Tutti quei segnali che si voterà presto

Elaborazione: © IchnusaPapers

Politiche e regionali vicinissime. L’attivismo di Mauro Buschini, Sara Battisti, Antonio Pompeo. La “certezza” di Francesco De Angelis. Si muove pure il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani. In Forza Italia possibile “staffetta doppia” tra Mario Abbruzzese e Pasquale Ciacciarelli. Ma c’è pure Gianluca Quadrini.

La sensazione è che si voterà presto per le Politiche. E quindi anche per le Regionali, perché il segretario del Pd Nicola Zingaretti non potrebbe non concorrere per Camera e Senato. Ci sono tanti segnali ch vanno in questa direzione. Non soltanto nazionali, ma pure locali.

Il presidente del consiglio regionale Mauro Buschini  sta riservando una particolare cura sia all’attività istituzionale che a quella sul territorio. E ogni volta che c’è un suo intervento, a stretto giro di posta arriva quello di Sara Battisti, anche lei consigliere regionale. E viceversa. Naturalmente si ripresenterebbero in “ticket”.

Il presidente della Provincia e sindaco di Ferentino Antonio Pompeo, dopo aver incassato una doppia vittoria pesantissima alle comunali (Veroli e Cassino), sta accelerando sul versante economico: riunione degli eletti per evidenziare che Lega e Cinque Stelle nulla hanno fatto per il territorio, e poi monito a non sottovalutare la crisi dell’indotto Fca. Parallelamente sta potenziando il gruppo degli amministratori che lo sostengono.

Francesco De Angelis neanche a dirlo: ai fedelissimi ha detto di tenersi pronti. È più di un segnale, è una prova. In Forza Italia, nonostante le sconfitte elettorali, prevale la cautela. C’è chi ipotizza una candidatura di Pasquale Ciacciarelli alla Camera e una di Mario Abbruzzese alla Regione nel caso di elezioni anticipate. Ma entrambi dovranno fare i conti con Gianluca Quadrini.

Mentre in Fratelli d’Italia il senatore Massimo Ruspandini intende risolvere la questione di Frosinone in tempi rapidi. Evidentemente ha la necessità di rafforzare i gruppi consiliari in provincia. Nella Lega in tanti sottolineano l’attivismo del sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani.

Ma quale sarebbe la sfida alle regionali? Per il centrosinistra il candidato c’è già: l’attuale vicepresidente Daniele Leodori. Per il centrodestra pure: il sottosegretario Claudio Durigon (Lega).

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright