I titoli dei giornali di martedì 25 giugno 2019

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 25 giugno 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 25 giugno 2019 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Ritorni e new entry, ecco la giunta

Cassino. Salera presenta la squadra: tre assessori al Pd, altrettanti fanno riferimento a lui e uno a Demos con Luigi Maccaro. Francesco Carlino è il vice, nuovamente nell’esecutivo Emiliano Venturi e Danilo Grossi. All’ultimo momento spunta la Alifuoco

C’è puzza di bruciato

Incendio alla Mecoris. Frosinone. Vigili del fuoco in azione anche ieri. In città è psicosi: oltre a scuole, Asl e tribunale, chiusi i negozi. La procura ha aperto un’inchiesta, sentito il titolare. L’allarme intanto rientra. Attesa per i risultati sulle diossine

Crisi Fca, scende in campo la Regione

Cassino. Il presidente della Pisana Buschini convoca i sindacati, preoccupa il calo di vendite e l’emergenza occupazionale. Oggi torna a riunirsi la Consulta che intende chiedere udienza al ministero e alla dirigenza aziendale

FI, arriva l’altolà di Toti e Carfagna ai coordinatori

Cassino. I due responsabili nazionali ai coordinatori provinciali: «No a decisioni che comportano cambiamenti negli assetti politici»

Parco riaperto. Ma i vandali ci sono ancora

Sora. Riaperto solo pochi giorni fa dopo l’intervento di restyling. L’appello di una mamma: presidiamolo coi nostri figli a tutte le ore

Idea Cesar Falletti

Serie B. Frosinone sempre a caccia di un fantasista. Da Palermo in uscita il classe ’92: piace a Nesta

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Incendio, allerta per la nube

Attesi per oggi i risultati delle analisi sull’eventuale presenza di diossina nell’aria a Frosinone. Polveri sottili alle stelle in mattinata: ma nel pomeriggio tutto è rientrato. La figlia del titolare: «Se ci fossero rifiuti tossici qui non si potrebbe respirare»

Si schiantano contro un muro: gravi 2 giovani

Uno dei feriti è stato trasferito a Roma in eliambulanza. L’incidente a Isola Liri

C’è la giunta, Salera: è l’ora della svolta

Cassino. Il neo sindaco presenta la squadra di governo, assessori. Quattro uomini e tre donne: «Si parte per cambiare la città». Prime incombenze: manutenzione di strade verde nonché
il caso cimitero: «La situazione è grave, non ci sono più loculi»

Reddito di cittadinanza: un esercito per lavori di pubblica utilità

Sono 6.725 le persone a disposizione dei Comuni ciociari. Maceroni: «Frosinone avrà 771 persone da impiegare»

Frosinone, nel mirino adesso c’è Gerbo

Il club starebbe sondando la pista che porta al centrocampista del Foggia. La società è alla ricerca di due terzini per adeguare la rosa al modulo di Nesta

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Minacce e pallottole per la Forestale

Istituzioni nel mirino. Il plico era indirizzato al comandante dei carabinieri della Stazione di Sabaudia. L’ipotesi della ritorsione. Trovate tre taniche di liquido infiammabile attorno alla sede del Parco e una busta con delle munizioni da caccia

Caso Circe, regia raffinata

L’inchiesta. La sequenza dell’iter seguito per raggiungere l’obiettivo della proprietà dell’hotel «Il guscio» di Terracina rivela una strategia molto sofisticata

Morta per la rinoplastica, ora l’inchiesta

Il fatto. La ragazza era stata sottoposta ad un intervento al naso in clinica a Formia, poi il trasferimento. Non ce l’ha fatta Mariachiara Mete ricoverata in condizioni disperate al Goretti. Sul caso indagano i carabinieri

*

(direttore Davide Vecchi)

Ladri in fuga incendiano auto sulla Salaria

Dopo aver provato a svaligiare una gioielleria, hanno sbarrato la strada ai carabinieri che li inseguivano

*

(direttore Davide Vecchi)

Utenti morosi, chiusi i primi contatori

I tecnici di Talete ieri in azione a Civitavecchia, dove alcuni cittadini hanno chiamato i carabinieri

*

Il Tempo K2(direttore Franco Bechis)

Rifiuti, è caos. Serve un commissario

Viaggio (filmato) nella città: l’Ama da giorni non ritira la spazzatura, c’è il rischio epidemia. Tocca al governo intervenire con i poteri speciali come quelli usati a Napoli nella crisi 2008

Alla Sapienza comandano gli studenti di sinistra

I Collettivi liberi di organizzare feste e rave dove succede di tutto. E l’Ateneo non denuncia quasi mai

*

(direttore Claudio Cerasa)

Il rave con morto alla Sapienza fa riemergere un fantasmagorico limbo italiano: la legalità sottomessa alla cultura dell’okkupazione

Roma. Un evento “autofinanziato, cento per cento autogestito”
per “smascherare l’Università di carta”. Così il video della “Notte bianca alla Sapienza”, edizione 2018: quattro studenti addobbati da eroi anti sistema della “Casa di carta” a spasso tra i prati della Città Universitaria con fumogeni e striscioni e megafoni incitando alla rivolta “contro tutti i divieti dell’amministrazione”, la “cancellazione dei diritto”, per le “relazioni transitanti”, i “flussi”, le “libere coesistenze nella metropoli” più lezioni gratuite di “capoeira” contro lo smantellamento del welfare. Come nella serie Netflix, se l’opinione pubblica non è tutta dalla loro parte, nessuno fa granché per ostacolarli. I divieti sono …

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Olimpiadi a Milano. Vince l’Italia anti-grillina

Giochi invernli 2026. Il Lombardo-Veneto del fare più forte dei veti 5 Stelle. Affare da 4 miliardi e 22mila posti di lavoro

Sea-Watch, la Ue ci dà l’ultimatum

Allarme migrazione. «Sbarcare i 42 migranti». Il Viminale: ci pensi l’Olanda

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Università svenduta ai centri sociali

Scaricabarile dopo la morte di un giovane al rave party illegale della Sapienza. La questura: «Segnalazioni senza richiesta esplicita di intervento». Il prorettore: «Non sono occupazioni e poi lo sgombero non è l’approccio migliore, noi siamo inclusivi». La verità è che in ossequio all’onda rossa si è tollerato il commercio di droga e alcol nell’ateneo

I giudici europei a bordo della Sea Watch

Coinvolti dalla Ong, oggi possono costringere l’Italia a far sbarcare i migranti. Salvini resiste

*

Al mattino clicca qui per tutte le prime pagine nazionali

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright