Zingaretti vs Lorenzin: «Alleanza anti Gentiloni? Sono solo fantasie»

Il governatore del Lazio replica via Twitter al ministro. Che lo aveva accusato di avere messo su un'alleanza elettorale contraria al Governo Gentiloni. «Accordi locali diversi dai nazionali. Il resto: fantasie»

La risposta arriva con un cinguettio. Quello di Twitter, al quale il governatore del Lazio Nicola Zingaretti affida la sua replica a ciò che aveva detto nel pomeriggio il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, esclusa dall’alleanza di centrosinistra alle Regionali del Lazio. (leggi qui Lorenzin vs Zingaretti: «Nel Lazio alleanza contro il Governo»)

 

«L’alleanza che stiamo costruendo nel  Lazio – ha twittato Nicola Zingaretti si fonda su istanze e obiettivi regionali: vincere per  continuare nei prossimi 5 anni a cambiare in meglio la regione. Dal  Dopoguerra, del resto, spesso le alleanze locali sono state diverse da quelle nazionali. Niente di più, niente di meno. Il resto sono solo  fantasie e chiacchericcio politico. Pensiamo ai problemi veri».

 

Il ministro aveva detto che l’esclusione del suo Partito era un attacco al governo di Paolo Gentiloni. Perché lei ha un accordo nazionale ed è fedele alleata di questo governo.

 

Un segnale per Nicola Zingaretti arriva anche da Matteo Renzi durante la riunione della Direzione Nazionale Pd.

«Noi restiamo affezionati al principio per cui quando si vota per le regionali bisogna far vincere i candidati  bravi prima di ragionare sul dopo.Nel Lazio Zingaretti può riportare la regione nelle mani del  centrosinistra, senza polemiche ma facendo politica».

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright