E’ la stampa, bellezza (i titoli di lunedì 20 III 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Casamari aspetta Francesco
Veroli. Avviata la richiesta in occasione degli ottocento anni dell’abbazia cistercense. Sarebbe la prima visita in Ciociaria di Papa Bergoglio. Tutti i fedeli sono in trepida attesa

SINTESI
Una notizia clamorosa quella dell’ invito a Papa Francesco per il 15 settembre. E l’occasione potrebbe essere quella delle celebrazioni degli ottocento anni della fondazione dell’ Abbazia di Casamari. Sarebbe la prima visita di Papa Francesco in Ciociaria. Al momento è data per certa la presenza del braccio destro di Bergoglio, il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin.

 

Il bimbo non consuma? Niente pipì

Un bar del centro nega a un minore l’accesso al bagno perché non aveva preso nulla. I genitori chiamano i carabinieri. La questione finisce nelle mani del Nas, mentre la comunità si indigna. Il sindaco D’Alessandro: «Gesto privo di umanità»

 

Conti e commissioni: Provincia sulle barricate

Oggi la seduta del Consiglio provinciale, ricca di argomenti e… polemiche. E’ la la prima seduta del consiglio provinciale dopo le elezioni dell’8 gennaio scorso, se si fa eccezione della convalida degli eletti che però è una sorta di atto dovuto.

 

Fabrizio Cristofari in contropiede: il vento è buono

Frosinone. Il candidato del centrosinistra ha aperto la sede del suo comitato elettorale. Presenti tutti i big. Circa cinquecento le persone che sono andate.

 

Fuga clamorosa dal carcere con la scala. Caccia all’uomo

Dopo l’evasione, ricerche in tutto il Paese. Per ora ancora nessuna traccia di Alessandro Menditti scappato grazie ad alcuni complici

 

Morale alto in casa giallazzurra. Ora testa alla Spal

Ritrovata la vittoria adesso i canarini guardano avanti con fiducia. Si apre una settimana importante che porterà al match con la capolista

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Picchiata con il vibratore
Il marito trova 4 sex toy nascosti in casa e va su tutte le furie. Denunciato. La donna ha riportato ferite suturate con sette punti. Ricoverata in ospedale

SINTESI
Trova quattro sex toy in casa e, con uno di essi, picchia la moglie, a suo dire fedifraga anche se solo con un sogno di lattice: cassinate denunciato per lesioni volontarie gravi. La coniuge è in un letto d’ospedale con sette punti di sutura e 15 giorni di prognosi per guarire dalle ferite fisiche e da quelle emotive legate alla violenza patita nell’aggressione.

 

Non consuma al bar, bagno negato a un bimbo

Cassino. I genitori del ragazzo hanno denunciato l’episodio ai carabinieri. I fatti sono stati verbalizzati; per la profilazione di ipotesi sanzionatorie o addirittura penali il discorso è altro.

 

Omaggio a Bonaviri

Frosinone. Casa della Cultura dedicata allo scrittore che più volte ha sfiorato il Nobel per la Letteratura. Nel capoluogo esercitò anche la professione di medico, conciliandola con l’attività letteraria.

 

Il parroco non dà il consenso. Cerimonia in chiesa annullata

Arpino. Annullata la cerimonia per l’esposizione in S. Amasio di un dipinto donato da una famiglia sorana. Perplessità e sconcerto nella contrada. Il parroco: «E’ un malinteso. La Curia non è stata avvisata, non c’era quindi l’autorizzazione».

 

Cercasi sponsor per le rotatorie. Libri nelle vecchie cabine dei vigili/

Frosinone. Le iniziative della giunta comunale di Nicola Ottaviani. La Giunta vuole sistemare e allestire le 4 rotonde di via Volsci (Monti Lepini). Nel progetto coinvolta anche l’Accademia delle Belle Arti che si è detta disponibile ad abbellire le aree con delle opere. Le vecchie cabine dei vigili diventeranno piccole biblioteche: la prima, su richiesta del Laboratorio Scalo, sarà collocata alla Stazione

 

Solido e concreto, il Frosinone torna bello

Calcio / Serie B. Dopo il convincente successo contro il Vicenza, i canarini pensano allo scontro con la Spal. Domenica prossima l’impegnativa trasferta di Ferrara. Mancherà Krajnc, dovrebbe tornare disponibile Terranova

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Evasione, il giallo della grata
La fuga dal carcere favorita da una barra metallica posizionata per coprire un buco e mai sostituita. Le ricerche di Menditti in tutta Italia, sui telefonini le tracce dei complici

SINTESI
Proseguono le ricerche di Alessandro Menditti, l’affiliato alla camorra, evaso nella notte tra venerdì e sabato dal carcere di Frosinone. Le forze dell’ordine stanno cercando di fare terra bruciata intorno al fuggitivo focalizzando la caccia all’uomo nelle zone, in Campania e in Nord Italia, dove l’uomo potrebbe contare su appoggi e complicità. Indizi utili alle indagini potrebbero arrivare dai due telefonini trovati addosso al compagno di cella albanese rimasto ferito durante la fuga. I due detenuti non avrebbero tagliato o bucato alcunché, ma più semplicemente rimosso una gratta attaccata con dei bulloni per coprire un buco sulla parete. Fondamentale per la riuscita dell’evasione anche la mancata attivazione delle fotocellule antiscavallamento lungo la recinzione.

 

Protezione civile e vigili nell’ex Forum: ecco come sarà la sede
Lavori in dirittura d’arrivo: ci sarà anche una sala operativa congiunta per le situazioni di emergenza e per i soccorsi

 

Wc negato a un bimbo, rapporto al Nas

In un bar di Cassino.

 

Controlli con i droni, l’esperimento parte da Frosinone

È partita da Frosinone la sperimentazione per l’utilizzo dei droni nei servizi di controllo del territorio e di ordine pubblico. L’ha attuata venerdì scorso, personale della Questura, della Polizia Stradale di Frosinone e del Reparto Prevenzione Crimine Lazio.

 

«Frosinone, ora undici finali per la A»

«Da qui alla fine ogni punto eventualmente perso avrebbe un peso particolare». Bomber Dionisi, incita i compagni, tornati a segnare nel secondo tempo dopo undici gare

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

In vacanza negli Usa, travolto e ucciso

La tragedia oltreoceano Turista pontino investito sul marciapiede da un mezzo impazzito nel centro di Durango, in Colorando. Perde la vita Marco Ricchi, agente immobiliare latinense di 48 anni. Era in viaggio negli Stati Uniti con un amico

SINTESI
Mentre il compagno di viaggio era rimasto in albergo, Marco Ricchi si era avventurato tra le strade del centro di Durango, in Colorado, per una passeggiata o una corsetta, ma è stato travolto e ucciso da un suv impazzito che lo ha raggiunto sul marciapiede della Main Avenue. Si è trasformata in tragedia la vacanza negli Stati Uniti per un turista pontino, agente immobiliare di 48 anni molto conosciuto a Latina, che si trovava da qualche giorno oltreoceano com un amico. Nell’incidente è morta anche un’ altra persona, un pedone che Ricchi aveva affiancato durante la sua camminata. Atteso il rientro della salma per le esequie.

 

In bici contro il suv, grave

Latina. Durante un allenamento di gruppo finisce nella traiettoria di un veicolo vicino Borgo San Michele: 55enne di Sezze ricoverato a Roma in condizioni delicate

 

Una banda per le truffe agli anziani

Fondi L’ipotesi di un sodalizio organizzato, si cercano collegamenti anche con raggiri analoghi nel sud pontino. Le indagini sugli episodi dei giorni scorsi portano in Campania. Non si esclude la presenza di un basista

 

I nerazzurri scivolano contro l’ultima della classe

Basket La Benacquista si fa superare all’overtime dall’Agropoli

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Le invasioni barbariche
Allarme sicurezza Già nella Capitale i black bloc che hanno dichiarato guerriglia per sabato. Cinque manifestazioni, due sit-in, zone cuscinetto e centro blindato: si salvi chi può

 

L’accusatore di Del Turco finisce indagato
L’ex pm Trifuoggi nei guai

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Gli immigrati invadono anche i tribunali
Giustizia paralizzata dai migranti. E gli italiani restano in coda. L’allarme del giudice: siamo al collasso

 

Nel bunker del Califfo l’attacco finale all’Isis
Mosul come Berlino nel ’45

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright