Zingaretti: «Al Nazareno per la Direzione regionale, non per intrighi»

Zingaretti smentisce la ricostruzione de La Stampa. Al Nazareno? Si ma per la Direzione Regionale, non per partecipare ad intrighi. Il dibattito per la Segreteria nazionale? Ecco quando

Una riunione con gli Orlandiani per tessere le strategie contro Matteo Renzi? Ma quando mai! Quel giorno Nicola Zingaretti si trovava nella sede del Pd per una riunione della direzione regionale del Partito convocata per l’avvio della legislatura in regione.

 

Parola del team del governatore. Che respinge le indiscrezioni scritte da Fabio Martini pubblicato oggi dal quotidiano “La Stampa” dal titolo “Zingaretti candidato anti-Renzi. Anche d’Alema e Bersani con lui” (leggi qui La guerra silenziosa di Matteo Renzi a Nicola Zingaretti).

 

Il tutto viene bollato dalla squadra di Zingaretti come «assolutamente privo di fondamento, almeno per le notizie relative a Nicola Zingaretti. Il presidente della Regione Lazio, infatti, non ha mai partecipato a nessuna riunione al Nazareno della corrente orlandiana lo scorso 19 Aprile: quel giorno Zingaretti si trovava nella sede del Pd per una riunione della direzione regionale del partito convocata per l’avvio della legislatura in regione, alla presenza dei consiglieri regionali, dei parlamentari, e del gruppo dirigente del partito del Lazio a partire dal Segretario regionale».

 

«Inoltre, Zingaretti non ha mai affidato a nessuno il compito della stesura di una qualsivoglia mozione congressuale, né tantomeno mai discusso di candidature con leader di altri partiti. Il contributo di Zingaretti al percorso congressuale sarà definito dopo la decisione sulle date e sarà ufficializzato in maniera pubblica, autonoma, trasparente, lontano dalle correnti e dalle componenti che non hanno più ragione di esistere».

§

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright