Articoli

Buoni spesa, l’opposizione “Andate in Comune”. E si scatena il caos

Caos sulla gestione dei buoni spesa. Il sindaco coinvolge l’opposizione. Che appena finita la riunione invita la gente ad andare in Municipio. Scatenando il caos. Perché si creerebbero assembramenti nei quali si può diffondere il virus Covid-19. Caso segnalato ai carabinieri. I moduli verranno recapitati a casa dei cittadini.

2 Condivisioni

Mezzogiorno di fuoco sui buoni spesa: scontro sindaco – assessore. Poi il chiarimento

Lo scontro infuocato sulla gestione dei fondi per i buoni spesa. Scambio di battute tra il sindaco Roberto De Donatis e l’assessore Veronica Di Ruscio. Che poi chiariscono in serata via Skype durante la riunione di maggioranza. Assente Bruni. Confermati i moduli attraverso la società Ambiente. La gestione all’Assessorato con il supporto di Aipes

2 Condivisioni

L’ossessione dei Cinque Stelle e il realismo di Tajani e Renzi

Beppe Grillo rilancia il reddito di cittadinanza per tutti, Luigi Di Maio torna alla carica con il taglio degli stipendi dei parlamentari. Il numero due di Forza Italia: «Sono sciocchezze, serve un piano da 100 miliardi». Il leader di Italia Viva: «Pensare a come riaprire adesso».

2 Condivisioni

Lo strappo di Orban che imbarazza Antonio Pompeo

Quanto avvenuto in Ungheria, la restaurazione di una dittatura, ci riguarda da vicino. Perché tra gli interlocutori di Orban ci sono Salvini e Meloni. In provincia Maura ne difende le scelte. Rendendosi incompatibile con la carica di presidente del consiglio provinciale

2 Condivisioni

Il virus frena: solo 13 casi in Ciociaria

La frenata del coronavirus nel Lazio. Numeri alti solo a causa della casa di riposo di Contigliano. Cinque morti ciociari e 8 in terapia intensiva. In serata si è spento un 95enne di Veroli. I numeri ufficiali della prefettura.

2 Condivisioni