E’ la stampa, bellezza (i titoli di giovedì 16 II 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Testa di pecora come avvertimento
Piedimonte Il ritrovamento macabro nel primo pomeriggio di ieri davanti all’ingresso dell’azienda Ares Ambiente. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno visionando i filmati. Si segue la pista dell’intimidazione

SINTESI
La testa mozzata dell’animale è stata trovata ieri nel primo pomeriggio davanti al cancello dell’azienda che ha sede in località Ruscito a Piedimonte. Il titolare ha chiamato immediatamente le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cassino coordinata dal maggiore Silvio DeLuca. I militarihannodeciso di visionare i filmati delle telecamere per capire come la testa dell’ovi – no sia arrivata davanti all’ingres – so del cancello. Diverse le ipotesi al vaglio degli uomini dell’Arma. Potrebbe trattarsi di un atto intimidatorio, legato alle polemiche sulla realizzazione dell’impianto di compostaggio da parte dell’azienda. O potrebbe semplicemente trattarsi dell’opera di un cane.

 

Tragedia in sala parto: caso aperto

Proseguono gli accertamenti per chiarire le circostanze della morte di una bimba all’ospedale di Sora nel 2015. I genitori, una coppia di Fontana Liri, si sono opposti all’archiviazione. Sei i medici finiti nel registro degli indagati

 

Ora Cristofari punta i piedi

Nomine dei primari provvisori, appello del presidente dei medici alla Regione: «Rispettare ordini e ruoli». Avverte: «Non vorrei che le vicende correlate alla Asl mi impedissero di impegnarmi per la città di Frosinone»

 

Pd, i generali schierano le truppe

Verso il congresso In attesa di capire cosa succederà a livello nazionale i big provinciali si posizionano sul campo. Francesco Scalia parla con Matteo Renzi, mentre Nazzareno Pilozzi si confonta con Maria Elena Boschi. Il Punto: La vocazione maggioritaria nella palude proporzionale

 

Neurochirurgia, ormai ci siamo

Sanità Ieri il commissario straordinario della Asl Luigi Macchitella a Roma. L’impianto dell’Atto aziendale resta. Via libera pure a radiologia interventistica. Reparti fondamentali per il Dea di secondo livello a Frosinone

 

Il tecnico Marino naviga nell’oro. Per la gara di Pisa tutti disponibili

Probabile conferma dell’undici che ha battuto il Carpi. In difesa, però, potrebbe riprendere il suo posto Matteo Ciofani che ha smaltito del tutto i postumi della vecchia influenza. Gattuso pensa al 4-2-3-1: dubbio in difesa

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Ostie rubate, l’ombra del Maligno
Le particole portate via dalla Cappella dell’Ospedale San Benedetto di Alatri. Il furto sacrilego è stato scoperto dalle monache di sera quando i corridoi erano ormai deserti

SINTESI
E’ sparito il tabernacolo con le ostie già consacrate. E’ successo al quinto piano dell’ospedale San Benedetto di Alatri, dove si trova la cappella del nosocomio. Il furto è stato scoperto dalle monache di rientro da una celebrazione. All’orizzonte, l’ombra di riti satanici.

 

Vertenza frusinate a colloquio con i vescovi

I rappresentanti dei disoccupati hanno incontrato Spreafico, Loppa e Antonazzo. L’impegno dei presuli: “Terremo viva l’attenzione di tutti su questo dramma ciociaro”

 

“La politica faccia la sua parte”

Federlazio, presentata l’indagine congiunturale sul tasso di crescita delle imprese nel terzo trimestre 2015-2016. Le interviste hanno interessato un campione di 79 aziende del tessuto produttivo provinciale. Pompeo: “Siamo tutti responsabili, classe politica e imprenditori”

 

Si finge adolescente in chat per adescare dei ragazzini

Cassino. Attenti alla vamp ‘adesca ragazzini’. La donna sul web si spaccia per teenager in realtà è una 50enne già conosciuta per episodi simili. Montano le proteste dei genitori che hanno deciso di sporgere denuncia contro la Milf

 

Staffetta della droga dalla Calabria. Il frusinate arrestato a gennaio da ieri è tornato ai domiciliari

Frosinone. La decisione è stata presa dal Gip di Catanzaro. Gli avvocati difensori sono riusciti a dimostrare che l’uomo aveva validi motivi per giustificare la sua presenza in Calabria

 

Il difensore croato Petar Mamic alla corte di Marino. Già da diversi giorni si allenava con il gruppo

Domenica tutti a Pisa. Venduti in poche ore oltre 350 biglietti. Settore ospiti quasi al completo

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Monti Lepini, viaggio a ostacoli
L’arteria più trafficata del capoluogo tra buche, degrado e i resti di un cantiere infinito Al palo l’abbellimento delle rotatorie e il rifacimento stradale annunciati sei mesi fa

SINTESI
Ha cambiato nome. Nel tratto urbano che attraversa il capoluogo non si chiama più Monti Lepini, ma via Volsci. La sostanza però resta la stessa: quella di una strada ad ostacoli, tra buche, manto stradale dissestato, segnaletica fatiscente e le tracce di un cantiere infinito, a causa anche dei ritardi provocati dall’inchiesta giudiziaria che ha coinvolto la precedente giunta. L’attuale amministrazione, dopo il lungo contenzioso con la ditta che si era aggiudicato l’appalto oggetto d’indagine, è rientrata in possesso delle opere alla fine
del luglio scorso.

 

Rotazione dei primari, l’ultimatum di Cristofari
Lettera a Zingaretti, presidente della Regione. «Fermo restando il mio impegno al fianco dei cittadini e a tutela della salute pubblica – ha detto – non vorrei che le vicende correlate alla Asl mi impedissero di impegnarmi per la città di Frosinone»

 

Sequestrata e rapinata per 300 euro

Minacciata e immobilizzata in casa da due malviventi incappucciati che si sono fatti consegnare soldi e gioielli. L’irruzione in piena notte mentre la donna stava dormendo La vittima sotto choc è ricorsa alle cure della guardia medica
 

Spiata e licenziata mentre era in malattia, il giudice la reintegra

Fiuggi. Un po’ spy story, un po’ diritto del lavoro. È una storia al limite, con temi di stretta attualità, quella di cui è stata protagonista una commessa di Fiuggi.
 

Pericolo polveri sottili: Frosinone già al limite con 34 sforamenti
Il massimo annuo è di 35 giorni, segue Ceccano con 32: domeniche ecologiche e targhe alterne sono servite a poco

 

Il Frosinone punta alla quaterna

Frosinone domenica prossima (ore 15) sarà impegnato contro il Pisa di Gattuso. I giallazzurri puntano al poker di vittorie per continuare a sognare la serie A

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Calcio, il contropiede di Mancini
Questa mattina alle 9 l’udienza prefallimentare davanti al giudice Linda Vaccarella. Presentata la memoria del club. L’amministratore del Latina denuncia Maietta e Aprile per falso in bilancio e truffa. Ultima mossa per prendere le distanze

SINTESI
Il Latina Calcio ha presentato ieri mattina la memoria di costituzione con cui affronterà oggi l’ udienza prefallimentare. Contestualmente i legali di Benedetto Mancini hanno depositato in Procura una denuncia contro Pasquale Maietta e Antonio Aprile, configurando nei loro confronti delle responsabilità per i reati di falso in bilancio e truffa. E’ l’ ultima mossa per prendere definitivamente le distanze dalla vecchia gestione, forse anche un tentativo di ammorbidire la Procura alla vigilia dell’ udienza. La carta che il Latina Calcio cercherà di giocare dovrebbe essere quella di chiedere un fallimento pilotato. Ma a farla da padrona è l’ incertezza. A decidere sarà il giudice Linda Vaccarella.

 

Delitto Cappia, ergastolo confermato

Itri Ieri l’udienza finale del processo di secondo grado. La difesa di Ruggieri preannuncia ricorso in Cassazione. La sentenza dei giudici di Corte d’Assise d’Appello nei confronti dell’operaio accusato di aver ucciso l’enologo
 

Latina Ambiente, c’è il falso

L’inchiesta Dopo la sentenza di crac per la spa, la Procura indaga e attende l’esito della relazione dei commissari liquidatori. Il reato ipotizzato è contro ignoti

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Ecco a voi Cislopoli
Il sindacato tramicrospie, veleni e dossieraggi. Il caso Campania esplode a Roma: presto la decisione dei probiviri sui vertici. Atti inediti e voci dei protagonisti: soltanto il segretario Furlan non risponde a Il Tempo

 

Ai partiti 2,5 miliardi di rimborsi
Dall’inizio di Tangentopoli, il 17 febbraio di venticinque anni fa, i partiti hanno incassato duemiliardiemezzodieurobenchéil finanziamento pubblico sia stato abolito nel 1993 con unreferendum.Nel2014,sottoilgovernoLetta, i rimborsi sono stati cancellati completamente (a partire però dal prossimo anno).

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

La Sicilia dei furbetti non paga più le tasse
Un’audizione in commissione Antimafia squarcia il velo sul marcio del fisco siciliano: in dieci anni sono 52 i miliardi di euro non riscossi. Un Far West in cui – dai politici ai petrolieri, fino ai Comuni – nessuno pagava le tasse tranne i cittadini. Il governatore Crocetta si indigna, ma è moroso a sua volta.

 

Il buonsenso inascoltato delle mamme

L’appello della madre del sedicenne suicida per hascisc

 

 

verita

La Verità 
(direttore Maurizio Belpietro)

Fini è tutto, fuorché un coglione
Il Gip: «Soldi in cambio di leggi ad hoc». Per allontanare i sospetti su casa di Montecarlo e riciclaggio, l’ex presidente della Camera si era definito così e aveva sostenuto di non essersi mai accorto di niente. Ma le carte giudiziarie raccontano tutta un’altra storia

 

I gay hanno voluto le nozze, però non si sposano
Da quando è entrata in vigore la legge Cirinnà, registrate solo 942 unioni civili. Un fallimento, come nel Nord Europa

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright