Roma
«Ma quale tecnico: il suo è un incarico politico!» taglia corto Terrezza.

Il tutto è avvenuto mercoledì sera. E la polemica è proseguita per l’intera giornata successiva. Con Migliorelli che realizza un tabellone per ricordare che quei lavori li ha finanziati l’amministrazione Zingaretti. E Terrezza che pubblica le foto dei lavori, per testimoniare che sono partiti.

Come mai tanto astio? Si dice che sia l’aria di elezioni: Massimo Terrezza è designato a raccogliere l’eredità politica del sindaco Modesto Della Rosa. Entrambi sono espressione del centrodestra. Lucio Migliorelli è stato capogruppo dei Ds in Provincia ed è figlio dello storico sindaco Achille Migliorelli (Pci).

Ma soprattutto, Terrezza sente puzza di accordo in vista delle prossime elezioni comunali. Tra chi? Tra il coordinatore provinciale di Forza Italia Pasqualino settebellezze Ciacciarelli che ha fatto cacciare dalla giunta per rappresaglia, colpevole di non avere fatto votare il suo sindaco alle elezioni Provinciali (leggi qui ‘Bye bye Ciacciarelli, fuori dalla giunta’). E proprio le truppe dell’ex segretario provinciale Ds Lucio Migliorelli. Un inciucio al quale starebbero dando vita i due consorziati della politica provinciale Francesco De Angelis e Mario Abbruzzese (leggi qui ‘I Consorziati’). E cioè i due padrini politici di Ciacciarelli e Migliorelli.

Chi vivrà vedrà.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright