Sara Battisti vice di Simone Costanzo

CORRADO TRENTO per CIOCIARIA EDITORIALE OGGI

Una cena presso l’Osteria Il Coppiere, in via del Plebiscito, nel “centro” del centro storico di Frosinone. Martedì sera Francesco De Angelis e Mauro Buschini hanno definito gli ultimi dettagli. Con loro c’erano, fra gli altri, Lucio Migliorelli e Alessio Gentile. Adesso non soltanto l’accordo nel Pd è definito, ma ci sono nomi e cognomi per ogni carica.

Il colpo di teatro
Francesco De Angelis, presidente del Consorzio Asi e leader del Pd, ha spiazzato tutti indicando Sara Battisti per il ruolo di vicesegretario provinciale. Per due anni presidente del partito, adesso la Battisti (esponente dell’area che fa riferimento al presidente nazionale Matteo Orfini) assumerà un ruolo politico. Si tratta di un ulteriore segnale di rafforzamento dell’asse tra l’area di De Angelis e Buschini e quella di Battisti-Gatti. Il fatto di aver presentato un’unica lista era stato già indicativo, ma adesso è arrivata la conferma.

Le altre cariche
Per il ruolo di tesoriere provinciale dei Democrat è stato individuato Vittorio Save Sardaro, amministratore di lungo corso del partito e fedelissimo di De Angelis. Subentrerà nel ruolo a Peppino Moretti, sindaco di Esperia e rappresentante dell’area degli orfiniani. Per quanto concerne invece la presidenza della commissione di garanzia, la figura individuata (autorevole e super partes) è quella della signora Lucia Lisi. Prenderà il posto dell’ex parlamentare Lino Diana, destinato ad occuparsi di formazione politica all’interno del partito.

Costanzo e Alfieri
Simone Costanzo è stato confermato segretario provinciale al termine della stagione dei congressi di circolo. Sabato prossimo la proclamazione ufficiale nel corso dell’assemblea che si svolgerà presso l’hotel Memmina. In quella stessa occasione si provvederà ad eleggere Domenico Alfieri (sfidante di Costanzo al congresso) presidente del partito. Lui raccoglierà il testimone proprio da Sara Battisti. Dunque, la carica di presidente verrà espressa dalla minoranza, che fa riferimento, oltre che ad Alfieri, al senatore Francesco Scalia, al deputato Nazzareno Pilozzi e al presidente della Provincia Antonio Pompeo.

Organismi e numeri
La segreteria politica saràcomposta da 15 membri, tutti della maggioranza interna e tutti di fiducia di Simone Costanzo. La direzione provinciale sarà composta di 80 membri, in proporzione delle percentuali ottenute dalle varie liste. Stesso meccanismo per l’assemblea dei delegati, formata da 270 persone. Con questa suddivisione: 112 delegati per la lista Pensare Democratico di Francesco De Angelis, Mauro Buschini e Sara Battisti, che ha ottenuto il 40,5%. 38 delegati per la lista Partecipazione Democratica di Simone Costanzo (13,9%). Mentre Democratici Si Cambia, del senatore Francesco Scalia, indicherà 81 delegati. in virtù del 28%. Saranno 45 i delegati della lista Con Alfieri Segretario (17,6%), che si riconosce nelle posizioni di Domenico Alfieri e dell’onorevole Nazzareno Pilozzi. La commissione federale per il congresso ha convocato l’assemblea per sabato prossimo. L’atto finale di una stagione congressuale iniziata e conclusa nel seggno di una ritrovata unità interna. Almeno per ora.

 

PUOI COMPRARE DA QUI UNA COPIA DI CIOCIARIA OGGI AD 1 €

Ciociaria Oggi

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright