E’ la stampa, bellezza (i titoli di giovedì 8 VI 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 8 giugno 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Cacciato fanatico dell’Isis
Un tunisino detenuto nel carcere di Cassino è stato espulso dall’Italia perché ritenuto pericoloso. Era stato trasferito da Viterbo dove aveva cercato di coinvolgere altri musulmani. Gioiva dopo ogni attacco

SINOSSI
Gioiva dopo ogni attacco. E festeggiava dalla cella del San Domenico di Cassino. Negli ultimi 20 giorni, i tre terribili attentati messi a segno gli avevano offerto una motivazione in più. E se i compagni di cella non condividevano quella gioia, allora diventava violento. È stato rimpatriato in Tunisia, accompagnato direttamente dagli agenti della Questura di Frosinone, il detenuto trasferito da Viterbo a Cassino proprio per il suo incitamento alla rivolta, per la sua “propensione” a fare proseliti dietro le sbarre. La Digos ieri ha chiuso il cerchio. E lo ha accompagnato direttamente in Tunisia.

 

Acquedotto, chiavi ad Acea il 1° luglio

Cassino La società e il Comune si siedono intorno a un tavolo e stabiliscono tempi e modalità della cessione degli impianti. Letture dei contatori, ultimo semestre di fatturazione dell’ente e poi la nuova gestione: tutti i dettagli

 

Treno fermo. Odissea per 400 passeggeri

Anagni. Difficili le operazioni di recupero: soccorsi due bambini

 

Minaccia anziano. Denunciato Antonio Salvati

San Giovanni Incarico. Si infiamma la campagna elettorale.

 

Da valle dei veleni a opportunità

Frosinone. Unindustria punta su un nuovo modo di fare impresa ma chiede lo sblocco delle autorizzazioni. Esperti a confronto sul nodo di una normativa ambientale troppo complessa e sul rischio corruzione

 

Calcio. Serie B. E se si puntasse sulla linea verde?

Il focus di Ciociaria Oggi sul prossimo campionato del Frosinone.

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Binario rovente
Treno Italo bloccato per 6 ore tra Ceccano e Anagni sotto il sole cocente. Numerosi malori tra i 470 passeggeri. Neonato e bimbo soccorsi con l’elicottero

SINOSSI
E’ stata una vera e propria odissea quella vissuta ieri dai circa 470 passeggeri del treno Italo 9984 che doveva coprire la tratta Napoli-Roma-Venezia. Il convoglio del Tav è rimasto bloccato – a causa di un guasto tecnico – per oltre 5 ore sotto il sole cocente, tra le stazioni di Ceccano ed Anagni. E’ stato necessario intervento dell’elisoccorso per due bambini (uno di 4 anni e un neonato di appena 20 giorni). Numerosi passeggeri hanno accusato malori. Sul posto diverse ambulanze del 118, Vigili del Fuoco e Forze dell’ordine.

 

Espulso estremista islamico

Cassino. Un detenuto tunisino aveva inneggiato alle recenti stragi

 

Donna presa a bastonate in centro

Sora. Violenta aggressione poco dopo le 20. Colpita con un corpo contundente. La giovane è stata trasportata al pronto soccorso

 

Firmato l’accordo Regione-Sindacati per gli ex lavoratori

Area di Crisi. Tirocini in azienda per accedere alla mobilità straordinaria prevista per le aree di crisi complessa

 

Violenta lite tra ragazze

Ceccano. L’episodio è avvenuto in via San Francesco

 

Impazza il toto allenatore. Spunta il nome di Longo

Piace alla società giallazzurra e tra le due parti c’è stato già un incontro. Questa sera ultima sfida del campionato cadetto. Benevento e Carpi si giocano la serie A

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Incendio, inferno sui binari
Il treno veloce «Italo» diretto a Venezia è andato in panne alla stazione di Morolo. Bambino di tre settimane con problemi al cuore trasferito a Roma in eliambulanza

SINOSSI
Giornata da dimenticare per 470 viaggiatori del treno Italo Napoli-Venezia fermo per circa sei ore all’altezza della stazione ferroviaria di Morolo. Anche la linea Roma-Cassino ha subito forti rallentamenti. La causa dei disagi è stata un incendio verificatosi a bordo, in corrispondenza del vagone 5 del treno Italo Napoli-Venezia 9984. Il convoglio, partito dalla stazione Centrale di Napoli è rimasto fermo per sei ore nelle campagne nei pressi della stazione ferroviaria di Morolo. L’intera linea ferroviaria dell’Alta velocità è rimasta bloccata. Bimbo di tre settimane soccorso con un’ eliambulanza.*

 

«Se sarò sindaco, Frosinone con me vedrà cose inattese»


Le priorità di Fabrizio Cristofari candidato di centrosinistra e civiche. «Renderò la città vivibile e salubre non sarà più ultima in tutte le classifiche»

 

Ambiente, il Ministero: «Pronti a sostituirci agli enti inadempienti»

La posizione del dicastero emersa nel convegno di Unindustria Turriziani: «Non più rinviabile la questione delle autorizzazioni»

 

Ambiente, il Ministero: «Pronti a sostituirci agli enti inadempienti»

fONTANA lIRI. Abbandonato e maltrattato fino a causarne la morte: è questa la pesantissima accusa che domani farà comparire una coppia di Fontana
Liri dinanzi alla Corte d’assise del Tribunale di Cassino.

 

Frosinone, Longo in pole per la panchina
Il nuovo allenatore del Frosinone potrebbe essere Moreno Longo, 41 anni, torinese, nell’ultimo campionato di Serie B sulla panchina della Pro Vercelli. Il presidente Maurizio Stirpe ieri ha incontrato sia Longo che Massimo Oddo che un anno fa aveva portato il Pescara in Serie A.

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Intoppo sulla gara per i trasporti
Latina. Una delle ditte interessate all’appalto presenta un reclamo contro le modalità di attribuzione dei punteggi. Uffici comunali in difficoltà, si valuta l’opportunità di correggere il bando. E l’associazione Bugia Blu ci mette il carico

SINOSSI
Una nube nera si addensa su una delle procedure in atto più importanti, quelladel trasportopubblico locale il cui valore stimato del servizio èpari a più di23 milioni di euro. Il bando deliberato dopo 14 proroghe consecutive ora rischia un nuovo imbarazzante stop. Sarebbe infatti arrivato un reclamo da parte di un soggetto interessato a partecipare dopo che si è aperta la fase di pubblicazione e ricezione delle offerte. Sono state eccepite delle anomalie suicriteri divalutazionee suipunteggi. Sulla gara ci mette il carico anche il comitato Bugia Blu che solleva dei dubbi proprio sull’at – tribuzione dei punteggi: «Nel bando alla parte economica attribuiti solo 20 punti, c’è troppo sbilanciamento tra qualità e prezzi»

 

Litorale senza spiagge libere

San Felice Circeo. Uno stabilimento non può essere ampliato: gli arenili destinati alla libera fruizione sono inferiori al 50 per cento previsto da una legge regionale

 

Travolto e ucciso dal trattore

Aprilia Incidente nella mattinata di ieri in via Apriliana, la vittima è Aldo Di Rollo. Oggi i funerali a Casalazzara. L’uomo, 61 anni, stava guidando il proprio cingolato quando il mezzo si è ribaltato e lo ha schiacciato

 

Pronti i tutor sulla variante di Terracina. Si parte lunedì

Viabilità Dispositivi operativi dal 12 giugno: il limite è di 80 chilometri orari

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Ecco il nuovo stadio
Esclusivo. Il progetto: 55mila posti, tre anelli ovunque tranne in Sud. Raddoppia la via del Mare e resta il ponte (già bocciato) di Traiano

 

Così cambierà (l’odiato) bollo auto. Più il veicolo è vecchio, più si paga
La misura del piano energetico nazionale

 

Grillo ci ripensa. Legge elettorale ancora in bilico
Indetta votazione riparatrice sul blog

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Grillo-Napolitano. Nasce l’asse dei mestatori
Retromarcia M5S: Beppe si accoda a Re Giorgio e ora boicotta la legge elettorale

 

Il braccio destro di Woodcock indagato per depistaggio
Consip, falso contro Tiziano Renzi

 

La rivoluzione francese a scuola: da settembre mai più compiti a casa
La svolta (contestata) di Parigi

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Indagato per mafia il consulente del padre di Maria Elena Boschi
Michelucci, l’uomo al quale il vicepresidente di Etruria si era affidato per risolvere i problemi della banca, è coinvolto nel processo sulla ’ndrangheta in Emilia. E nelle intercettazioni si fa il nome del ministro Delrio. Consip, inchiesta sul numero due del Noe: è guerra tra Procure

 

L’Iran resta isolato, l’Isis ci si butta: strage
Massacro inaudito a Teheran. Kamikaze al Parlamento e alla tomba di Khomeini: 12 morti

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright