È la stampa, bellezza (i titoli di domenica 3 XII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina domenica 3 dicembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina domenica 3 dicembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Racconti erotici per vendetta
Sedicenne denunciato: ha diffamato un’amica perché innamorato del suo ragazzo. Il giovane ha pubblicato online due libri narrando le performance sessuali della minorenne Storie inventate per ‘colpire’ la rivale

SINOSSI
Un 16enne di Frosinone è stato denunciato per diffamazione nei confronti di una ex compagna di classe divenuta protagonista dei racconti erotici contenuti in due libri, scritti dal giovane e pubblicati online su una piattaforma di ebook gratuiti. Le avventure sessuali, particolarmente piccanti, sarebbero inventate, mentre dietro la storia ci sarebbe la rivalità in amore tra lui e lei.

I malanni di Roma li paghino tutti
L’editoriale del direttore Dario Facci * Dieci anni fa la sanità del Lazio produceva peste economica. Ora non è più virulenta. La cura che il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, ha inoculato per tutta la durata del suo mandato al malato moribondo è stata durissima. Un antibiotico che ha lasciato cicatrici profonde dovute a tremendi effetti collaterali ma, alla fine, ha ucciso il morbo. Il ministro Lorenzin ha annunciato che dal prossimo primo gennaio 2019 la sanità del Lazio potrà ricominciare a camminare sulle proprie gambe perché non produce più disavanzo (…)

 

Ideal Strandard. La delicata vertenza si tinge di giallo
Roccasecca. La multinazionale prima ha chiesto i piani industriali 2018, poi è arrivata l’improvvisa decisione di chiudere la fabbrica. Valente dell’Ugl: «Sull’Ideal Standard c’è qualcosa che ci sfugge»

 

Inseguimento e sparatoria lungo via Volturno
Cassino. La Polizia blocca un campano che cercava di scappare a piedi

 

Calciatore preso a pugni nello spogliatoio dopo la partita Castro – Ceccano
Sarebbero riusciti ad entrare all’interno dello spogliatoio, a raggiungere le docce e, secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, avrebbero bloccato il giocatore colpendolo al volto con un pugno. Per poi darsi alla fuga.

 

Frosinone frena ancora, col Cesena solo un pari
E’ arrivata la settima divisione della posta in nove gare per l’undici di Moreno Longo. Ai canarini non sono bastati tre gol per battere il team di Castori
Volley. Superlega. Sora sfida il Piacenza alle 18. La Biosì Indexa cerca il primo cin cin
Basket. BPC vince, allunga la serie sì. Capo d’Orlando costretta alla resa

 

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

La vendetta hard corre sul web
Studente minorenne pubblica due racconti erotici dove i protagonisti, con tanto di nome e cognome, sono suoi compagni d’Istituto. La ragazza lo denuncia per diffamazione

SINOSSI
Forse voleva emulare Haruki Murakami (celebre scrittore di libri erotici). O, più semplicemente, vendicarsi per un amore non corrisposto. Sta di fatto che uno studente di appena 15 anni si è improvvisato novello scrittore per mettere alla berlina due suoi coetanei: un ragazzo (di cui si era invaghito) e la ragazza di quest’ultimo, rea (si far per dire) di aver sottratto il fidanzato al novizio scrittore. Ora quest’ultimo, scoperto, dovrà difendersi dalla pesante accusa di diffamazione aggravata via internet.

Più di mille posti in fumo e i tavoli della politica
L’editoriale del direttore Luciano D’Arpino * L’annus horribilis per il lavoro in Ciociaria sembra non aver fine. Ai 532 posti di lavoro degli interinali tagliati dalla Fca appena un mese fa, ora si sono aggiunti i 500 (tra fabbrica e indotto) dell’Ideal Standard di Roccasecca che ha comunicato la chiusura dello stabilimento. E non è finita: a fine (…)

 

Aumento tariffa, la Saf ricorre contro la Regione
La Saf vuole l’aumento della tariffa di conferimento. La società che gestisce l’impianto rifiuti di Colfelice ha impugnato al Tar il provvedimento con cui la Regione ha revocato l’aggiornamento della tariffa. Il sindaco di Roccassecca Sacco punta il dito contro il neoeletto presidente della Saf: «Singolare è la porta girevole che ha attraversato: all’epoca contro l’aumento della tariffa per conto dell’assessore Buschini e ora come presidente della Saf in teoria chiamato a difendere lo stesso aumento in favore della società».

 

Lavori spacchettati, è ancora scontro sul Parco Matusa
Frosinone. Stefano Pizzutelli: «A due ditte gli stessi interventi per consentire gli affidamenti diretti». Il sindaco: «L’appalto non è ipotizzabile»

 

Biosì, ritorno al PalaPolsinelli: la Lega boccia la richiesta
La Legavolley boccia la richiesta della Biosì Indexa Sora, che quindi oggi giocherà contro Piacenza al PalaCasaleno di Frosinone, come da calendario di SuperLega. Finisce con una sconfitta per la società bianconera il braccio di ferro con la Legavolley, che stava portando alla non disputa della gara di oggi, cosa che avrebbe comportato per la Biosì la sconfitta a tavolino per 3-0, una penalizzazione in classifica e circa 40mila euro di sanzione da escutere dalla fidejussione.

 

Il Frosinone non sa più vincere
Difesa da incubo e il Frosinone non sa più vincere. Contro il Cesena finisce 3-3. Mister Longo non riesce a risolvere il rebus del reparto arretrato che continua a prendere gol a raffica. Castori si conferma la bestia nera del Frosinone e sabato sfida con l’ex Marino

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Racconti porno. Con nomi veri
Frosinone. Studente pubblica storie inventate sui suoi compagni in una piattaforma web per la diffusione di romanzi. Nei due libri si parla di situazioni a sfondo sessuale e di un amore conteso anche da un omosessuale. Parte la prima querela

SINOSSI
Storie a sfondo sessuale, con nomi e cognomi veri, ma assolutamente inventate. Racconti finiti su una delle piattaforme specializzate che si occupano della diffusione di libri di narrativa. Due romanzi che ruotano attorno a un sedicenne, che è tra l’ altro lo “ scrittore” diffamante, e interprete di un amore, anche omosessuale, conteso, a sfondo erotico. Mai avrebbero pensato di finire tra i coprotagonisti e i personaggi di racconti di un loro compagno. E soprattutto mai avrebbero pensato che la storia che, a loro insaputa, li riguardava, fosse a sfondo pornografico. Una storia completamente inventata, ma con nomi esistenti, di minorenni del capoluogo che frequentano scuole superiori di Frosinone.

Furto da trentamila euro alle Poste
Atina. Colpo grosso nel cuore della notte all’ufficio di Ponte Melfa. L’allarme dato dal direttore ieri mattina. I banditi scardinano il postamat e lo portano via con tutti i soldi. Inquirenti sul posto a caccia di tracce

 

Tariffa rifiuti, ricorso della Saf
Iniziativa dell’ex presidente Mauro Vicano contro la revoca dell’aumento disposto dalla Regione Lazio. A questo punto decideranno i giudici del Tar. Intanto domani a Colfelice l’insediamento di Lucio Migliorelli

 

“De Luca”, iniziano i lavori
Frosinone. Scuola. Domani l’apertura del cantiere nell’istituto con l’allestimento del ponteggio e le prime opere per la messa in sicurezza. La conclusione è prevista entro sessanta giorni ma per accorciare i tempi addetti impegnati anche il sabato e la domenica

 

Il Durc non va, caccia ai colpevoli
Cassino. Mancherebbero all’appello i contributi ai dipendenti nel periodo dell’amministrazione Petrarcone. Con queste irregolarità nel documento è impossibile accedere ai finanziamenti. L’ex assessore Salera: «Non è vero»

 

Ahi ahi ahi, Frosinone. Questa fa più male
Serie B. Undici contro dieci pareggia (quarta “X” di fila) con il Cesena. Non bastano Beghetto, Dionisi (rigore) e Soddimo. Jallow gela tutti

 

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Ladri spavaldi in pieno centro
Latina. Ieri pomeriggio. Il furto pianificato nei minimi dettagli in corso della Repubblica. Nessuno ha sentito rumori, indagano i carabinieri. Armati di mazza sfondano la gioielleria Caratelli e portano via oggetti preziosi per un valore di 300mila euro

 

Ronde con impronta politica
In una settimana appena tutto è cambiato, dalla paura dei ladri si è passati al timore di un controllo parallelo del territorio. E spuntano contatti con l’estrema destra

 

Starter, i giudici confermano il sequestro
La Finanza aveva apposto i sigilli a due milioni di euro nell’inchiesta sul vecchio Latina Calcio. I magistrati della Corte di Cassazione hanno respinto il ricorso presentato dall’imprenditrice Cavicchi

*

(direttore Stefano Di Scanno)

In edicola dal martedì al sabato

 

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Hanno la faccia come il gulag
Intolleranza rossa La follia di gridare al ritorno del fascismo per tre skin con un volantino. Ma quando partigiani, centri sociali e media fanno peggio nessuno fiata. Ecco tutti i casi

 

Legge elettorale, dubbi del governo. Torna il listino?
Il governo potrebbe decidere di impugnare dinanzi alla Corte costituzionale la nuova legge elettorale del Lazio. Dubbi su premio di maggioranza, ripartizione dei seggi e norma «salva Rieti». La decisione verrà presa dopo il parere dell’ufficio legislativo del Viminale.

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Lo Stato ristupra la dottoressa stuprata
La donna ha denunciato la violenza «in ritardo», così il criminale è libero e non può essere processato

 

Trump in pieno Russiagate fa un maxitaglio delle tasse
Braccato come un animale ferito, inseguito da una stampa ostilissima e beffarda, insultato, tradito ed esposto al ridicolo dalle televisioni della sinistra mondiale, Donald Trump mette a segno un punto formidabile che lascerà il segno negli anni futuri e sarà legato al suo nome. Si tratta di un grandissimo taglio di tasse. Il Senato ha approvato, infatti, la legge che riduce di oltre il 15 per cento (dal 35 al 20) le imposte sulle imprese.

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Il babbo della Boschi di nuovo indagato
Renzi ha cantato vittoria troppo presto. La questione non è chiusa. Dopo che la commissione sui crac ha ascoltato il pm Rossi, altre accuse al padre della sottosegretaria: bancarotta e falso. In ballo obbligazioni divenute carta straccia e consulenze strapagate che spingevano alle nozze con Pop Vicenza. Zonin chiedeva clemenza agli ispettori di Bankitalia in cambio del salvataggio di Etruria

 

Trovato il sistema per fregarci la pensione
Le motivazioni del Sì della Consulta al blocco dell’indicizzazione degli assegni più alti: «Sacrificio parziale»

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright