Dieci righe e il resto in edicola

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

Ciociaria Oggi K2

“B” come barricati in casa
Pallone & disagi Un’altra stagione di passione per residenti e commercianti della zona del Campo sportivo. Per uno scherzo del calendario all’inizio il Frosinone ospiterà tutti incontri a rischio per l’ordine pubblico

Uno in fila all’altro. Il Latina, il Pisa, il Perugia e il Bari. E per non farsi mancare nulla anche la trasferta di Verona. Sarà un inizio di stagione infuocato. Non tanto sotto il profilo sportivo quanto per la sicurezza. Il Comunale ospiterà subito tutti incontri considerati ad alto rischio per l’ ordine pubblico. Una situazione che se da una parte allarma residenti e commercianti, praticamente costretti a barricarsi dall’ altra non preoccupa la questura. Il fatto di avere tutti match da bollino rosso, con una classifica ancora da definire, potrebbe non essere un male. Del resto la macchina del servizio d’ ordine, che ieri già si è riunita per programmare il campionato e la coppa di domenica, sarà già pronta. Il rischio però è quello di blindare il quartiere, in attesa che sia pronto il Casaleno.

 

C’è posta per tutti. Dal corvo
Roccasecca Lettere anonime nelle cassette dei cittadini firmate «Ho votato per Peppe». E scoppia il putiferio. Frasi contro la passata amministrazione e “minacce” anche alla nuova. Immediata la denuncia del sindaco

Un pioggia di lettere anonime cariche di veleno nei confronti della passata amministrazione e “ minacciose” con la nuova hanno invaso le cassette dei cittadini di Roccasecca. Il corvo che ha volteggiato sulla città e che si è firmato “ Ho votato per Peppe” , apostrofa pesantemente l’ operato del passato governo e annuncia che ora spetta ai cittadini il “ c o ntrollo dell’ amministrazione” . Frasi ed epiteti oltre le righe che hanno subito acceso e scatenato il dibattito in città: il gesto è stato condannato da tutte le parti. Dura la replica del sindaco Sacco: «Tutta l’ amministrazione si dissocia dall’ i n iziativa ». Mentre il vice sindaco Chianta ha invitato i cittadini a buttare nel cestino la lettera per non dare seguito alle polemiche.

L’ARTICOLO COMPLETO LO TROVI SUL GIORNALE IN EDICOLA DOMANI OPPURE PUOI COMPRARE DA QUI UN EDIZIONE DIGITALE A 1€ A PARTIRE DALLE ORE 6

 

 

Provincia K2

Siamo tutti indebitati
In provincia di Frosinone un cittadino su tre ha dovuto far ricorso a prestiti o mutui. Ecco i dati della ricerca Crif: in media rate da 313 euro pro capite

Nel Lazio il 36,0% della popolazione maggiorenne ha almeno un rapporto di credito attivo. Disaggregando ulteriormente il dato per singola provincia, è Roma quella con la quota più elevata di crediti attivi (il 39,6% del totale della popolazione), seguita da Frosinone e Latina, entrambe al di sopra del 35%. Relativamente alla distribuzione delle diverse tipologie di credito all’interno del portafoglio delle famiglie, per quanto riguarda i mutui l’incidenza in Regione risulta pari al 19,1%, dato che colloca il Lazio al 14° posto nazionale.

 

Patrimonio sequestrato
Da due milioni di euro ad un imprenditore di Pontecorvo. Operazione della Guardia di Finanza del gruppo di Formia e della Procura

Un patrimonio da due milioni di euro è stato sequestrato ad un imprenditore titolare di una sala scommesse a Pontecorvo. La Guardia di Finanza del Gruppo di Formia coordinata dal tenente colonnello Andrea Bello ha eseguito ieri mattina un provvedimento di sequestro emesso dalla Procura di Cassino a firma del Procuratore capo Luciano D’Emmanuele e che vede il blocco giudiziario di beni mobili ed immobili.

 

 

Inchiesta K2

Profughi, si naviga a vista
Ieri a Frosinone 80 migranti nella tendopoli che, in serata, è stata svuotata con la presa in carico da parte di coop e volontari. Ormai gli arrivi sono quotidiani e l’accoglienza è un’emergenza no-stop

La tendopoli dell’ex Mtc si svuota dopo aver raggiunto il picco massimo di presenze (circa 80) nella giornata di ieri. Ai 40 migranti già presenti, infatti, nella notte fra mercoledì e giovedì si sono aggiunti altri 15 arrivi da Reggio Calabria. Poi nella giornata di ieri ci sono stati altri ingressi nella tendopoli: 15 da Messina e un’altra decina da Trapani. Fra i nuovi arrivi di ieri ci sarebbero anche due giovani donne in stato di gravidanza. Nel campo di prima accoglienza allestito all’ex Mtc, quindi, ieri si è fronteggiata la situazione

 

Venturi e Pizzutelli: una sintesi possibile
Uno fra il segretario cittadino e il consigliere potrebbe anche fare un passo indietro. Oltre a Cristofari si parla anche di una candidatura civica dal mondo associativo

«No comment. Siamo in agosto, in vena di riposo ed è meglio mettere da parte la verve polemica». Così Angelo Pizzutelli, consigliere comunale del Pd e nella lista dei possibili concorrenti alle primarie per la scelta del candidato sindaco, risponde quando gli si chiede un parere sull’entrata a gamba tesa di Domenico Marzi sulla situazione del centrosinistra in vista delle elezioni. L’ex sindaco aveva giudicato “ridicola” la strada delle primarie in un Comune delle dimensioni di Frosinone, evidenziando come a suo parere sia una strada per appagare i protagonismi politici quando invece il centrosinistra dovrebbe individuare a suo avviso una candidatura unitaria, attrattiva anche per il Psi. Lo scorso febbraio, sempre in un’intervista a L’Inchiesta, Marzi aveva espresso un parere favorevole verso le candidatura di Cristofari

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright