È la stampa, bellezza (i titoli di lunedì 11 IX 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina lunedì 11 settembre 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

Ciociari intrappolati dall’uragano

Cronaca Due frusinati e un anagnino a Cuba in vacanza si sono trovati nel mezzo della tempesta che sferza l’Atlantico Uno dei ragazzi ha scritto un post su Facebook per rassicurare i familiari. Tutti sperano di poter prendere l’aereo presto

SINOSSI
Incontro ravvicinato con l’uragano Irma. Ore di paura per tre ciociari, due frusinati e un anagnino, rimasti bloccati dalla furia del vento e dell’acqua a Cuba. Alessandro e Davide, due ragazzi di Frosinone, si trovavano nell’isola caraibica dal 5 settembre. Questa mattina sarebbero dovuti ripartire per l’Italia. Inizialmente il primo ha scritto a casa parlando di un vento fortissimo. Poi è seguito un black-out nelle comunicazioni che ha fatto preoccupare un po’ i genitori. Per fortuna il giovane ha dato notizie di sé, dicendo di trovarsi a casa, al terzo piano di un palazzo. I due, quando i voli da l’Avana saranno ripristinati, dovrebbero rientrare in Italia.

 

Manolo, un salto e tanti perché

Frosinone. Indagini sulla dinamica del tragico volo del quattordicenne precipitato da un lucernario del Casermone. Il ragazzo era in compagnia di due amici. In tanti alla veglia di preghiera, il parroco: uniti nel dolore. Don Dino: l’unità della comunità si vede nel dolore. La veglia Preghiere e lacrime per il ragazzino In tanti hanno raccolto l’invito del sacerdote

 

Berlusconi prepara la svolta di Fiuggi. Sul palco domenica /

Il convegno. Al leader di Forza Italia le conclusioni della tre giorni Indicherà le strategie e le alleanze di Forza Italia in vista delle elezioni

 

Il congresso dei Democrat e la sconfitta ancora rimossa

L’analisi di Corrado Trento

 

«La povertà aggredisce chiunque»

La piaga. Non solo difficoltà economiche ma anche perdita di lavoro, indebitamento e dipendenze: tutti volti del fenomeno Il direttore della Caritas Toti: «Purtroppo spesso è una condizione endemica». E a cercare aiuto sono anche i professionisti

 

Il Frosinone supera l’esame Pescara. Ora sotto con il Bari

I canarini, reduci dall’ottima prestazione fornita all’Adriatico da oggi cominciano a preparare la sfida di sabato ad Avellino contro i “galletti”

 

 

provincia-2

(direttore Dario Facci)

Piove sul bruciato
Invocata per mesi, la pioggia è arrivata. Allagamenti, smottamenti e alberi abbattuti. Ad Atina precipitano due massi sulla strada. Nel Capoluogo cedimenti del manto asfaltato

SINOSSI
Pomeriggio difficile in tutta la provincia a causa della pioggia caduta impetuosa e violenta. Oltre cinquanta interventi gestiti dai Vigili del Fuoco. A Frosinone, problemi in via Ceccano, via Maniano, Madonna della Neve e via Roma. Ad Atina, la pioggia ha fatto staccare due massi giganteschi che si sono schiantati sulla strada sottostante, in località Sabina. A Veroli, a San Giuseppe Le Prata abitazioni allagate e disagi per la viabilità.

 

Manolo, tragedia immensa

Frosinone. Il dolore per la morte del ragazzo precipitato al Casermone.Si attende la decisione del giudice sulla riconsegna del corpo del ragazzo per i funerali. Proseguono le indagini per delineare i contorni di quanto accaduto sul tetto del Casermone

 

Scompare il laghetto tanto amato dal Papa

Piglio. La siccità ha fatto emergere i primi effetti della desertificazione anche in alta quota. In tre anni il bacino dell’Inzuglio si è prosciugato.

 

Pesci morti nel fiume Sacco. Scatta l’allarme

Sgurgola. Corsi: “Indagini opportune”

 

«Dobbiamo salvare la Mctc»/

Frosinone. Motorizzazione. Appello di Piacentini

 

Frosinone prepara un altro big match con il Bari di Grosso

Serie B – Archiviata Pescara
Serie D – Contro il Rieti un buon pari casalingo. Cassino agguantato nei minuti conclusivi dalla corazzata sabina
Eccellenza – Saltano le gare del Colleferro e del Morolo. Per Arce e Ausonia cadute casalinghe. Il derby finisce pari
 

 

Messaggero K2

(direttore Luciano D’Arpino)

Il lucernario? Una trappola
Il presidente dell’Ater: «Quel passaggio doveva essere inaccessibile a tutti». Invece i ragazzi del palazzo vi giocavano. Oggi nuovo sopralluogo e autopsia sul corpo della vittima precipitata

SINOSSI
Quel lucernario doveva essere inaccessibile agli inquilini di quella palazzina in via Selva Piana dove l’altro ieri Manolo Spada, un ragazzino di 13 anni, è precipitato facendo un volo di oltre quindici metri. A dichiararlo è il presidente dell’Ater Antonio Ciotoli, che, già dai ieri, si è messo al lavoro con gli altri funzionari per predisporre gli opportuni sopralluoghi nell’area dove è avvenuta la disgrazia. L’adolescente è precipitato dal sesto piano dello stabile. Oggi nuovo sopralluogo e autopsia

 

«Sono stata stuprata dal mio ex». Scatta la denuncia

Picchiata e violentata sessualmente dal suo ex convivente. Questo è stato denunciato da S.A. una casalinga di 38 anni residente nel capoluogo ciociaro. I fatti relativi allo stupro risalgono al mese scorso, quando la donna, mamma di un bambino in tenera età , dopo un rapporto molto altalenante, aveva deciso di chiudere quel rapporto con il padre di suo figlio, T.S. un imprenditore di 40 anni, anche lui originario di Frosinone.

 

Allagamenti, alberi caduti e sottopassi chiusi: i disagi in Ciociaria

L’ondata di maltempo che del primo pomeriggio di ieri ha investito tutto il centro Italia non ha risparmiato la Ciociaria, dove, a causa delle piogge e del vento, ci sono stati disagi sulle strade con alberi abbattuti, cavi elettrici spezzati, strade allagate e massi venuti giù dalle montagne.

 

Mensa nelle scuole: a Frosinone tariffe al di sopra della media

Le famiglie con reddito più basso pagano 1,97 euro a pasto mentre nella vicina Latina è a costo zero. Nessuna esenzione
 

Pochi vigili, ultimatum del comandante e replica

Alatri. Il Comandante dei Vigili di Alatri, Dino Padovani, minaccia di lasciare l’incarico chiedendo il nulla osta per il trasferimento in altro Comune, forse una città più grande, visto che ne possiede l’abilitazione. Questa la prima conseguenza della decisione della giunta Morini di effettuare delle modifiche all’organico della Polizia Locale

 

Frosinone, testa al Bari per salire ancora

Contro il Bari inizia un trittico di sfide impegnative per il Frosinone, reduce da una gara spettacolare, quella di Pescara.È spiccata la prova d’orgoglio e la reazione dei giallazzurri, protagonisti di una super rimonta. Ora, dopo l’infortunio di Paganini, Longo sta studiando le possibili soluzioni per sostituirlo.

 
 

Latina Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

Provincia bloccata dal nubifragio
Maltempo. A Terracina stabilimento abbattuto dal vento e a San Felice il sindaco aiuta gli operai a rimuovere gli alberi caduti. Frana sulla Pontina, la corsia nord chiusa per ore. Ad Aprilia molte strade allagate e famiglie intrappolate in casa

SINOSSI
Mezza provincia bloccata dal nubifragio di ieri mattina. Una vera e propria bomba d’acqua ha travolto soprattutto il nord, risparmiando di fatto solo le zone collinari e l’area del Golfo, dove però resta l’allerta per la giornata di oggi. Ad Aprilia i problemi maggiori con molte strade allagate e famiglie intrappolate in casa nella zona di Fossignano. Una frana ha paralizzato la corsia nord della Pontina tra i chilometri 35 e 37, numerosi automobilisti sono rimasti fermi nel sottopasso allagato all’altezza dell’hotel Selene. Il vento ha abbattuto uno stabilimento balneare a Terracina mentre a San Felice anche il sindaco è sceso in strada con gli operai per rimuovere gli alberi caduti.

 

Picchiato e rapinato sotto casa

I fatti L’agguato in via Scipione l’Africano, un’ora prima un caso simile: le vittime quattro commercianti indiani. In due aggrediscono il gestore di un centro scommesse e scappano con mille euro e il cellulare

 

Primo sorriso per il Latina

Calcio In un Francioni completamente deserto i nerazzurri soffrono per un tempo ma poi battono il Budoni 3-0: doppietta di Iadaresta che serve anche un assist a Rabbeni

 
 

Il Tempo K2

(direttore Gianmarco Chiocci)

Uragano Raggi
I grillini, che attaccavano Marino, avevano promesso che Roma non si sarebbe più allagata. Ma alla prima pioggia è affondata.A Livorno il maltempo fa 7 morti.Il tornado arriva a Miami

 

«Avete un assessore? Io non so chi mettere»

Le chat della sindaca / 3
 

 

il-giornale

(direttore Alessandro Sallusti)

Il grillino ignora l’allarme. La strage si poteva evitare
Nubifragio a Livorno. Città devastata, una famiglia annegata. La Regione accusa il sindaco. Anche Roma sott’acqua, polemica sulla Raggi

 

Spunta la rottamazione bis per le cartelle esattoriali
Non basta il Pil che cresce più delle attese e quindi dà un po’ di respiro ai conti pubblici. Il conto della manovra d’autunno sarà salatissimo, di tagli alla spesa non se ne parla e quindi servono nuove entrate. E rispunta l’ipotesi del condono. Nella legge di Bilancio infatti potrebbe trovare posto una nuova edizione della rottamazione delle cartelle esattoriali che si era conclusa a luglio.

§

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright