E’ la stampa, bellezza (i titoli di sabato 15 IV 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Bollette scandalose
Caso Gosaf La Finanza scopre un “buco” milionario per tasse riscosse e mai versate ai Comuni. L’inchiesta travolge Cassino, Sora e Isola del Liri. Nomi illustri tra i dodici indagati per peculato

SINOSSI
Cosa potrebbe far infuriare i cittadini più dell’arrivo di una bolletta astronomica? Scoprire che dopo aver pagato quella bolletta davvero salata la società di riscossione incaricata non avrebbe versato il dovuto nelle casse dei Comuni. È questa l’ossatura di una importante operazione della Guardia di Finanza di Frosinone che ha stretto il cerchio su un “buco” da quasi 2 milioni di euro. Ed ha iscritto nel registro degli indagati, per peculato, 12 persone tra cui nomi illustri della politica: coinvolti pure l’ex sindaco di Cassino, Petrarcone, l’ex assessore al Bilancio, Salera, e l’attuale assessore al ramo Schimperna ma nella veste di presidente del collegio sindacale e poi amministratore unico della Gosaf.«Siamo estranei ai fatti. Lo dice il gip». Così Peppino e l’ex amministratore dormono sonni… tranquilli.

 

Negli sms le tracce dell’omicidio/

Massacro di Alatri Gli investigatori del Ris analizzeranno il telefonino cellulare sequestrato a Mario Castagnacci. Sotto la lente finirà anche altro materiale informatico. Caccia a filmati che immortalano la scena del crimine

 

Manifesti che infangano la dignità

Frosinone. La conferenza stampa Fabrizio Cristofari tira bordate al centrodestra dopo le accuse sullo sfascio della sanità. Annuncia la presentazione delle linee programmatiche on line ed evidenzia il forte nervosismo degli avversari. Non gli interessa De Angelis candidato. Chiede al Pd un impegno concreto

 

De Donatis: «Nessun rimpasto»

Sora. Il sindaco non nega qualche tensione in maggioranza ma rassicura sulla sua tenuta: grande collaborazione. «Come in ogni matrimonio ci sono e ci saranno momenti difficili ma resta sempre un progetto che ha ottenuto consenso». Il primo cittadino: «Quando si lavora può accadere che ci siano delle incomprensioni»

 

Movida, le serate si scaldano

Cassino. Blitz di Carabinieri e Arpa nei locali: musica eccessiva in un ristorante. Ancora reazioni all’ordinanza del sindaco. Guerra aperta tra residenti e giovani: volano pure minacce. Lancio di bottiglie di birra per svagarsi

 

Contro il Novara un Frosinone carico sotto ogni profilo

Calcio. Serie B. Il momento La formazione di Pasquale Marino sta lavorando al massimo in vista della delicata sfida in programma lunedì pomeriggio al Comunale. L’avversario. Boscaglia crede nel successo e sprona i suoi: «Si può fare»

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Sequestro e confisca
Inchiesta Gosaf. La Finanza ha fatto scattare l’operazione “Caccia al tesoro”. Ai Comuni
di Cassino e Isola Liri sarebbero stati sottratti quasi due milioni di euro

SINOSSI
I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone, a conclusione di una indagine, coordinata dal Procuratore di Cassino, Luciano D’Emmanuele, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo nei confronti della Gosaf. Una società campana, affidataria della gestione dei servizi di tesoreria a Cassino e Isola Liri. Dodici indagati. Per quattro è scattato il sequestro preventivo finalizzato alla confisca.

 

La verità passa anche per l’informatica

Caso Morganti. Accertamento su contatti in Rete e telefonici degli indagati. La Procura della Repubblica del tribunale di Frosinone ha disposto, per giovedì prossimo 20 aprile, un accertamento tecnico di natura informatica. Cercherà di capire il tipo di eventuali relazioni e contatti possano esserci stati negli ultimi tempi tra gli otto indagati

 

Momenti di emozione per i fedeli

Pastena. L’Arcivescovo in Paese per la lavanda dei piedi. Monsignor Vari ha dato una grande
lezione di vita. Ha voluto indicare a tutti che nessuno deve essere abbandonato

 

Cristofari: “Punto sui giovani e sulla trasparenza”

Cristofari descrive gli indirizzi della sua campagna. “La nostra coalizione è varia e con le idee molto chiare sul da farsi per dare un futuro migliore ai frusinati. Bando alle beghe di partito”

 

Approvato un bilancio tecnico e “ingessato”

Cassino. Discussione stroncata dal caso Gosaf. L’emendamento. Voluto dal capogruppo consiliare di Forza Italia Rossella Chiusaroli. Più fondi per la sicurezza scolastica

 

Fortino Matusa per tornare a vincere

Lunedì pomeriggio Frosinone-Novara, tifosi pronti a caricare i giallazzurri. Da Pasquetta a martedì 25 aprile otto giorni per spiccare il volo e blindare la promozione

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Caso Gosaf, dodici indagati
Tributi riscossi dai privati e mai versati ai Comuni: terremoto a Cassino e Isola del Liri. Coinvolti tre amministratori pubblici della città martire: Petrarcone, Salera e Schimperna

SINTESI
Tributi riscossi dai privati, ma mai versati nelle casse dei Comuni. A Cassino e Isola del Liri scoppia il caso Gosaf, la società campana che si occupava del servizio di riscossione. Stando a un’inchiesta della Finanza i soldi pagati dai cittadini sono stati trattenuti indebitamente dalla società. Dodici gli indagati tra ex e attuali amministratori e dirigente comunali. Tra loro, per quanto riguarda il filone di Cassino, l’ex sindaco Petrarcone, l’ex assessore Salera e quello attuale Schimperna. Sequestrati beni per il valore di unmilione e 750mila euro

 

Manifesti e nuovi veleni: ancora scintille tra Cristofari e Ottaviani

Il candidato del centrosinistra: «Livello infimo, sono nervosi». Il sindaco uscente: «Parlano i fatti da loro solo chiacchiere». L’affondo di Cristofari: «Noi non facciamo assegnazioni alle coop per 2 mesi che diventano 4 anni» Ironico l’altro sfidante Pizzutelli: «hanno ragione entrambi, la cittá va amministrata dai competenti» «La giunta non ha realizzato il 92% del programma». L’aspirante sindaco del centrosinistra: «il centrodestra pensa che i cittadini siano dei minus dotati». poi pressing sul Pd

 

Approvato il bilancio, sui conti pesano i mutui per i debiti

Cassino. Ieri il Consiglio comunale: il documento passa con i soli voti della maggioranza. Dure critiche dall’opposizione

 

Tensione ad Alatri, avvelenato il cane di Franco Castagnacci

L’ipotesi: una ritorsione nei confronti di uno degli indagati per l’omicidio di Emanuele Morganti

 

Il Novara cerca l’impresa a Frosinone

Servirà il miglior Dionisi per rintuzzare la sfida del Novara che lunedì verrà a Frosinone per espugnare il Matusa. L’allenatore avversario Boscaglia e Casarini non si nascondono: «Il nostro obbiettivo sono i playoff, verremo per vincere».
 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Calcio, c’è l’offerta di Mancini

Il caso L’imprenditore in Tribunale a 30 minuti dalla scadenza del termine. Poi sorride: «Auguri a tutti». Ma non è finita. Ieri l’ex presidente ha depositato un assegno di 72mila euro, pari al 10% della base della terza asta per la società

SINTESI
Quando mancano 30 minuti circa alla scadenza del termine per la terza asta del Latina Calcio entra nella sezione fallimentare del Tribunale di Latina Benedetto Mancini, l’ uomo che governava la società al tempo del crac (marzo 2017) e che adesso si prende in carico il compito di comprarsi quel che resta. Potrà sembrare un paradosso, ma è ciò che è accaduto ieri mattina e che prelude l’ effettivo acquisto del complesso aziendale Us Latina Calcio. Mancini non poteva partecipare come persona fisica e lo ha fatto con una società costituita ad hoc, versando come previsto dal bando del Tribunale una quota del 10% della base d’ asta, che era di 720mila euro, quindi ha depositato un assegno di 72mila euro.

Danno erariale con i bonus

San Felice Circeo La Corte dei Conti bacchetta ex amministratori e dirigenti
Emolumenti a pioggia «illegittimi» per oltre 670mila euro. Invito a controdedurre

Resta in carcere la coppia diabolica

Omicidio Esposito Fabrizio Faiola e Georgeta Vaceanu si sono avvalsi della facoltà di non rispondere al gip. I carabinieri seguivano la pista del sequestro di persona dal giorno seguente la scomparsa del sarto

Ambulanti in spiaggia. Ma solo con il tesserino

Sabaudia Il provvedimento del commissario contro gli abusivi

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Bomba o non bomba

Corea pronta all’atomica, gli Usa a rispondere. Sono nove i Paesi con ordigni nucleari. Nel mondo 43 guerre, 300 fronti caldi, 752 gruppi terroristici. Spesi 13 miliardi in armi

 

«Topi, maiali, gabbiani. Roma mai così lercia»
Parla Cerroni, re dei rifiuti: «Serve subito la discarica»

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Guerra mai così vicina. Ecco cosa succederà
Se oggi Kim lancia un missile, Trump può attaccare. Rischio nucleare

 

Botta da un miliardo per i «no» di Alitalia
Se i sindacati bloccano la trattativa paghiamo noi. Uber torna legale, il tribunale di Roma annulla il blocco

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Il governo lo mette nero su bianco: più immigrati e taglio degli stipendi
Le sorprese della Finanziaria. Il Def cita come guida il documento del Fondo monetario, che ordina di integrare gli stranieri nel mercato del lavoro abbassando le paghe. Confindustria applaude. E Minniti già avvia l’esperimento in 11 province

 

Si indaga anche sull’ex capo della Consip
Lo scandalo che coinvolge babbo Renzi si allarga. Rischia l’incriminazione pure il teste d’accusa

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright