E’ la stampa bellezza (i titoli del 3 VII 2015)

A Ceccano ora si trema: ci sono cinque indagati per le elezioni comunali appena vinte dal sindaco Roberto Caligiore. La Procura di Frosinone ipotizza nei loro confronti il reato di falso. Sono accusati di gravi irregolarità nell’autenticazione delle firme necessarie per presentare le liste. Nel mirino sono finiti anche alcuni consiglieri provinciali.

A Cassino passa la variante al Piano Regolatore Generale. Dieci voti a favore e sette contro. Ma si apre un’altra crisi per Guseppe Golini Petrarcone: i consiglieri Salera e Picano lasciano: la maggioranza ormai non c’è più.

Tra qualche ora in edicola.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright