I titoli dei giornali di venerdì 15 giugno 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina venerdì 15 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina venerdì 15 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Caos alla Motorizzazione
La Protesta. Decine di operatori del settore si sono ritrovati ieri sotto gli uffici. Lamentano notevoli danni economici alle loro imprese a causa del blocco dei collaudi

SINOSSI
Adecine si sono ritrovati ieri mattina sotto gli uffici provinciali della Motorizzazione Civile. Sono imprenditori del trasporto, installatori, agenti e tutte le categorie che operano nel medesimo settore. Lamentano il blocco dei collaudi causato dalla carenza di personale e gravi danni economici alle loro aziende, oltre che disservizi ai cittadini utenti.

 

Ai maschi ciociari piacciono sempre più le donne dell’Est
Studio Istat. Matrimoni in aumento negli ultimi 9 anni

 

Ruba formaggio e bottiglie di vino. Uomo in manette
Cassino. Un 43enne è stato “beccato” con 5 bottiglie di vino e tre pezzi di formaggio

 

Cane ucciso. Denuncia contro tre persone
Cervaro. Doveva essere accalappiato su ordine del Comune ma è stato poi rinvenuto morto

 

Prostituzione. Attività sospesa per un locale
Veroli. Il provvedimento è scaturito dalle operazioni investigative che portarono a quattro arresti

 

Al decoro ci pensano i cittadini
Sora/Arpino.

 

Verso la sfida decisiva per la A. Altro infortunio per Paganini
Serie B. Domani il Frosinone col Palermo: l’esterno sarà out

 

*


(direttore Stefano Di Scanno)

Appalti cotti e mangiati
Asl di Frosinone. L’azienda affida per 6,5 milioni di euro in quattro anni servizi di gestione e dematerializzazione dei fascicoli del personale: è solo una delle operazioni denunciate da Tomasso e D’Angelo alla Procura

 

Neve sulla Procura
Gli attivisti di una Onlus denunciano il sindaco di Cervaro, un tecnico comunale e l’azienda che gestisce il servizio di accalappiamento dei cani randagi. Non avrebbero fatto nulla per impedire la morte di Neve

 

Dilettanti allo sbaraglio i consiglieri “che ne so”
Cassino/ Il Default. Si contano sulle dita di una mano quanti padroneggiano l’argomento in maggioranza, tutti gli altri sono stati abbandonati al proprio destino con scarsissime informazioni

 

Enti alla paralisi Forza Italia regionale chiede la fine del commissariamento
Valle Del Liri-Conca Sora. Il gruppo di Forza Italia in regione Lazio ha presentato una interrogazione urgente a Zingaretti nella quale si chiede conto dei tempi per l’insediamento degli organi eletti in luogo dei commisari. Critiche anche sui servizi erogati.

 

Con il 30% batte il record negativo nel centro Italia
Frosinone/ Disoccupazione. La mappatura nazionale del lavoro, la diversa distribuzione della ricchezza al nord e al sud del Paese. La nostra impietosa posizione come provincia che non cresce

 

Il Comune rende omaggio ai campioni della Virtus Cassino
Spazio Sport. In serata la squadra ha ricevuto l’abbraccio dei tifosi al Palazzetto. L’orgoglio della presidente Donatella Formisano: «Conquistare sul campo la serie A partendo dalla D è un traguardo fantastico. Il buon lavoro, alla fine, paga sempre»

 

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Morgati , subito l’udienza
Il processo. Dopo la decisione della Cassazione di respingere la richiesta di spostare il dibattimento, si va in aula il 28 giugno Gli atti a Frosinone: davanti al gup compariranno Franco e Mario Castagnacci, Paolo Palmisani e Michel Fortuna

SINOSSI
Martedì la Corte di Cassazione aveva reso noto il suo “no” allo spostamento del pro- cesso per l’omicidio di Emanuele Morganti. Bocciata la richiesta avanzata dalle difese dei quattro arrestati, gli atti sono tornati a Frosinone. E, senza indugi, è stata subito fissata una nuova udienza preliminare il 28 giugno. L’istanza dei legali di Mario e Franco Castagnacci, Paolo Palmisani e Michel Fortuna – i quattro imputati – era stata proposta a febbraio al gup di Frosinone per timori di possibili condizionamenti di testi e giuria popolare.

 

Bombe ecologiche, appello alla politica
Cassino. Ieri la Consulta ha fatto il punto: massima attenzione sui roghi illegali. Arriva l’ordinanza. Tante le proposte delle associazioni. Dai veleni di Nocione alle acque rosse: ecco il focus sulla situazione

 

Commercio. L’ok della giunta al Testo unico
Regione. Da quattro regolamenti ad un unico punto di riferimento: ecco le novità

 

Comune in default. Evangelista ribadisce: voto no
Cassino. Il consigliere forzista conferma la sua posizione e non si guarda indietro

 

Giorgia Wurth s’innamora delle bellezze locali
Roccasecca.

 

I tifosi canarini ci credono. Domani “Stirpe” sold out.
Serie B. Un’intera città si stringe intorno al Frosinone. La loro spinta decisiva per poter vincere contro tutto e tutti

 

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Disoccupati e senza speranza

Il rapporto Istat sul benessere delle province: in quella di Frosinone uno su tre non ha un lavoro e nemmeno lo cerca. È il dato peggiore del Centro Italia: il dramma dei giovani

SINOSSI

Uno su tre un lavoro ha smesso di cercarlo. Il rapporto diventa di uno a due quando il dato è riferito ai giovani. È l’emergenza occupazione l’aspetto che che maggiormente viene messo in risalto in riferimento alla provincia di Frosinone nel rapporto sul benessere dei territori pubblicato ieri dall’Istat. La Ciociaria, per quanto riguarda il mercato del lavoro, presenta il dato peggiore non solo delle provincie laziali, ma più in generale del Centro Italia.

 

Disabile vessata con fini razziali, chiesto il processo

Vittima una donna romena costretta sulla sedia a rotelle presa di mira da un giovane frusinate

 

Delitto di Emanuele Morganti, udienza preliminare il 28 giugno

Delitto Morganti: fissata l’udienza preliminare davanti al gup. Il 28 giugno Mario e Franco Castagnacci, Paolo Palmisani e Michel Fortuna, tutti accusati di omicidio volontario, dovranno comparire davanti al giudice del tribunale di Frosinone che dovrà decidere per il rinvio a giudizio o meno.

 

Motorizzazione, revisioni e collaudi al palo: esplode la protesta

Frosinone. Ieri mattina sit-in dei titolari di autoscuole e officine in crisi con le loro attività, che chiedono più personale

 

«Bullo e razzista», chiesto il processo

Giovane frusinate, all’epoca dei fatti minorenne, accusato di aver vessato una disabile romena costretta sulla sedia a rotelle. I fatti a Roma dove il ragazzo si era trasferito insieme ai genitori. La Procura ha contestato anche l’aggravante discriminatoria

 

Paganini ko: nuovo infortunio al ginocchio

Il calvario di Paganini non sembra finire mai. Gli esami hanno evidenziato una lesione del menisco interno del ginocchio sinistro. Il giocatore nei prossimi giorni verrà operato e ne avrà per almeno tre settimane. Domani tutto esaurito per la finale-promozione.

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

La guerra sfiorata coi Ciarelli
Alba Pontina. Ieri i primi interrogatori davanti al giudice. Quasi tutti si sono avvalsi. Armando Di Silvio ha negato le accuse. Nel 2016 Ferdinando Pupetto meditava la vendetta contro il clan di Pantanaccio: era pronto a sparare, fermato dal padre

 

Ricorso al Tar contro Carturan
Cisterna. Del Prete incontra un avvocato per valutare l’opportunità di impugnare l’esito delle votazioni e la proclamazione del nuovo sindaco con il 50,1 dei consensi, grazie a tre voti

 

Rapina col fucile a canne mozze
Aprilia. Carabinieri a caccia della coppia di criminali che hanno seminato il panico poco prima delle 14 e 30. Banditi armati al Conad di piazza Benedetto Croce, poi la fuga in scooter con mille euro di bottino

 

*

 

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

La garantista
Raggi evoca querele e complotti: “Io attaccata perché donna”. Le arance che prometteva a Marino indagato adesso achi le dà?

 

I numeri segreti sulla fuga degli elettori grillini
L’analisi di Verdini. Centrodestra e Pd rialzano la testa. E il Movimento rischia di essere all’inizio della fine

 

*

 

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

“Il governo l’ho fatto io”
Caso Roma. Lo rivela il manager arrestato in affari coi 5 Stelle. Immigrazione, Macron si arrende

 

Altra tegola sui giallo-verdi: Draghi chiude il rubinetto Bce
DA ottobre si scarica il “bazooka” del QE

*

(direttore Claudio Cerasa)

Il mondo è una giungla, ci vorrebbe fermezza nei negoziati. Invece c’è un calar di braghe sovranista con Russia, Egitto e Kim
Nell’inserto IV del Foglio trovate un discorso dello storico americano Robert Kagan che annuncia “il ritorno della giungla”, titolo di un saggio che uscirà dopo l’estate, e racconta un mondo dove l’America ha scelto di ritirarsi e dove molte entità pericolose, ormai lasciate senza controllo, tentano di peggiorare la situazione. Se il mondo è una giungla che ricresce e che ci assedia da ogni lato dopo il collasso dell’ordine liberale, come spiega Kagan e come direbbero senza dubbio anche molti sovranisti, ci vorrebbero un po’ più di scaltrezza e la capacità salda di negoziare per navigare le acque. Invece non è così.

 

Ma petite Patrie, Grandeur française
L’Italia è il paese che amo, ma è soltanto la Patria naturale, con il suo presidente legale. La mia Patria di stato è dov’era Mazzarino e ora c’è Macron, magnifico e un po’ ipocrita. Altro che pardon a questi mentecatti

 

*
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright