I titoli dei giornali di domenica 3 giugno 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina domenica 3 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina domenica 3 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Rissa in piazza, due denunce

Cassino: alle 23 una lite degenera ma all’arrivo dei carabinieri due giovani riescono a fuggire. Segnalati in Procura un ragazzo del posto e un lituano che ha riportato anche la frattura del naso

SINOSSI

Ancora una serata di paura a Cassino. Teatro dello scontro tra giovani la centralissima piazza Labriola, quella che dovrebbe essere il salotto di Cassino. Questa volta, però, non è finita come sempre: la rissa e il fuggi-fuggi generale all’arrivo delle forze dell’ordine. I carabinieri hanno bloccato due persone. Per loro è scattata la denuncia a piede libero per rissa e resistenza a pubblico ufficiale, si tratta di un 33enne di Cassino e un 21enne Lituano, ma residente in Città. Altri due sono riusciti a scappare.

 

Ex palazzo Bankitalia: pressing affinchè diventi il futuro Municipio

Frosinone. L’amministrazione comunale punta al comodato d’uso o all’acquisizione del Palazzo. Costo, due milioni di euro

 

Evita un’auto sull’A1 ma finisce fuori strada, ferito De Martino

Ferentino. Spettacolare incidente ieri all’alba lungo l’autostrada del Sole Roma-Napoli in direzione Sud. Coinvolto il famoso ballerino Stefano De Martino, ex marito della showgirl sudamericana Belen Rodríguez.

 

Due Suv nel futuro dello stabilimento, sindacati soddisfatti

Fca. Gatti (Fiom): «Il piano industriale incoraggia anche l’indotto che aspettava da tempo le rassicurazioni di Marchionne»

 

Frosinone, oggi fari sul «Tombolato»

Oggi alle 18 con il turno preliminare prenderanno il via i playoff per la promozione in Serie A. Dal confronto Cittadella-Bari uscirà l’avversaria del Frosinone in semifinale. Il rinvio di una settimana degli spareggi ha permesso a Longo di recuperare Maiello, Soddimo e Crivello.

*

 

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Senza esclusione di colpi

Ancora una notte di violenza in centro: alle tre scoppia l’ennesima rissa in piazza Labriola. Forse alcol e futili motivi. Solo l’intervento dei carabinieri evita il peggio, due giovani denunciati. Indagini in corso e reazioni: la comunit. s’interroga

SINOSSI

 Ancora una notte di violenza in piazza Labriola, senza esclusione di colpi. Alle tre la scintilla: insulti, urla, botte da orbi. Forse quattro i ragazzi coinvolti, tra magliette stappate e volti insanguinati, due dei quali, però, in pochi istanti non ci sono più. I carabinieri erano già in piazza: un altro servizio straordinario. Un passo, il tempo di portarsi nel punto esatto della rissa. Due dei coinvolti sono riusciti a fuggire in tempo utile a non essere identificati, altri due invece sono stati denunciati.

 

I liquami avvelenano il Liri

Sora. Emergenza ambientale: il consorzio ripulisce la diga ma il fiume diventa limaccioso e pieno di pesci morti. Odore insopportabile in citt. fra timori e polemiche. Il sindaco accusa: arrivano dalla Marsica. E convoca un vertice

 

Pestato in piazza. Lite per una donna

Supino Un cinquantenne finisce in ospedale. Prima sono volate parole grosse, poi si è passati alle mani. Cinquantenne pestato da due ragazzi in pieno centro, nella piazza principale del paese, davanti ad alcuni passanti che hanno subito chiamato i soccorsi.

 

Dove la golosità è di casa. E Froneri investe

Cresce lo stabilimento ex Nestlé di Ferentino. A tu per tu con l’amministratore delegato Pietro Monaco. Tante novità per quanto riguarda anche i prodotti. Uno dei più importanti “gioielli”, l’inconfondibile Coppa del nonno che nel 2015 ha compiuto sessant’anni.

 

Ciociaria 2018. Com’è cambiata la mappa del potere

L’analisi La festa del 2 giugno svela i nuovi equilibri. Riflettori su Ruspandini, Gerardi, Fontana e Segneri

 

C’è Cittadella-Bari. Oggi si decide chi sfiderà Frosinone

Serie B. Parola al campo: al Tombolato la squadra di Venturato (ore 18.30) opposta a quella di Grosso. L’altro playoff sar. Venezia-Perugia

 

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

Ladri che si affezionano

Ferentino. I soliti ignoti tornano a far “visita”alla Meta Autonoleggio dopo nemmeno un mese. Rubati i materiali usati in officina.

 

SINOSSI

Disorientati e comprensibilmente arrabbiati. Questi gli stati d’animo con i quali i titolari dell’autonoleggio Meta hanno reagito all’intrusione dei soliti ignoti nei locali dell’azienda che si trova nei pressi del casello autostradale. Un mese fa avevano già subito il furto di due furgoni: uno ritrovato rubato e l’altro abbandonato dopo che era stato usato per compiere una rapina. Sulla vicenda stanno indagando le Forze dell’Ordine.

 

La pestilenza e il diritto di respirare

L’editoriale del direttore Dario Facci

 

I 72 anni della Repubblica

Frosinone. Celebrazione in tre fasi presso il Palazzo di Governo

 

Incidente in A1 per il ballerino di “Amici ” Stefano De Martino

È successo la notte scorsa tra Ferentino ed Anagni. Illeso l’ex fidanzato di Belen.

 

 

Il Frosinone verso i play off. Oggi si saprà la sfidante

Calcio. Serie B. Sarà la vincente dell’incontro tra Cittadella e Bari

Calcio. E’ di Veroli un tecnico del Var negli stadi di A

 

 

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

La truffa della broker si allarga

Nuovi risvolti nell’inchiesta sulla donna del capoluogo che non versava i soldi delle polizze dei clienti alle assicurazioni. Oltre 70 denunce arrivate in Procura. La cifra supera i 200mila euro. Tra le vittime anche alcuni parenti della donna

 

Quei finti titoli per assistenti

Dietro e dentro molte case per anziani decine di operatori assunti come badanti. E poi ci sono i diplomi rilasciati da scuole non accreditate. L’altro volto del business

 

Sadocco, le ombre di un omicidio

Sedici anni dopo l’uccisione del carrozziere di Borgo Santa Maria molti interrogativi restano aperti. Il reo confesso ha pagato il conto con la giustizia ed ha sempre sostenuto la prima versione dei fatti

*

 

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Il family day

Noi stiamo con Fontana Tutti contro il leghista solo perché difende le unioni tradizionali. Un polverone pro-gay montato ad arte per aggirare il vero problema: l’Italia non fa più figli. E nun ce vonno sta’: travaso di bile a sinistra per il nuovo governo

 

Elemosina per le buche dai grillini della Regione

Stanziamento-beffa da 5 milioni

 

*

 

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Salvini, primo stop

Bufera sul ministro leghista Fontana: «No alle famiglie gay». Matteo ingoia il rospo: «Giusto, ma non è nel contratto». E gli sbarchi continuano.

 

Dall’impeachment ai battimani. La rivoluzione M5s è già finita

Alla parata, gli ani sistema si fanno casta. Passano estatici e ancora increduli di essere lì di festa in festa, di parata in parata, di Palazzo in Palazzo, di nuova mise in nuova mise. Eccoli, i nuovi potenti come Luigi Di Maio, con l’aria di dire: «Guarda mamma, sono io, guarda dove sono arrivato! ». I grillini grazie alle fumose battaglie anti-casta hanno finalmente coronato il sogno di una vita: approdare alla Casta.

 

*

 

(direttore Maurizio Belpietro)

ALe idee sull’Europa del duo Savona – Tria

In due recentissimi articoli i futuri colleghi hanno spiegato le loro linee guida. Moneta, banche, rapporti con la Germania: ecco cosa pensano e che faranno

 

«Il no del Cav? Sbaglia. Ho fatto nascere il governo M5s-Lega ma non ci entro»

L’intervista di Luca Telese a Giorgia Meloni

 

*
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright