I titoli dei giornali di giovedì 1 agosto 2019

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 1 agosto 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 1 agosto 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

«Non voglio le scuse ma la verità»

Delitto di Arce Carmine Belli, il carrozziere ingiustamente detenuto per diciassette mesi, parla dopo la svolta della procura: «Per la richiesta di processo ci sono voluti diciotto anni e gli indagati sono a piede libero. Adesso giustizia per Serena»

Fca, nuovi modelli per tornare a sperare

Piedimonte. Saranno dieci, a marchio Maserati e verranno prodotti entro il 2023. Nel territorio dita incrociate per il D-Suv. Buschini: ci auguriamo la valorizzazione dello stabilimento a cui è destinata la produzione di fascia medio alta

No ai profughi nel nostro palazzo

Sora. Nel condominio stanno per arrivare cinque richiedenti asilo. I proprietari degli appartamenti in rivolta. Raccolte trecento firme. Otto famiglie hanno presentato formale esposto al prefetto di Frosinone

Cocaina purissima nascosta in un’autoclave

Cassino. Caccia al pusher. La droga avrebbe reso 20.000 euro

Pigliacelli: subito la fusione delle Camere

Faccia a faccia Lettera del presidente della Camera di Commercio all’assessore Manzella. La richiesta è quella di procedere con l’accorpamento tra gli enti di Frosinone e Latina

Daniel Ciofani e Frosinone. Ultimo Capitolo

Serie B. Nesta: decisione che rispetto, ora un attaccante forte come lui

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Scontro mortale, indagato l’autista

Nel frontale sulla Frosinone-Mare ha perso la vita Daniela Salsedo, 74 anni di Anagni. Oggi i funerali a Colleferro. La Polstrada al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente

Conti, disequilibrio di 8 milioni di euro. Sì dell’aula al bilancio

Frosinone. Il documento di previsione passa con 17 voti favorevoli. L’assessore esclude aumenti delle tariffe e tagli al sociale

Identità vendute, in 4 a rischio processo

Per due studenti universitari ciociari e altrettanti albanesi la Procura di Venezia ha chiesto il rinvio a giudizio. I ragazzi avrebbero ceduto i loro documenti personali in cambio di soldi, gli stranieri fermati all’aeroporto del capoluogo veneto

Comune, emergenza personale e caso Strisce blu

Cassino

Tre pianeti scoperti con l’aiuto di due ricercatori ciociari

C’è un pezzetto di Ciociaria nella scoperta di tre nuovi pianeti fatta dal satellite Tess della Nasa. Nell’impresa, infatti, c’è stato anche il supporto dell’Osservatorio astronomico di Campocatino. Ed ecco la storia

Il Frosinone insegue Padoin e Ceravolo

Nel mirino del Frosinone sono entrati Fabio Ceravolo, 32 anni, vecchia conoscenza dei tifosi ciociari, Simone Padoin, 35 anni, svincolato dal Cagliari. Trattativa bloccata per Ciofani.

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Sanità, addio al superticket

L’atto. L’intesa tra Regione e sindacati: gli sgravi per tutti gli over 60 saranno estesi anche a soggetti in condizioni di svantaggio. Oltre 400mila cittadini del Lazio non dovranno più pagare la quota delle ricette sanitarie per le visite in ambulatorio

Niente panini nelle scuole

Il fatto. La Cassazione vieta ai genitori di preparare il pranzo al sacco per i figli in classe. Tra le motivazioni: non si può compromettere la socializzazione dei bambini durante il pranzo

Mariti e padri, la violenza è di casa

Cornaca. A San Felice l’autorità giudiziaria dispone nei confronti del genitore il divieto di avvicinamento alla figlia. Aggredisce moglie e militari, arrestato a Cisterna. A Campoverde una denuncia per le minacce alla ex

*

(direttore Davide Vecchi)

“Corsi fantasma, la truffa è ai lavoratori”

Sugli avvisi di garanzia per le mancate attività di formazione di “Rieti Turismo” interviene Aurigemma (FI)

*

(direttore Davide Vecchi)

Marchi contraffatti, multe a 200 clienti

Identificati dalla Finanza grazie ai massaggi trovati nei telefonini sequestrati nel laboratorio senegalese di Tarquinia

*

Il Tempo K2(direttore Franco Bechis)

Rega, gli americani fanno i furbi

Carabiniere ucciso. Il legale del reo confesso: «Chiarire come è arrivato ad auto-accusarsi». La strategia è di puntare su legittima difesa e «forzature» nell’interrogatorio per farla franca

La litigata sulla giustizia è più lenta della giustizia

Il consiglio dei ministri va avanti a singhiozzo fino a notte inoltrata: nessuna intesa sul testo di Bonafede

*

(direttore Claudio Cerasa)

Angeli e dèmoni dell’umanitarismo. Dall’Onu alle ong, l’“impero del bene” abbattuto dagli scandali sulle violenze sessuali

Roma. “Il Bene genera disastri orribili”, scriveva quel genio di Philippe Muray nel suo Empire du bien. Un anno fa Craig Sanders, vicedirettore dell’agenzia Onu per i rifugiati (Unhcr), è finito sotto inchiesta, accusato di aver ordinato a una collega di non denunciare il presunto stupro di un rifugiato da parte di un soccorritore durante la crisi del Darfur

Con i populisti non c’è giustizia possibile

Salvini definisce “acqua fresca”l’oscena riforma Bonafede, ma in un anno la sua Lega non ha fatto nulla per evitare di trasformare il processo in uno strumento di vendetta sociale. Perché la repubblica giudiziaria si combatte solo mandando a casa il governo

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Berlusconi ci riprova. Nasce “L’Altra Italia”

Nuovo Predellino. Il Cavaliere lancia una federazione contro sinistra e grillini. Oggi il D-Day di Forza Italia, dubbi sulle manovre di Toti

Sequestrati 15 kg di droga. Scuole in mano ai pusher

I risultati di un anno di blitz

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Gozi (Pd) è una minaccia per l’Italia non può stare nel governo francese

La quinta colonna dei nostri avversari. Come sottosegretario di Renzi e di Gentiloni è venuto a conoscere notizie riservate che ora riverserà a Macron, impegnato in vari bracci di ferro con Roma su cantieristica navale, spazio e Difesa. Persino il suo compagno di partito Calenda si è scandalizzato

Il Garante (a 180.000 euro l’anno) svicola su Bibbiano

Il suo compito sarebbe vigilare sui bimbi, ma si è svegliato solo due giorni fa. E in Parlamento ha scaricato tutte le responsabilità e confermato l’intesa con il Cismai, al centro delle polemiche per «Veleno» e «Angeli e demoni»

*

Clicca qui per tutte le prime pagine nazionali

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright