I titoli dei giornali di mercoledì 3 gennaio 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 3 gennaio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 3 gennaio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Vescovi antiusura
Dal Ministero dell’Economia arrivano nuovi finanziamenti per la prevenzione. In Ciociaria l’impegno delle quattro Diocesi
al fianco di chi è indebitato e non ce la fa

SINOSSI
a Fondazione antiusura Goel delle quattro diocesi provinciali è impegnata a sostenere le situazioni a rischio ormai dal febbraio del 2007. Ma restano i timori per una situazione che, con la crisi economica, non mostra segni di ripresa. Cresce la sofferenza e il rischio indebitamento con il pericolo di fare ricorso alle persone sbagliate.
 

Cinque agenti aggrediti in carcere
Frosinone. Protagonista dell’episodio un detenuto italiano di trent’anni. E’ stato necessario il trasporto nel pronto soccorso dell’ospedale. A denunciare l’episodio il sindacato di categoria del Sinappe

 

Sequestro di botti illegali
Operazione della Guardia di Finanza. Rinvenuti su una collina del paese 277 chilogrammi di fuochi artificiali 270 detonatori e 185 mortai

 

Casa in fiamme. Tanta paura a Fontana Scurano
Alatri. Fortunatamente nessun ferito ma la casa è inagibile

 

Cumuli di rifiuti. E’ emergenza lungo il fiume
Valle dell’Amaseno. a tanto attesa pioggia, dopo la tremenda siccità di questa estate, sta di nuovo alimentando le sorgenti ma sta facendo emergere criticità eco ambientali che nessuno può più permettersi di trascurare: plastica ed immondizia accumulata nel letto del fiume Amaseno e negli alvei delle tantissime sorgenti, più di sessanta. E’ vera emergenza.

 

Il Frosinone pensa al possibile ritorno di Raman Chibsah
Calcio. Serie B. Per il centrocampista si fa strada un’ipotesi suggestiva

 

*


(direttore Stefano Di Scanno)

Calenda twitta: Io ci sto
Il ministro dello Sviluppo risponde sui social ad un lavoratore Ideal Standard che gli ha chiesto aiuto in vista dell’incontro al Mise del 12 gennaio. Atteso per venerdì al presidio a Roccasecca il presidente del Senato e leader di LeU, Pietro Grasso

 

Incarichi speed, dimissioni e un giornalino
Asl di Frosinone / La segretaria provinciale Ugl Sanità, Rosa Roccatani attacca i vertici dell’azienda per le nomine, i cambiamenti nelle unità operative, le procedure ritenute eluse. La sindacalista elenca le singolarità gestionali che avrebbero finito col premiare alcuni e con l’emarginare altri. Ma con quale logica?

 

Alberghiero e Scientifico presentano i nuovi corsi
Liceo Scientifico “Pellecchia” arriva l’indirizzo “sportivo”. L’IIS San Benedetto fa bingo: attivato il corso di “gestione delle acque e risanamento ambientale” Smeriglio tira dritto sugli accorpamenti. Stralciate diverse proposte provinciali. Dal testo della delibera del Piano Regionale di Dimensionamento delle Istituzioni Scolastiche per l’anno 2018/19 si evincono le scelte operate dall’assessorato guidato dal vicepresidente della Pisana

 

Riqualificazione urbana e sicurezza nelle periferie, nasce l’ unità di progetto per la gestione dei fondi statali
Frosinone. Istituito un gruppo di lavoro specifico per le attività di realizzazione delle opere, pubbliche e private, che verranno effettuate usufruendo dei finanziamenti del Governo

 

Capodanno col “botto”: maxi sequestro. Ritirati 300 chili di fuochi. Due denunce
Cervaro. Il materiale pirotecnico è stato trovato in località Acqua Candida. Segnalati alla Procura un 30enne del posto ed un 40enne di Santi Cosma e Damiano. Ieri la GdF ha acquisito documenti in Comune. L’avvocato del 30enne sostiene l’estraneità dei fatti del suo assistito

 

Pugilato, parla il neo campione tricolore Gianmarco Cardillo: «La città con me scopre la boxe»
«In città sono stato accolto come una star, anche le persone che non mi conoscono mi fermano per complimentarsi. Ho scritto una grande e memorabile pagina di storia»

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Festa coi botti, scattano le denunce
Due amici nei guai: su una collina vicino a Cervaro stavano allestendo un grandioso
spettacolo pirotecnico, ma con fuochi illegali. Blitz della Finanza la sera di San Silvestro

SINOSSI
A pochi passi da case e strade, su una collina a ridosso del centro di Cervaro, avevano messo su quello che doveva essere un grandioso spettacolo pirotecnico che, allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre scorso, avrebbe dovuto tenere tutti con lo sguardo all’insù, ma, a quanto pare, non erano autorizzati, masoprattutto i fuochi erano di origine cinese, privi del marchio di qualità e giudicati tra i più pericolosi in circolazione. Per questo c’è stato un maxi sequestro di botti e la denuncia di due persone.

%nbsp;

Ex Monti Lepini, la giunta vuole ultimare l’opera
Frosinone. Oggi la riunione sul tratto tra via Fabi e il casello autostradale. Disponibili circa 10 milioni di euro

 

«Infrastrutture vecchie e burocrazia lumaca, gli ostacoli allo sviluppo»
Iamunno (Unindustria): le imprese tornano ad investire, la Ciociaria è un territorio appetibile, ma bisogna fare di più

 

Patrizi: «In campo per le regionali»
«Agiorni ufficializzerò lamia candidatura alle regionali con l’Udc. Nel frattempo sto lavorando per ricostruire il partito in provincia». Giuseppe Patrizi, già commissario dell’amministrazione provinciale, lancia la sua ultima sfida

 

Piazzale De Matthaeis, “Central Bar” chiude dopo 30 anni. Getta la spugna anche la trattoria “La Scifa”
Frosinone. «Mi dispiace, ma è chiuso. Per sempre». Così ieri Gianluca Volpari, sulla soglia del suo locale ha comunicato ai clienti, con commozione e amarezza, che nel 2018 al bancone dello storico “Central bar” di Frosinone non si farà più colazione. Il locale dopo 30 anni di attività ha chiuso.

 

Frosinone, ritorno di fiamma per Chibsah
Nel Frosinone sembra profilarsi il ritorno di Raman Chibsah, 25 anni da compiere a marzo, che viene dato in partenza da Benevento. Dovrebbe essere proprio il roccioso ghanese a sostituire lo sfortunato Sammarco, rimasto vittima del grave infortunio al ginocchio

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

E ora protestano anche i profughi
Esplode la rabbia di cento richiedenti asilo agli Altipiani di Arcinazzo: reclamano cibo migliore e abiti. Si è reso necessario l’intervento di Polizia e Carabinieri. Stamattina è attesa una delegazione della Prefettura

SINOSSI
Sono scappati dal Sudan e dal Pakistan. Sognano una vita dignitosa, un futuro diverso. Chiedono cibo migliore, abiti e visti di soggiorno. È esplosa ieri mattina la rabbia di un centinaio di richiedenti asilo ospiti da otto mesi in due strutture degli Altipiani di Arcinazzo. Molti ragazzi avevano giubbotti leggeri, anche strappati. Altri invece indossavano delle semplici felpe. Avevano cartelli, urlavano. Esasperati. Hanno bloccato per una decina di minuti alcuni pullman di linea del Cotral. Questa mattina agli Altipiani arriverà una delegazione della Prefettura per incontrarli.

 

Dopo la crisi crescono i morti sul lavoro
Frosinone. Le principali cause d’incidente restano la caduta e lo schiacciamento. Non mancano i folgorati. I numeri dell’Anmil evidenziano una ripresa del fenomeno: nel 2017 due decessi e sei infortuni gravi

 

«No al rincaro sui pedaggi». Regione sul piede di guerra
Sull ’A24 le tariffe aumenteranno del 12,89% a fronte del 2,7% nazionale

 

La partita doppia di Abbruzzese: listino e Governo
L’esponente di FI punta ad un posto nel proporzionale. Sottosegretariato nel mirino: ma serve un risultato globale positivo. lIl nome di Mas similiano G iansanti continua ad esserci tra i pos sibili candidati del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio. La decisione finale è attesa ad ore. In pole position c’è comunque il s enatore Maurizio Gasparri.

 

Costanzo lascia e raddoppia
Il segretario provinciale del Pd prepara la fase della reggenza in vista della candidatura alle regionali. Dice: «Presenteremo una lista forte e unitaria». Alfieri al suo posto per il periodo elettorale, poi il congresso. Duello in quota rosa Cerquozzi ci prova Lo scenario Volata con Caparrelli Fondamentali risulteranno i “ticket ”

 

Paganini si prepara per il grande rientro. Il 20 vuole esserci
Mentre i suoi compagni sono in vacanza fino all’8 l’esterno lavora con doppie sedute insieme al professor Capogna

 

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Tentato omicidio, preso l’aggressore
Cori. Armando Martufi gestisce un maneggio, aggredito dall’ex dipendente che pretendeva arretrati resta grave in ospedale a Latina. La fuga di Gabbar Singh è durata appena 24 ore: arrestato dai carabinieri di Aprilia a Torre del Padiglione

 

Muore sei mesi dopo il pestaggio
Castelforte. Per l’episodio è in arresto Antonio Mendico, nei confronti del quale l’accusa ora diventa omicidio. Non ce l’ha fatta Eduardo Di Pastena, di 49 anni, vittima di una violenta aggressione all ’esterno di una sala giochi

 

Touchdown, Buttarelli spera
Discusse ieri sei posizioni tra cui quella dell’ex Assessore. Rimesso in libertà dal gip anche Dell’Accio. Mastrantoni operato un’ altra volta è ricoverato al Pertini

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Roma Capitale degli incidenti. Raggi in bolletta per le buche
Strade killer Voragini, radici e sporcizia mietono vittime ogni giorno. Oltre 5mila richieste di indennizzo: per pagarle tutte servono milioni

 

Atac al capolinea
La Pisana va alle vie legali col Comune. Cotral vuole il saldo dei crediti arretrati

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Grillini trafficanti di dati
Il Garante contro il M5S: illeciti nella piattaforma Rousseau. Roma invasa dai rifiuti e bloccata dagli assenteisti
Quelli che vorrebbero la democrazia digitale non sono in grado di rispettare le norme più banali della privacy, neppure all’interno del loro sistema informatico. Finisce nel mirino del Garante della privacy l’associazione Rousseau, che ha la responsabilità del trattamento dati del sito M5S. L’accusa: «Illiceità del trattamento dei dati personali degli utenti in ragione della comunicazione a soggetti terzi dei dati in mancanza di idoneo presupposto». In arrivo sanzioni.

 

Il Pd «ricatta» i Radicali e Renzi scivola sull’Imu
Il segretario del Pd, Matteo Renzi, rivendica sui social l’abolizione dell’Imu sulla prima casa, ma dimentica che il provvedimento fu realizzato nel 2008 dal centrodestra (con l’opposizione del Pd). Ma il leader dem attira le critiche dei proprietari di casa rappresentati da Confedilizia: «La sinistra ha stangato il ceto medio»

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Toghe & mogli, la ditta che sforna giudici
Le minigonne di Bellomo? Solo la punta dell’iceberg. I corsi per formare le nuove leve sono un business milionario gestito da società zeppe di amici e parenti di magistrati. Ne abbiamo esaminate sette e i nomi che ricorrono sono sempre gli stessi. Tutti vantano i loro meriti: «Centriamo sempre le tracce dei concorsi…»

 

Grillo se ne va, è stufo di querele. Prove di scissione a 5 stelle

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright