I titoli dei giornali di martedì 3 aprile 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 3 aprile 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 3 aprile 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

La crisi morde pure i redditi

Economia. Ancora lontani dai livelli di una volta, ma se l’anno scorso s’intravedevano segnali di ripresa, ora la crescita è piatta. Frosinone si conferma prima con una media di 20.095 euro davanti a Cassino e Fontana Liri. Annullato l’effetto Fca

SINOSSI

Avanti ma molto adagio. È l’ andamento che segna i redditi dei ciociari. Secondo un’analisi di Twig condotta sulle ultime dichiarazioni dei redditi presentati, quelle del 2017 per l’anno d’ imposta 2016, Frosinone si conferma la città della provincia più ricca. Rispetto allo scorso anno la crescita è quasi zero, lo 0,24%, tanto che il capoluogo guadagna appena una posizione nella classifica dei capoluoghi, piazzandosi sessantaquattresima. Supera così Rieti, guadagnando il secondo posto del Lazio. Dopo Frosinone, in Ciociaria, c’è Cassino, seguito da Fontana Liri. Nel primo caso con una crescita minima (0,4%), nell’altro con un arretramento di quasi un punto percentuale.

 

Una Pasquetta baciata dal sole. Folla ovunque a caccia di relax

La giornata. I tradizionali luoghi della scampagnata presi d’assalto

 

Faccia a faccia con i rapinatori

Aquino. Entrano in casa per rubare ma il rientro imprevisto del proprietario complica tutto: minacce e calci per 400 euro. Costringono il pensionato a restare in una stanza, prendono i soldi e fuggono. Caccia aperta ai banditi

 

Il risiko delle alleanze agita i partiti

Provincia. L’opzione della vicepresidenza a Noi con l’Italia pu. mettere in crisi tutti gli equilibri nel centrodestra. La lotteria delle comunali e le strategie di Antonio Pompeo: ecco perch. la resa dei conti è già iniziata

 

Le sfere perfette dell’erede di Giotto

Cervaro La passione da record che non fa morire l’artigianato

 

Il riposo è terminato. Il Frosinone “studia” in vista del Parma

Serie B. Da ieri pomeriggio i canarini sono tornati in campo per cominciare a preparare la sfida di sabato pomeriggio al “Tardini ”

 

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Il Lazio ha l’influenza

La classifica di Demoskopika colloca la nostra regione tra quelle in via di guarigione. Offerta sanitaria: bene l’attrattività e il gradimento dei cittadini

SINOSSI

E’ ancora tra le regioni ‘i nfluenzate’ ma il Lazio promette di guarire ‘presto’ e già mostra segnali incoraggianti: è tra le prime regioni che si trovano sottoposte a piano di rientro, è in buona posizione per quel che riguarda la mobilità attiva e registra un buon apprezzamento da parte della popolazione per quella che è la ‘politica sanitaria’. La cura – prescritta con il piano pluriennale di rientro dal deficit sanitario – parrebbe funzionare. 

 

Falso candidato sindaco, abboccano in mille

Anagni. Pesce d’aprile ben riuscito: annuncia la scesa in campo ma era uno scherzo. Uno scherzo riuscito talmente bene che oltre mille persone hanno abboccato alla candidatura a sindaco di Antonio Esposito. Il video è stato messo online.

 

Esodo, una via Crucis

Code interminabili per raggiungere la costa pontina

 

Si è spento l’ex primo cittadino Giuseppe Pistilli

Fontana Liri. Oggi pomeriggio i funerali

 

Il Frosinone rimane al secondo posto

Il Palermo cade a Parma nel recupero e resta terzo in classifica, mentre l’Empoli vola a +8 sui canarini. Ieri intanto la squadra ha ripreso gli allenamenti in vista della gara del Tardini di sabato prossimo

 

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Pasqua di terrore per un anziano

Ad Aquino un pensionato è stato aggredito da due banditi e rinchiuso nella camera da letto. A Fontana Liri, invece, è morto l’ex sindaco che fu rapinato in casa e mise una taglia sui banditi

SINOSSI

Vigilia di Pasqua di terrore per un anziano ad Aquino, aggredito e rapinato in casa da due banditi armati, che poi sono fuggiti con un bottino di circa 400 euro. A Fontana Liri, invece, è morto l’ex sindaco Giuseppe Pistilli, vittima, due anni fa, di una rapina mentre era in casa con la moglie. Aveva messo una taglia di 5mila euro per chi avesse fornito notizie utili alle indagini. Per lungo tempo ha combattuto contro una malattia. Cordoglio dal mondo della politica. Oggi si terranno i funerali. Pistilli aveva 67 anni.

 

Zona Asi e Casaleno, il Comune accelera sulle nuove strade

Frosinone. In agenda gli incontri per sbloccare i progetti dell’arteria a Selva dei Muli e quella a servizio dello stadio “Stirpe”

 

Camera commercio, riforma nel vivo

Accorpamento Frosinone-Latina, il 10 aprile scade il termine per la presentazione delle candidature per il nuovo Consiglio. Il commissario: «Saranno unificati solo i servizi interni, quelli per l’utenza resteranno inalterati, se non potenziati»

 

Mega vincita distribuita in tre Comuni

Monte San Giovanni Campano. Ben 57 giocatori hanno scommesso in un sistema del Superenalotto

 

Palermo ko, il Frosinone resta secondo

Pericolo scampato: il Frosinone «ringrazia» il Parma, che battendo 3-2 il Palermo nella gara di recupero consente ai giallazzurri di Longo di conservare il secondo posto. Ora lo scontro diretto al Tardini

 

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Scontro fatale. Bimba grave, morto il nonno

Incidente per imprudenza. In auto non c’era il seggiolino per la piccola. Una serie di imprudenze hanno appesantito il bilancio del tragico incidente stradale registrato la sera di Pasqua tra Borgo Carso e Podgora. La vittima, Fabrizio D’ Ambrosio di 49 anni, che guidava una delle due vetture entrate in collisione, non ha rispettato lo stop all’ incrocio, mentre la nipotina di neppure otto mesi, sbalzata fuori dall’ abitacolo e ora ricoverata in gravi condizioni a Roma, viaggiava senza alcuna protezione, probabilmente sulle braccia della giovane madre

 

Pasquetta al mare

Spiagge prese d’assalto, traffico fino a ieri sera. Alla fine festa all’ aperto è stata. Il tempo mite, anzi un buon sole primaverile, ha consentito a migliaia di persone di rispettare la tradizione del lunedì di Pasquetta. Affollate già dal mattino tutte le principali spiagge della provincia e di Anzio e Nettuno. Treni e bus hanno assicurato le corse previste per i festivi ma il grosso degli spostamenti è avvenuto in auto. File su Pontina e Flacca fino a sera.

 

Spara e attira i controlli. Preso con coca e proiettili

Pontinia Il blitz dei carabinieri: arrestato un 50enne

 

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Sos smartphone e internet. Nel Lazio 10mila inchieste

Il dossier. Frodi, truffe, furti d’identità, minacce e diffamazioni. Il capo del Pool Informatico al Tempo: «Ecco chi rischia di più»

 

Consultazioni. Domani il via al rallentatore

Terminate le festività pasquali riprende la road map necessaria alla formazione del nuovo Governo. Si apre una settimana che sarà segnata dall’avvio delle consultazioni al Quirinale. Domani al Colle ad aprire i colloqui con il presidente della Repubblica saranno i presidenti del Senato Casellati e della Camera Fico, poi toccherà al presidente emerito Giorgio Napolitano

 

Dirigenti regionali nei guai per l’alluvione di Tarquinia

La Corte dei Conti: due «colletti bianchi» devono restituire 2,8 milioni

 

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Israele prova a rifilarci i profughi che nessuno vuole

Netanyahu: immigrati in Italia. Poi smentisce, ma scoppia il caso. Busto Arsizio, migrante con una spada alla stazione

 

Ecco cosa diranno i leader al Colle

Le richieste: incarico secco e governo di responsabilità

 

Non saranno i dazi cinesi a fermare la globalizzazione

La «guerra» dei dazi fra gli Stati Uniti di Trump e la Cina non costituisce una minaccia al libero scambio mondiale, nell’era della globalizzazione, intanto perché non è una vera guerra, ma – almeno sino ad ora – una modesta scaramuccia, ma soprattutto perché la reazione della Cina è puramente simbolica. Trump pone dazi su prodotti strategici come acciaio, alluminio e high-tech elettronica per 60 miliardi di dollari e la Cina risponde con dazi per tre miliardi su generi alimentari. Carne di maiale per un miliardo di dollari circa, con dazio del 25%; frutta, mele, pere, noccioline, per (…)

 

*

(direttore Maurizio Belpietro)

AI nostri conti pubblici li hanno sfasciati loro

Secondo i dati Ue, la sostenibilità di debito e pensioni è peggiorata nei sei anni di «cure» a base di tagli. Il nuovo governo ne tenga conto

 

Ci prendiamo pure i clandestini di Israele?

Netanyahu: «Anche da voi i 16.000 africani espulsi da Gerusalemme». La mezza smentita non convince

 

Il calcio in tv dopo le mosse di Sky e Mediaset

Può diventare il numero uno. È un italiano di 25 anni il fenomeno degli scacchi

 

 

*

(direttore Claudio Cerasa)

L’accordo Salvini-Di Maio è a un passo, l’unico ostacolo è il Cav.

Prove tecniche di maggioranza (anticasta) a Montecitorio. Forza Italia prova a farsi accettare dal M5s

 

Di sana e robusta opposizione. Stare dalla parte del 50 per cento che vuole l’Europa

La pericolosa “svolta di Salerno”(nel senso del direttore di La7), cioè garantire a Di Maio il governo. L’assurda idea di tacere e piagnucolare. Serve un’opposizione che dica forte i suoi valori non negoziabili e costruisca il nuovo campo bipolare

 

Il titolo di studio e la democrazia. La lezione di Di Vittorio, grande leader popolare con la terza elementare e la voglia di imparare

Dopo la sberla elettorale è diventato disdicevole parlare di titoli di studio o delle competenze professionali degli eletti in generale e del M5s in particolare. Siccome hanno preso un sacco di voti, nulla si può dire sul fatto che il primo partito italiano abbia scelto come tesoriere un deputato con la terza media (per colpa della “malasanità”) e che abbia come candidato premier uno studente fuoricorso (…)

*
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright