E’ la stampa, bellezza (i titoli di giovedì 8 IX 2016)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI (direttore Alessandro Panigutti)

Il rapinatore leone finisce in gabbia / Insieme a una complice tenta un colpo in una tabaccheria indossando un vestito di Carnevale. Ma la vittima reagisce. Nella fuga la coppia scippa una novantenne di Pontecorvo. Poi l’arrivo della polizia: in manette due giovani di S, Giorgio e S. Elia

Ignazio de Luca, mamme in rivolta/ Frosinone Dopo Amatrice avviata una petizione con cui chiedere certezze in merito alla staticità della struttura. L’assessore Fabio Tagliaferri non si tira indietro e annuncia per oggi una verifica con tecnici e ingegneri

Pd, vertice tra candidati Frodsinone / L’incontro Faccia a faccia tra Fabrizio Cristofari e Angelo Pizzutelli in vista delle elezioni. Si lavora ad una designazione unitaria. Ma il percorso rimane comunque complicato

«Ha ragione Scalia, decidono i sindaci» / L’interventoMario Abbruzzese: «FI non rivendica vittorie»

Acea, è il giorno della verità / Politica Il Consiglio di Stato si pronuncia sul ricorso presentato dal sindaco contro la nomina del commissario e il verbale redatto. In caso di bocciatura Cassino dovrà dire addio al suo acquedotto. Ma D’Alessandro è ottimista: «Sono sereno, ho già il piano B»

Dionisi: «Brescia è alle spalle. Contro il Latina il vero Frosinone / Serie B Ieri mattina conferenza stampa dell’attaccante in vista del derby

 

Provincia K2

LA PROVINCIA (fondato da Umberto Celani)

La Provincia ha temporaneamente sospeso le pubblicazioni /

 

Inchiesta K2

L’INCHIESTA (direttore Stefano Di Scanno)

Lesioni di classe / Da anni fra puntelli e crepe: i genitori della “Ignazio De Luca” di Frosinone alzano la voce: «Rassicurazioni o lunedì i nostri figli non entreranno». Tagliaferri: «Il sopralluogo nella scuola del 2013 fu ok; lo rifaremo».

«La nuova discarica non certo nel nostro territorio» / Rifiuti, i sindaci della bassa provincia si compattano

Cassino, il destino dell’acquedotto si decide oggi / Già caos manutenzioni

Il terremoto che sta soffocando la stampa locale / Carta on line e crisi

Frosinone, Dionisi ha voglia di riscatto: «Vincere il derby lottando con agonismo» Inserto Sport

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO (direttore Luciano D’Arpino)

Sicurezza scuole, ora si corre / Oggi il sopralluogo dei vigili del fuoco all’elementare De Luca così come richiesto dalla dirigente e dai genitori. A Cassino sollecitati controlli su tutti gli edifici

Concluso l’iter per il ponte Bailey, ora possono partire i lavori / Ieri l’annuncio del sindaco Ottaviani nel corso della seduta del Consiglio Comunale

Videosorveglianza, come funziona / Finora sono state installate 200 telecamere, due terzi di quelle previste: il sistema è attivo ma in via sperimentale. Le immagini registrate vengono archiviate su una piattaforma web accessibile soltanto alle forze dell’ordine

Tenta una rapina travestito da leone poi la fuga e l’arresto / L’uomo è stato bloccato con una donna francese: prima del colpo al tabaccaio avevano scippato un’anziana

Dionisi: «Ecco come vincere il derby» / «Per vincere la sfida con il Latina? Ci vorrà carattere, cattiveria agonistica e, soprattutto, voglia di lottare
su ogni pallone».É questa la ricetta di bomber Dionisi in vista della sfida di sabato. «Vogliamo riscattarci dopo la brutta sconfitta con il Brescia». Infortunato anche Cocco

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI (direttore Alessandro Panigutti)

I sindaci si arrendono a Depfa / Caso Acqualatina. Questa mattina assemblea dei soci. Il Pd voterà no, Coletta e Della Penna verso l’astensione. Procaccini: noi bloccati. La banca ammorbidisce i toni perché ormai è certo che il bilancio di Acqualtina passerà. Il contratto non lascia scampo

L’azienda sana chiusa senza clamore / Lavoro L’ingresso di un imprenditore belga e lo stop inaspettato dopo 15 mesi. La mobilità nel silenzio dei sindacati. La Tagos ha fermato la produzione nell’aprile del 2013 dopo avere siglato l’accordo per l’aumento della produzione

Risarcita dopo 46 anni / La sentenza Aveva contratto l’Epatite C nel 1970 al Goretti per una trasfusione infetta. Ora il Tribunale di Roma condanna il Ministero a pagare 101mila euro alla donna

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright