È la stampa, bellezza (i titoli di giovedì 31 VIII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 31 agosto 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Emergenza incendi, arriva l’Esercito
Nuova giornata infernale: ancora fiamme nel Cassinate, a Supino, a Vico nel Lazio e a Ferentino. La prefettura ottiene l’intervento di elicotteri e droni per stanare i piromani. Già ieri le prime pattuglie

SINOSSI
Una flotta antipiromani. I droni dell’ esercito arriveranno a sorvegliare il Sud della Ciociaria, gli elicotteri dei vigili del fuoco e dell’ aeronautica militare nel Nord. L’ obiettivo è quello di inchiodare gli incendiari. Oggi e domani ci sarà una sperimentazione intensiva per fronteggiare quella che il prefetto Emiliza Zarrilli definisce «un’ emergenza totale». Un anticipo già nella serata di ieri con i militari impegnati a Coreno Ausonio. La decisione è stata assunta nella tarda serata di ieri, al termine di una riunione tecnica in prefettura. «La situazione è davvero delicata – ha spiegato Zarrilli – Ricevo telefonate da parte dei sindaci ogni trenta secondi».

 

Omicidio Morganti, la perizia non basta /

Alatri. Consegnati i risultati dell’autopsia chiesta dalla procura sul giovane massacrato di botte cinque mesi fa. Il consulente incaricato dal pm indica come causa della morte il violento urto contro l’auto o una manganellata

SINOSSI
Una perizia non dirimente. La consulenza, chiesta dalla procura, per far luce sulle cause della morte di Emanuele Morganti, il giovane ucciso di botte ad Alatri a marzo, tiene aperte due possibilità. Dunque il ragazzo potrebbe esser stato ucciso da un urto violento della testa contro la Skoda in sosta in piazza Regina Margherita, o da un manganello vibrato violentemente. L’atto doveva servire ad avere un quadro completo di quanto avvenutola notte tra il24e il 25 marzo in cui Emanuele, insieme alla fidanzata e agli amici, si recò per trascorrere una serata al Miro music club. Emanuele, a un certo punto, venne portato fuori a forza dalla sicurezza e, all’ esterno del club, fu oggetto di una violenta aggressione da più persone. Per il suo omicidio ci sono otto indagati, tre dei quali sono in carcere. Le difese affilano le armi e puntano sull’ omicidio preterintenzionale

 

Elezioni regionali. La pazza idea di Ap: candidare Marini

Frosinone. Clamorosa indiscrezione nella raffica di nomi. L’intenzione è quella di contattare anche l’ex sindaco

 

Silvio Berlusconi alla convention di Tajani a Fiuggi

Politica

 

La ferrovia che ha fatto storia finisce nel museo civico

Arce. L’annuncio Il 30 settembre l’inaugurazione dell’iniziativa di “Apassiferrati ”

 

Duttilità Frosinone. Accanto a Ciano gioca Sammarco?

Serie B. Il tecnico potrebbe non rischiare Citro dall’inizio al “Partenio”. Con il regista più avanzato, al fianco di Gori rientrerebbe Maiello

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Morganti, dalla perizia solo dubbi
I risultati dell’esame medico legale con le cause della morte di Emanuele. Dall’esame nessuna certezza che il ragazzo sia stato colpito

SINOSSI
Trentasette pagine che avranno un peso enorme sul prosieguo di una vicenda giudiziaria che vede otto persone accusate, a vario titolo, di omicidio volontario. Il professor Saverio Potenza, consulente incaricato dalla Procura della Repubblica di Frosinone, ha depositato l’esito della sua perizia sul corpo di Emanuele Morganti, morto tragicamente nella notte tra il 24 e 25 marzo scorsi in Piazza Santa Margherita ad Alatri.

 

Arriva l’Esercito

Incendi. La decisione del Gabinetto di Crisi riunito dal Prefetto

 

Non sopporta l’attesa e mena ad un poliziotto

Frosinone. Arrestato un uomo che era andato in Questura per presentare una denuncia per furto. Protagonista un cinquantaduenne che deve rispondere di resistenza, minacce, violenza e lesioni a Pubblico ufficiale.

 

Berlusconi atteso al vertice sull’Europa

Fiuggi. Sempre più pressanti le voci di un blitz al vertice del 15 settembre. Cresce l’attesa per l’incontro organizzato da Antonio Tajani per parlare del futuro dell’Europa e delle politiche nazionali

 

La maggioranza si confronta sulle commissioni

Frosinone. Riunione questa sera della maggioranza cosiliari in vista del consiglio. La soluzione sembrerebbe essere a portata di mano ma nessuno ha intenzione di indietreggiare di un millimetro

 

Calcio. Serie B. Verso Cittadella. Krajnc è febbricitante. In dubbio per domenica. Ma è pronto Matteo Ciofani

Sempre due le ipotesi di formazione per i giallazzurri con Citro o Maiello in campo dal primo minuto per Dionisi.
Motori. A Siena. Taglienti Kart in lizza per il titolo tricolore

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

«Così è morto Emanuele»
Omicidio Morganti, il medico legale: «La lesione più grave compatibile con l’urto contro il montante di un’auto». Sul corpo riscontrate le ferite del violento pestaggio

SINOSSI
Le lesioni più gravi che hanno causato la morte di Emanuele Morganti sono state provocate dall’urto compatibile con il montante dello sportello dell’auto parcheggiata in piazza Regina Margherita. È questa conclusione a cui giunge il medico legale Saverio Potenza incaricato dalla Procura a svolgere gli accertamenti sulla salma del giovane di Alatri morto, nel marzo scorso, a seguito di un violento pestaggio. Sul corpo sono stati riscontrati anche le ferite causate dalla brutale aggressione.

 

Emergenza incendi, Ciociaria divisa in due. Esercito, aerei e droni contro i piromani

In campo contro i piromani l’Esercito e l’Aeronautica, mezzi e uomini divisi tra nord e sud della provincia. Si è conclusa ieri sera con un’immediata operatività la riunione fiume convocata e presieduta dal prefetto di Frosinone, Emilia Zarrilli.

 

Marangoni, quella pratica dimenticata sulla contaminazione

Anagni. Metalli pesanti vicino allo scarico, l’iter per la bonifica sospeso da 5 anni e nessuno se ne ricorda. Il Ministero chiede spiegazioni

 

Nuovo stadio, si corre. Si punta ad aprire a fine settembre

Frosinone. Il Frosinone ha chiesto la disponibilità dell’impianto di Avellino per nove gare, ma il club ciociaro rassicura: inaugurazione vicina

 

Frosinone, ricorso lampo per Dionisi

Il club giallazzurro ieri ha depositato il ricorso contro le tre giornate di squalifica inflitte a Dionisi, espulso nella gara d’apertura del campionato a Vercelli. Squadra al lavoro pensando al Cittadella.

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Rivolta in due città esasperate

Nel Golfo il corteo voleva occupare la ferrovia, poi fumogeni nelle vie del centro. Sit-in pacifico a Le Ferriere. Formia bloccata da due giorni per l’emergenza acqua e ad Aprilia manifestazione contro i miasmi della ex Kyklos

SINOSSI
A Formia nel pomeriggio di ieri è esplosa la rabbia dei cittadini per i continui disagi legati alla crisi idrica; c’ era l’ intenzione di bloccare i treni, ma giunti presso la stazione ferroviaria hanno trovato i cancelli sbarrati. In pochi minuti tutti si sono riversati sulle strade principali bloccando la viabilità. Barriere umane si sono formate sulla Flacca, lungo via Vitruvio e via Lavanga. Momenti di tensione, con il lancio di fumogeni. E ad Aprilia ieri mattina una settantina tra residenti e membri dei comitati hanno manifestato davanti all’ impianto della ex Kyklos, oggi di Acea Ambiente, per chiedere che sia garantito il diritto ad un’ aria respirabile, pulita e un esame sulle emissioni per la loro caratterizzazione chimica.

 

La maxi truffa con assegni clonati

Gli specialisti dei raggiri sono riusciti a versare e incassare effetti falsi tramite conti fittizi. Un gruppo di professionisti ha già colpito con rimborsi inesistenti e prodotti su documenti assicurativi

 

Il Palabianchini riapre

L’impianto sportivo potrà essere utilizzato soltanto nelle ore diurne in attesa del pieno ripristino delle luci di sicurezza. Nella palestra potranno accedere 50 persone

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Così la Regione premia gli okkupanti
Con 2 delibere assegna alloggi ad abusivi e rifugiati. C’è pure il palazzo di via Curtatone!

 

Sassi ai bimbi, è rivolta. Accoltellato un eritreo

Maxirissa al Tiburtino Terzo. La mamma: «Ho difeso mio figlio, qualsiasi madre avrebbe reagito così»

 

Giudici in ferie.Tutti restano in cella

Sospese le udienze al tribunale del Riesame. Azzerati i diritti dei detenuti

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

L’Italia sta per esplodere
Roma, rivolta contro i migranti. A Parma pestato autista. Lite tra Orlando e Minniti: così aiuti i fascisti

 

L’esercito dei bambini scomparsi nel nulla
Incubo senza fine. Nel nostro Paese sono 40 l’anno, in Europa uno ogni 2 minuti

 

Gentiloni eroe per caso. Lo strano paese
L’editoriale del direttore Alessandro Sallusti

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Con la ‘Buona Scuola’ abolite le bocciature
Ignoranti per Legge. Sorprese della riforma renziana: vietato far ripetere classi agli alunni di elementari e medie. Per evitare traumi ai somari. E aiutare gli stranieri che non sanno l’italiano

 

Segreto di Stato su chi ha affossato le banche
Il Tar del Lazio vieta la diffusione dei nomi dei grandi debitori insolventi. Anche se al loro posto i miliardi li abbiamo messi noi

 

Prime prove di guerra fra italiani e immigrati
Assalto ad un centro di accoglienza a Roma. A Parma tre africani pestano a sangue il conducente di un bus

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright