Via libera da Giorgia su Rete4: è Michetti il candidato

Via libera di Giorgia Meloni alla candidatura del professor Michetti a sindaco di Roma. Lo ha detto a Rete4 dallo studio di Quarta Repubblica. "Vi ricordate 'Io sono Wolf, risolvo i problemi'. Ecco, Michetti risolve i problemi dei sindaci...”

L’annuncio arriva a sorpresa, dallo studio di Quarta Repubblica la trasmissione di politica inventata da Nicola Porro su Rete4. È da lì che Giorgia Meloni decide di dare il suo via libera al professor Enrico Michetti come candidato sindaco di Roma per la coalizione di centrodestra.

La benedizione di Giorgia

Giorgia Meloni a Quarta Repubblica

La benedizione sta in poche frasi. “Ci sono dei profili che non sottovaluterei. E direi che anche un certo accanimento della sinistra, in questi giorni, per esempio sul professor Michetti, tradisce un nervosismo”.

È il ‘nervosismo’ della sinistra ad accreditare Michetti: degna di un guru della comunicazione. Ma è solo l’inizio: “Forse anche loro si rendono conto che la partita non è così facile, soprattutto se metti in campo qualcuno che ne sa più di loro su come si risolvono i problemi della Capitale. Michetti è un avvocato amministrativista: è per intenderci quello che i sindaci chiamano per risolvere i problemi dei Comuni. Chi è che mi può salvare? Michetti…“.

È il secondo colpo da genio della comunicazione: non è il centrodestra a dire che Michetti sia bravo ma sono i nostri avversari e la piazza a dirlo. È a questo punto che la leder di Fratelli d’Italia cala il colpo finale: “Michetti è uno che ha un curriculum con cui mi devo confrontare. Lei si ricorda di Pulp fiction il film di Tarantino? Si ricorda di ‘Io sono Wolf, risolvo i problemi’. Ecco, Michetti risolve i problemi dei sindaci…”.

Non c’è altro da aggiungere è lui il candidato. Ora si tratta solo di ratificare la designazione di Enrico Mr Wolf Michetti. È questione di poche ore.

Il vertice del centrodestra

Il professor Enrico Michetti (Foto: Stefano Carofei / Imagoeconomica)

Il nuovo vertice tra i leader del centrodestra sulle Comunali è già convocato dalla settimana scorsa. (Leggi qui Centrodestra , tutti i nomi dei papabili sindaci).

La conferma c’è stata oggi: appuntamento per domani pomeriggio, alle ore 18. Su molti Comuni sarà il summit decisivo. Gli spifferi romani dicono che l’accordo non c’è ma nel fine settimana sono state rimescolate molte carte.

Uno dei candidati rimasto in bilico fino all’ultimo è proprio l’uomo da schierare alle Comunali di Roma. Stando alle ultime indiscrezioni, Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani fino al tardo pomeriggio di oggi stavano ancora lavorando ad un punto di sintesi che definisse le caselle della capitale e di Milano.

Il problema è anche politico: Forza Italia in questa fase è molto sensibile. Pretende di esercitare fino in fondo il suo ruolo. Ed il nome del professor Michetti non fa compiere sussulti di gioia tra le file azzurre. Gli preferiscono piuttosto Maurizio Gasparri. (Leggi qui Tajani asfalta Toti, avverte Salvini e lancia Gasparri).

Il segnale mandato da Giorgia Meloni questa sera è chiaro: per lei va bene il prof., il personaggio si fa in tempo a costruirlo.

Enrico Michetti è docente di Diritto degli Enti Locali presso l’Università di Cassino dove ha insegnato anche Diritto Aziendale e Diritto dell’Innovazione Amministrativa. Profondo conoscitore della vita amministrativa, dirige la Gazzetta Amministrativa

Le altre sfide

Giovanni Toti. Foto: Leonardo Puccini / Imagoeconomica

Per sfidare Beppe Sala a Milano la settimana corsa si parlava di un nome forte in mano alla Lega: espressione del mondo delle professioni, tenuto top secret per non bruciarlo, ma per il momento la partita sarebbe aperta.

Domani il centrodestra si ritroverà attorno allo stesso tavolo per provare a chiudere: ciascuno scoprirà le sue carte e partirà il confronto per trovare candidature condivise. Al vertice, oltre a Maurizio Lupi leader di Noi con l’Italia, a Lorenzo Cesa dell’Udc, parteciperà anche ‘Coraggio Italia il nuovo soggetto politico lanciato da Luigi Brugnaro sarà presente con Giovanni Toti e il capogruppo alla Camera Marco Marin.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright