Una pompa di bicicletta per tornare al Medio Evo

Senza ricevuta di Ritorno. La raccomandata del direttore su un fatto del giorno. La vita è sacra, va difesa sempre. Ma siamo noi a dover decidere. E mai altri

Clicca qui per ascoltare

La vita è sacra. E va difesa in ogni modo e con ogni mezzo. La vita di un anziano che ha bisogno di cure, di un giovane condannato al letto, di un bambino ancora non nato. Al pari della vita di chiunque altro.

Perché una vita è uno scrigno unico. All’interno del quale ci sono emozioni, esperienze, successi, amori, delusioni che non possono essere trovati uguali in nessun altro.

Fermatevi per un attimo: chiudete gli occhi, respirate, ascoltate e provate poi a scattare un’istantanea. Non troverete nessun altro istante identico all’altro, con gli stessi rumori, gli stessi odori, la stessa sensazione sulla pelle, le stesse emozioni in corso. E se così è per un istante, figuratevi cosa c’è dentro una vita.

Foto: Boris Gonzalez © Pixabay

Ma la nostra sensibilità in questi anni ha introdotto anche un altro concetto: il diritto ad andare via in maniera dignitosa, a non soffrire oltre il limite che ognuno di noi ritiene di dover fissare. Abbiamo introdotto il concetto di sedazione profonda, diritto a rinunciare alle cure.

È sempre il soggetto a decidere, nell’ambito della sua autodeterminazione. Vale anche per la donna quando decide di non portare avanti una gravidanza: è lei a decidere, all’interno della sua coscienza e sensibilità. Ogni donna è consapevole di quella scelta.

Negli Stati Uniti hanno deciso di revocare il diritto all’aborto che era stato codificato dal 1973. È un ritorno al Medio Evo. Ed un monumento all’ipocrisia. Perché non eliminerà gli aborti. Ma riporterà le cliniche abusive dove farlo in modo clandestino, o il ricorso a pompe della bicicletta per aspirare l’embrione nell’utero, ferri per la calza per generare un’emorragia.

Questo è il Medio Evo, non il diritto di una donna a prendere una decisione tra lei e la sua coscienza. Le uniche a poter decidere.

Senza Ricevuta di Ritorno.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright