ANTEPRIMA – Dieci righe… e il resto in edicola (venerdì 10 VI 2016)

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI (direttore Alessandro Panigutti)

Quel Bambinello che vale oro/ Un giro d’affari milionario, quello legato alla Nuova Gerusalemme, dietro l’ombra – pesante – del riciclaggio. È questa l’ipotesi avanzata dalla Procura di Cassino che sta cercando di capire se le ingenti movimentazioni di soldi riscontrate dagli inquirenti siano o meno lecite. Se, dunque, le somme finite sotto la lente siano frutto di ricche e spontanee donazioni da parte di fedeli e seguaci, oppure no. Se le stesse somme possano essere state accumulate per la costruzione della “culla” o se i flussi in questione fossero destinati ad altro tipo di attività. L’indagine, che sembrerebbe ancora in pieno corso, ha finito per coinvolgere cinque persone, tutte legate al mo- vimento della “Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme”.

 

Provincia K2

LA PROVINCIA (fondato da Umberto Celani)

Minacciata di morte / «Se confermi quanto accaduto ti faccio mangiare il tesserino del tuo amico. Ti faccio fare una brutta fine». Queste le minacce che si è sentita rivolgere una gio vane donna nei giorni scorsi da un parente di un uomo, residente a Cassino, e protagonista di un grave fatto avvenuto lo scorso mese di dicembre in centro. Ieri mattina la ragazza, senza a ver paura delle conseguenze, ha fatto la rivelazione in aula, su precisa domanda del pubblico ministero che, nelle ore antecedenti il processo era stato informato delle minacce di morte di cui la testimone era stata fatta oggetto.

 

Inchiesta K2

L’INCHIESTA (direttore Stefano Di Scanno)

Pizzutelli (Pd): «Facciamo tutti un passo indietro, per il bene comune si rilanci una strategia unitaria» / «Penso che gli organismi dirigenti del Pd provinciale, dalla segreteria, dalla presidenza, dalla direzione (della quale mi onoro far parte) debbano iniziare ad occuparsi diffusamente e seriamente della situazione candidature su Frosinone, in vista delle amministrative del 2017, al fine di dettare un messaggio forte e vincente, nonché unitario per il centrosinistra ed i movimenti civici interessati ad un condiviso progetto alternativo all’attuale amministrazione comunale». Il messaggio lanciato ieri sui social dal consigliere comunale del Pd Angelo Pizzutelli. Il riferimento, senza fare troppi sforzi, è alla “bomba” scoppiata mercoledì con il documento del Psi cittadino con cui i Socialisti hanno manifestato la propria volontà di presentare un proprio candidato sindaco alle elezioni di Frosinone dell’anno prossimo

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright