E’ la stampa, bellezza (i titoli di domenica 19 III 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Fuga dal carcere come nei film
Frosinone. Rocambolesca evasione dalla sezione alta sicurezza: in due fanno un buco dietro la tv della cella e si calano dal tetto Il camorrista Alessandro Menditti riesce a scappare ed è ricercato. L’albanese cade e si frattura la colonna: ricoverato a Roma

SINTESI
Un’evasione da film. Fanno un buco alle sbarre, dietro una televisione e poi, con delle lenzuola annodate si calano dal tetto. Quindi con un arpione tentano di scavalcare il muro di cinta del carcere di Frosinone. Un camorrista, condannato a sette anni e mezzo per associazione mafiosa ed estorsione, Alessandro Menditti, ce la fa. E scappa. L’altro, l’albanese Ilirjan Boce, condannato per associazione finalizzata al traffico di droga, con legami con la malavita del suo Paese, cade da un’altezza di dieci metri. Ora è ricoverato in gravi condizioni all’Umberto I di Roma. È successo alle 2,40 della notte tra venerdì e sabato.

 

Tesseramento Pd. Dopo l’assegno, altre anomalie

Cassino. Nuove polemiche dopo il caso dei diecimila euro con cui comprare pacchetti di tessere. Nonostante il regolamento.

 

Cristofari lancia la sfida ad Ottaviani
Frosinone. “Se entro due anni non ho messo mano ai problemi della città in modo decisivo, vado via”. Attacco a Ottaviani: “In cinque anni non ha risolto nulla”

 

Mamma davanti alle slot con il bambino

Cervaro Una donna immortalata di nascosto mentre gioca alle videolottery. Al suo fianco c’è il figlio. Il dramma dell’azzardo e la denuncia delle associazioni. Della Corte: una triste realtà da affrontare

 

Rubano statue sulle tombe e devastano i fiori sui loculi

Vandali senza pietà sfregiano le dimore del caro estinto. Il cimitero è diventato un luogo senza controllo. Cittadini esasperati

 

Dionisi ruggisce tre volte. Il Frosinone ritrova la vittoria

Una tripletta dell’attaccante spiana il Vicenza Canarini solitari al secondo posto a due punti dalla leader Spal

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Dionisi, Dionisi, Dionisi
La tripletta dell’attaccante rilancia la corsa dei giallazzurri. Vicenza ko 3-1

SINTESI
Al Matusa il Frosinone supera il Vicenza e torna a vincere, dopo tre partite. La tripletta di Federico Dionisi, assoluto protagonista del match, rilancia la corsa promozione dei giallazzurri, adesso da soli al secondo posto. Poco prima del calcio d’inizio il lungo applauso ed il coro della Nord per Robert Gucher, il grande ex della sfida. L’austriaco, osannato dai suoi ex sostenitori, risponde con un inchino. Inizia la partita ed il ritmo in avvio è bassissimo.
In classifica i giallazzurri staccano il Verona e salgono al secondo posto, alle spalle della capolista Spal. Domenica a Ferrara l’attesissimo scontro diretto.

 

Prove di alleanza tra Giovanni Acampora e Maurizio Stirpe

Frosinone. Le grandi manovre per il rinnovo organi della Camera di Commercio

 

Pericoloso boss evade dal carcere

Frosinone. Assieme a un detenuto albanese (poi preso) ha aperto un buco nel muro della cella

 

Valle del Sacco Coldiretti chiede l’esito delle analisi

Anagni – Dopo le indagini dell’Asl su acqua e terreni

 

Fabrizio Cristofari lancia la sfida a Nicola Ottaviani

Frosinone. Aperta ufficialmente la campagna elettorale del canidato del centrosinistra

 

Raddoppia la linea dell’ascensore inclinato Via libera della Giunta

Frosinone. L’impianto collega la parte alta della città con quella bassa

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Evasione da film dal carcere
La fuga l’altra notte dal penitenziario del capoluogo: affiliato alla camorra scappa calandosi dal tetto con le lenzuola. Il compagno di cella si fa male e viene preso

SINTESI
Clamorosa evasione l’altra notte dal carcere di Frosinone. È fuggito passando attraverso un cunicolo e calandosi dal tetto con le lenzuola Alessandro Menditti, affiliato a un clan di camorra del Casertano. È andata male al complice di cella, un detenuto albanese, che è caduto dalla recinzione restando ferito. Immediatamente è partita la caccia all’uomo estesa in tutta Italia. Menditti potrebbe essere diretto in Nord Italia dove risiedono alcuni parenti. Polemiche sull’emergenza sovraffollamento e la carenza di personale nell’istituto penitenziario ciociaro.

 

Sindaco, la scommessa del medico Cristofari: «Cambierò Frosinone»

Il candidato del centrosinistra: «Se non realizzerò la metà del programma entro due anni, mi dimetterò». Il consigliere Galassi lascia il Pd

 

Guasto, sedici Comuni senz’acqua

Il blocco in metà provincia causato dalla rottura a Isola Liri della condotta adduttrice proveniente da Posta Fibreno. Il gestore ha messo a disposizione le autobotti per fare fronte all’emergenza, oggi il ritorno alla normalità

 

Marocchinate, annunciata un’azione penale contro la Francia

L’istanza collettiva dovrebbe essere presentata aal tribunale internazionale dei crimini di guerra

 

Dionisi show, il Frosinone torna a volare

Il Frosinone riprende la corsa per la Serie A. Con Dionisi super, tripletta per il bomber, i giallazzurri piegano il Vicenza dell’ex Gucher 3-1 e si riprendono il secondo posto in classifica superando il Verona. Domenica prossima ci sarà lo scontro diretto a Ferrara con la capolista Spal

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Precipita da una terrazza e muore
Latina. Cordoglio per la scomparsa dell’insegnante cinquantenne originario di Nettuno. Quest’anno dirigeva un istituto di Anzio. Cade sistemando l’antenna, vani i soccorsi per Nando Mazza. La tragedia ieri pomeriggio in una villetta di Borgo Bainsizza

SINTESI
Si trovava sul terrazino più alto della villetta a schiera di via della Speranza, a Borgo Bainsizza, e stava sistemando l’antenna quando, per cause al vaglio della polizia, ha perso l’equilibrio precipitando al suolo. Non c’è stato niente da fare, nel primo pomeriggio di ieri, per salvare la vita a Nando Mazza, insegnante cinquantenne originario di Nettuno che, per l’anno scolastico in corso, era stato nominato dirigente scolastico di un istituto di Anzio. Era molto conosciuto e stimato sia nel borgo che sul litorale romano, dove era stato anche assessore e allenatore di calcio, ma anche nella città di Aprilia dove aveva insegnato per molti anni al liceo “Antonio Meucci”.

 

Arrestati dopo lo scambio di cocaina

Latina Operazione della Mobile. Dietro le sbarre anche il fornitore, Simone Venerucci: in casa nascondeva dodicimila euro
Finisce in carcere Riccardo Mingozzi, genero di Romolo di Silvio. Con sé aveva dieci grammi di droga pura

 

Lotito vede nerazzurro

Latina. Calcio. Il presidente della Lazio tra gli aspiranti all’asta fallimentare del club. Ieri un gol di Corvia ha salvato l’undici di Vivarini dalla sconfitta nello scontro salvezza col Pisa

 

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Minacce a Totti e De Rossi e la «strategia» degli ultras
Le carte dei pm. Inchiesta chiusa. Così organizzavano gli scontri. Agnelli deferito per i (presunti) rapporti col tifoso-boss della Juventus

 

Il killer di Roma
Cinghiale sperona e uccide scooterista. Capitale ostaggio di animali fuori controllo

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Le spese pazze dei giudici
Poltrone da 7mila euro, lingotti e frigo bar: il Csm è una reggia. Ecco il piano per rivedere la legge Severino

 

La ricetta di Berlusconi: via le tasse da auto e casa
E mille euro per gli anziani in difficoltà

 

 

verita

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

«Il fratello della Boschi mi obbligò ad aprire un conto al faccendiere»
Interrogata dagli inquirenti, funzionaria di Banca Etruria conferma le pressioni per agevolare la società del massone Mureddu, che era priva di documentazione. Poi, insospettita, denuncia tutto all’antiriciclaggio

 

La mappa dei paesi in rivolta contro l’immigrazione
Oltre un centinaio i focolai di protesta popolare in tutta Italia nel 2016. E altri se ne aggiungono ogni settimana

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright