È la stampa, bellezza (i titoli di giovedì 21 IX 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 21 settembre 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

L’ultima confessione di Gloria

Frosinone La ragazza uccisa si era confidata con un’amica: si sentiva plagiata da quelle
Il cognato e la compagna di lui, arrestati per l’omicidio della ventitreenne, oggi compariranno davanti al giudice

SINOSSI
Gloria si sentiva un ostaggio. Non riusciva a liberarsi da quel groviglio di ricatti e paura lungo da Frosinone ad Anzio. Quattro ore della sua vita in macchina sempre con loro. La ragazza aveva confidato a una donna, nei cui confronti nutriva una certa fiducia, di sentirsi plagiata. Nel corso di un colloquio erano emersi dei nodi che non era mai riuscita a sciogliere: quello di un matrimonio senza amore, quello di una vita che non era più vita e, infine, la rassegnazione che diventa routine, come il viaggio. In quel tunnel lungo cento chilometri Gloria è morta perchè è stata picchiata, in maniera feroce con un bastone, riportando ferite alle costole e che le hanno poi perforato un polmone, la milza e il fegato.

 

Delitto Morganti, ancora interrogatori

Alatri Non si ferma l’attività investigativa anche dopo le risultanze definitive dell’autopsia sul corpo del ragazzo. Lunedì il procuratore De Falco ascolterà uno dei buttafuori del locale, l’albanese Pjetri Xhemal

 

Luigi Macchitella: «Stiamo cambiando la sanità ciociara»

Parla il commissario straordinario della Asl: «Attrezzature, precari, concorsi: ecco i risultati raggiunti»

 

Dissesto e loculi, scontro totale

Cassino. Il sindaco sul default: «Possiamo salvare il bilancio limitatamente allo scorporo dei 7 milioni ma attendiamo la Corte». L’opposizione: «Schimperna e D’Alessandro dicono cose diverse». Cimitero, dopo la diffida ok ai lavori: polemiche sui ritardi

 

Droga e sballo tra i banchi di scuola

Cassino Cani e poliziotti in classe: i ragazzi gettano le dosi per terra. Nel pomeriggio perquisizioni a casa di alcuni studenti. A Cervaro un trentacinquenne non apre la porta, gli agenti entrano dal balcone. Scattano le manette per spaccio

 

I tre punti di Ascoli hanno un sapore del tutto speciale

Per il Frosinone è stata una vittoria di un valore assoluto. Per morale, classifica e, non ultimo, vendicare il ko bugiardo dell’anno scorso
 

provincia-2

(direttore Dario Facci)

Botte alla mamma per la droga

Frosinone. La donna costretta da un anno a subire le angherie del ragazzo. Arrestato. Percosse e minacce di morte quotidiane. La signora si è rifugiata dalla figlia

SINOSSI
Protagonista della triste vicenda un trentottenne ciociaro che, secondo quanto contenuto in una denuncia, per più di un anno e quasi quotidianamente, al fine di procurarsi il denaro per acquistare sostanze stupefacenti, maltrattava sua madre con minacce di morte e percosse, costringendola a continue sofferenze fisiche e morali, tanto da farla decidere di rifugiarsi presso l’abitazione della figlia.

 

Uomo trovato in fin di vita

Sora. Mistero alla Selva. Un 60enne riverso a terra nel parcheggio del centro commerciale. Trasportato in ospedale e poi in elicottero a Roma. Ha un trauma cranico e fratture alle costole

 

Un verolano alla corte di Virginia Raggi

Veroli. Alessandro Gennaro sarà il prossimo assessore alle Partecipate. Lo ha annunciato la sindaca Raggi durante una conferenza stampa. Il commercialista ciociaro prende il posto di Colomban

 

Forza Italia attacca Bassetta

Anagni. Febbrile attività su tutti i fronti. Disperato tentativo del Sindaco di restare in carica mentre i forzisti guardano al futuro

 

Il Ministro Lorenzin ieri ad Arce

«Non sono la sora Camilla»: Lorenzin pensa al Parlamento. Il Ministro smentisce le voci di candidature alla Regione e alla guida del partito

 

Stadio Benito Stirpe, sarà il ministro Lotti a tagliare il nastro

Frosinone. Giovedì l’inaugurazione del nuovo impianto sportivo
Il primato solitario non distrae i canarini di Longo. Frosinone con la testa alla delicata sfida contro il Perugia
Eccellenza. Sfortunata prova della formazione di Stefano Campolo. Morolo perde nel finale
Nel recupero il Nettuno si impone su rigore (2-1)
 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Gloria, l’ora degli interrogatori
Loide Del Prete e Saad Mohamed questa mattina saranno ascoltati dal gip nel carcere di Latina: sono accusati di aver ucciso di botte la ragazza che era costretta a prostituirsi

SINOSSI
Si terranno questa mattina a partire dalle 10.30 nel carcere di Latina gli interrogatori di garanzia di Saad Mohamed, 24 anni, egiziano, e della compagna Loide del Prete, 39 anni. Entrambi sono accusati di aver ucciso a suon di botte di Gloria Pompili, 23 anni. La ragazza è morta, la notte dello scorso 23 agosto sulla Monti Lepini, a seguito dell’ennesimo pestaggio. La zia e il convivente egiziano la costringevano a prostituirsi tra Anzio e Nettuno. I due si trattenevano i guadagni e la picchiavano di continuo.

 

Campagna vaccini, coperto quasi il totale dei bambini

Il 97 per cento risulta in regola. I numeri diffusi ieri nell’incontro con il ministro Lorenzin. In aumento le richieste per la meningite

 

Finte assicurazioni sul web, la polizia scopre la truffa

Denunciati due campani dopo le segnalazioni di alcuni automobilisti

 

Nuovo stadio, ultimi sopralluoghi prima dell’apertura

Frosinone. Giovedì 28 l’inaugurazione: ecco il programma. Taglio del nastro affidato al ministro Lotti, attesi anche Tavecchio e Malagò

 

Lotta al cancro, atleta dona dieci euro per ogni tripla

Una tripla per combattere il cancro. Dieci euro destinati alla ricerca per ogni canestro da tre che verrà messo a segno nella stagione appena iniziata. Per ricordare la nonna morta qualche mese fa dopo una lungamalattia, il giocatore di basket Riccardo Callara di Anagni, ha annunciato questa iniziativa sulla propria pagina Facebook

 

Frosinone, qualità e cinismo

Il Frosinone si gode la vetta e si riscopre cinico. Oltre alle giocate dei singoli, decisivi sono stati anche i cambi di mister Longo

 

Latina Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

Calcio, estorsioni sui tesseramenti
Gaeta. Per svincolare i giocatori chiedevano somme tra i duemila e i tremila euro. Continui scambi e molti sospetti, così è nata l’indagine. Arrestati il direttore tecnico della società Felice Melchionna e la consigliera Vincenza Belalba. Verifiche su due campionati

 

SINOSSI
Terremoto giudiziario nel calcio a Gaeta, scoperto un giro di ricatti ai giocatori. Ieri pomeriggio alle 16 è scat- tato il blitz nello stadio Riciniello, dove i carabinieri hanno fatto irruzione, proprio mentre la squadra si stava allenando, e hanno arrestato il direttore tecnico della Polisportiva Gaeta, Felice Melchionna, e Vincenza Belalba, consigliere della stessa società calcistica, nonché figlia del presidente Mario.

 

Sigilli alle giostre abusive

Latina. La polizia locale sequestra l’impianto dei giochi per bambini ai giardinetti. Dal 2015
mancano l’autorizzazione per l’occupazione di suolo pubblico e il pagamento del canone

 

Incidente coi bimbi, baby sitter nei guai

Latina. Accertata la responsabilità della donna nell’incidente di lunedì a Borgo Bainsizza: non ha rispettato lo stop. La Polizia Stradale contesta il mancato utilizzo dei seggiolini. Il più piccolo è ricoverato ancora in condizioni gravi

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Ecco il primo trapianto di testa
L’intervento più rivoluzionario del millennio. Lo effettuerà un neurochirurgo italiano. L’operazione finanziata dallaCina ed eseguita da un team di 150 medici durerà 36 ore

 

Assolti gli ultras per le minacce a Totti
Pm sconfessati. L’ex capitano aveva smontato le accuse (confermate però dal portiere De Sanctis)

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Ecco come si voterà
Legge elettorale. Pd e Forza Italia trovano l’accordo sul Rosatellum. Semi proporzionale con scelta di candidato e partito

 

Spara in faccia alla figlia della ex e si uccide. Denunce ignorate
Il dramma nel foggiano

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Aboliscono pure le mamme. I bambini nasceranno così
Dall’utero in affitto a quello artificiale: feti nutriti e fatti crescere in una busta di plastica. Esperimento già riuscito con gli animali, adesso tocca agli umani. O a quel che ne resta

 

Stuprata da un richiedente asilo a Bergamo
Africano aggredisce operatrice del centro di accoglienza nella provincia di Giorgio Gori, tifoso dell’invasione

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright