I titoli dei giornali di giovedì 24 maggio 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 24 maggio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 24 maggio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Benzina scontata per i carabinieri

Torre Cajetani. Il carburante portato sotto banco dall’Abruzzo da due trasportatori infedeli e rivenduto a 90 centesimi.Contestati i reati di corruzione, appropriazione indebita e ricettazione. Nei guai cinque militari filmati durante il pieno.

SINOSSI
Il pieno a Torre Cajetani costava meno. Molto meno. E, ad approfittarne, erano soprattutto i carabinieri. Cinque di loro sono indagati, insieme ad altre otto persone. Ieri sono comparsi davanti al gup del tribunale di Frosinone
per rispondere, a vario titolo, dei reati di corruzione, appropriazione indebita e ricettazione. Quest’ultimo reato è contestato a quanti, privati, ma anche militari che andavano a rifornirsi al prezzo di 90 centesimi al litro.

 

Semina il panico e colpisce un militare

Frosinone. Arrestato un ventenne di origine nigeriana, richiedente asilo domiciliato in una parrocchia di Veroli. Il ragazzo ha dato in escandescenza nell’ufficio postale in via Fosse Ardeatine. Paura anche per i passanti

 

Affari di camorra da San Vittore

Arrestata all’alba Franca Cotugno, moglie di Massimo Perrone, ritenuto dall’antimafia il nuovo boss dei Bidognetti. Per la Dda la donna avrebbe gestito dal Cassinate gli interessi del clan occupandosi degli “stipendi” per le famiglie dei detenuti.

 

Tra Forza Italia e il Carroccio volano gli stracci

Mario Abbruzzese: «Tradimento politico in piena regola». Francesco Zicchieri: «Ma quali “cannibali”, non divoriamo i cadaveri».

 

La parola “dissesto”spetta all’assise

Cassino. Dopo il vertice al Ministero, ieri il sindaco ha illustrato la situazione debitoria dell’ente alla Corte dei Conti. Ultimi passaggi tecnici, poi il Consiglio. Ma appare ormai scontato che a giugno sarà dichiarato il crac finanziario.

 

Deferimento del Bari. Rischio rinvio dei play off/

Calcio Serie B. Prosegue l’inchiesta tra i tifosi canarini

 

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

Carabiniere preso a pugni

Frosinone. L’extracomunitario armato di spranga è fuggito ma è stato rintracciato e arrestato.

SINOSSI
Tutto è accaduto nella tarda mattinata di ieri nell’ufficio postale di via Fosse Ardeatine a Frosinone. Protagonista un cittadino africano che era entrato nell’ufficio con l’intenzione per prendere del denaro che si sarebbe dovuto trovare sulla sua postepay. La carta, invece, non aveva disponibilità. Ha iniziato a protestare con il personale e poi con i carabinieri intervenuti, fino all’aggressione di uno di loro, colpito alla testa.

 

Sposarsi è tornato di moda. Nozze in aumento

Studio Istat: nel 2016 in Ciociaria più matrimoni dell’anno prima.

 

A wonderful school…

Frosinone. Inaugurato il giardino dedicato a Fabio Dialmi.

 

Frosinone-Mare slitta l’apertura

Fissata per venerdì.

Un sostegno ai disoccupati

Alatri. Arriva il reddito minimo garantito.

 

I play off verso il rinvio. Domani udienza sul Bari

Serie B. Si decide sulla possibile penalizzazione

 

*

 


(direttore Stefano Di Scanno)

La protezione della moglie del boss

San Vittore del Lazio. I carabinieri hanno arrestato ieri la donna accusata di dar soldi agli affiliati, per evitare che diventassero collaboratori di giustizia. Si stava inserendo socialmente nella comunità del paese.

 

E’“Primavera”

Alle elezioni universitarie si afferma la lista di Achille Migliorelli (primo degli eletti che vola in cda) e di Elena Di Palma (eletta in senato). Seconda Unisono che piazza due Mignanelli. Infine i Guardiani.

 

Ben 567 firme per spingere la Regione a bloccare il sito

Caso Fiotech. Mentre le istituzioni comunali (e non) fanno finta che in via Cerro sia tutto risolto, un gruppo di residenti si è recato a Roma per consegnare i documenti che attesterebbero che le “case sparse” indicate nelle autorizzazioni non sarebbero affatto tali.

 

Gli animalisti protesteranno. Comune e Coletta difendono la città

Fa ancora discutere l’uccisione del cane Nebbia.

 

Perdite idriche occulte. Spunta un rimedio alle bollette da infarto

Servizio idrico. Il presidente della Provincia, Pompeo annuncia il provvedimento predisposto da Ato5, Sto e Organismo Tutela Utenti.

 

Uomo d’acciaio

Podismo, l’arpinate Mauro Rea firma una straordinaria impresa alla “Nove Colli Running”.

 

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Far west alle Poste, un arresto

Terrore nel capoluogo: protagonista un nigeriano, richiedente asilo e ospite di una parrocchia di Veroli, che non ha potuto fare un prelievo per mancanza di denaro. Ferito un carabiniere

SINOSSI

Non riesce ad effettuare un prelievo con la Postpay (perchè non ci sono i soldi) e va in escandescenza. Quando gli impiegati delle Poste avvisano i carabinieri gli si scaglia contro, ferendone uno in modo serio, ma non grave e tentando di picchiarne un altro dopo avere divelto l’asta di metallo un’ insegna stradale verticale. Protagonista dell’aggressione verificatasi nella parte alta della città, un nigeriano: Harmony Godsent, 20 anni, richiedente asilo e domiciliato presso una parrocchia di Veroli

 

Ore 9,30, blitz antiassenteismo dei carabinieri nell’ex ospedale

Un vero e proprio blitz, con i carabinieri che, per oltre due ore, hanno bloccato le porte di accesso della struttura ed hanno controllato tutti i presenti per evidenziare eventuali irregolarità. È quello che si è verificato ieri mattina ad Anagni presso la struttura dell’ex ospedale della città dei papi.

 

Camorra, blitz e arresto a San Vittore

In carcere Franca Cotugno, moglie dell’uomo ritenuto il boss di Nuova gerarchia casalese. Il marito Massimo Perrone, detto “O Parente, classe 76, ritenuto al vertice di una costola del clan Bidognetti, è in carcere dal giugno 2017, ma a tenere le fila con gli affiliati, per i magistrati della Dda di Napoli, sarebbe stata proprio lei.

 

Dissesto in Comune: la data ultima è fissata al 31 luglio

Cassino. Ieri viaggio del sindaco alla Corte dei Conti. Fibrillazioni in maggioranza e minoranza contraria: no anche al Consuntivo

 

Strada per lo stadio, vertice in Comune. Il privato conferma l’idea di realizzarla

Frosinone. La strada di collegamento tra viale Olimpia e viale Michelangelo, in zona Casaleno a Frosinone, sarà realizzata dall’imprenditore Domenico Turriziani. Ieri il privato ha ribadito all’Amministrazione comunale la volontà di andare avanti

 

Playoff e caso Bari, resta l’incertezza

La sentenza nei confronti del Bari per le presunte irregolarità fiscali e previdenziali relative ai mesi di gennaio e febbraio scorsi, prevista per il primo giugno, è stata anticipata a domani 25 maggio. La data dei playoff, quindi, resta a rischio. Il Frosinone si allena e attende gli sviluppi

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Federlazio colonizzata da Roma

Licenziato Saverio Motolese, direttore della sede di Latina. Iniziate le grandi manovre per il primato sulla Camera di Commercio. Il Presidente Olivetti sbatte la porta e si dimette: «Non voglio rapporti con questa gente». Altri imprenditori pronti a lasciare.

 

Touchdown, via al processo

Il fatto In nove accusati di corruzione. Sono gli imputati che hanno scelto la strada del rito ordinario. Lo scorso dicembre erano state emesse le misure cautelari.

 

Mof, indennizzo milionario per i lavori

Fondi. La sentenza della Corte d’Appello per l’intervento di ampliamento del mercato ortofrutticolo degli anni Novanta. La società Imof e la Regione Lazio condannate a risarcire una trentina di privati: espropri illegittimi

 

*

 

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

L’Avvocato d’ufficio

Il premier Conte accetta l’incarico da Mattarella: «Sarò il difensore del popolo italiano». Ma dopo un lunghissimo colloquio al Quirinale si piega sull’Europa e sulla lista dei ministri.

 

Profugo senza soldi picchia carabiniere

L’agguato alle poste di Frosinone.

 

*

 

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Mattarella si arrende

Prima le minacce grilline al Quirinale, poi arriva l’incarico a Giuseppe Conte che giura sull’Europa e sulle banche. Il silenzio di Berlusconi: alleanza a rischio.

 

Oltraggio di Fico allo Stato (e a Falcone)

Mani in tasca durante l’Inno di Mameli.

 

*

 

(direttore Maurizio Belpietro)

Mattarella cede su Conte. Ma prende di mira la Lega>

Il presidente della Repubblica spera ancora di sfruttare la debolezza del premier per condizionare la scelta dei ministri. Soprattutto quelli di Economia e Interno.

 

Per il lavoro prima i migranti, poi gli italiani

A Trento più soldi pubblici a imprese di stranieri. E a Genova cancellato bando riservato ai cittadini.

 

*

 

(direttore Claudio Cerasa)

Il partito delle imprese antidoto al governo che minaccia l’Italia>

Il curriculum che preoccupa non è quello di Conte ma di chi sogna il modello Maduro-Varoufakis. Come si reagisce.

 

Così nacque la Terza Repubblica, fra le risate del mondo intero

Del suo diritto-dovere il Colle non ha saputo che farsene e nella repubblica populista c’è un guaio: non ci sono garanzie.

 

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright