E’ la stampa, bellezza (i titoli di lunedì 23 I 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Meno smog ma rischio caos
Frosinone Blocco totale della circolazione dalle 8.30 alle 18.30. In tanti temono una giornata con disagi a non finire. Ieri automezzi fermi a Ferentino con polemiche alle stelle e nel capoluogo che ha vissuto il prologo ecologico di oggi

SINTESI
Tutto pronto, o quasi, per il «Black monday», il tranquillo lunedì di caos che Frosinone si appresta a vivere con il blocco totale del traffico disposto dal Comune per oggi dalle 8.30 alle 18.30 per cercare di trovare un argine ai livelli di polveri sottili sempre più elevati. Tante le proteste dei commercianti e di diversi cittadini che non condividono il provvedimento, ritenendolo solamente dannoso. La polizia locale sarà presente in forze sulle strade cittadine per presidiare i varchi e consentire l’ingresso nella ztl solamente ai mezzi e ai soggetti autorizzati. Intanto, ieri nel capoluogo si è vissuto il prologo con la domenica ecologica: 25 le multe elevate. Blocco totale del traffico ieri anche a Ferentino dove a fronte delle auto ferme a correre sono state le polemiche.

 

Neanche i soldi per il funerale

Non può acquistare neppure il biglietto per tornare a casa e dare l’ultimo saluto alla madre
Ad aiutare una donna residente nel Cassinate ci ha pensato la parrocchia. In aumento le storie di povertà

 

Scampati alla strage del Rigopiano

Giovane medico di Monte San Giovanni Campano e la fidanzata di Isola del Liri salvi grazie a una mail dell’albergatore. A coordinare i soccorsi nell’hotel travolto dalla valanga è il cassinate Davide Conte a capo del Dicomac

 

Una candidatura che scotta

Elezioni. Dopo l’ultimatum di Fabrizio Cristofari sale la tensione all’interno dei Democrat
Michele Marini ai fedelissimi: «Non faccio la ruota di scorta a nessuno, questo sia chiaro». Tra le indiscrezioni spunta quella di Antonello Galassi in campo a sostegno di Nicola Ottaviani

 

C’è posta per te arriva a S. Andrea

Il postino di Maria De Filippi ha raggiunto Valeria e Valentina per consegnare una lettera speciale. A cercare le ragazze è stata la madre Annalucy, per anni residente a Cassino, allontanatasi dopo i problemi con il marito

 

Il Frosinone è già concentrato sulla partita con il Brescia

La sconfitta contro la Virtus Entella è alle spalle. Da ieri i canarini sono al lavoro in vista della sfida di venerdì sera contro le rondinelle

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Lunedì di passione
Oggi altra giornata ecologica dopo quella di ieri: blocco delle auto e scuole chiuse

SINTESI
L’esperimento voluto dal Sindaco Ottaviani per valutare l’impatto sulle Pm10 nelle 48 ore.
Spenti i riscaldamenti in tutti gli istituti

 

“Sta morendo, venite subito!”

Cassino. Telefonate in partenza dall’ospedale verso le agenzie di pompe funebri. Pronta una denuncia alla Procura

 

Botte da orbi nella notte/

E’ accaduto lungo via Tavernanuova ad Isola del Liri. Un 36enne di Frosinone è finito in ospedale a Sora

 

Giovani e politica. Intervista a Luca Fantini

Politica. Il neo eletto segretario regionale di GD

 

I ragazzi dell’Itis sul podio/

Arpino. Ai giochi matematici della Bocconi. La finale nazionale si terrà a Milano
presso la prestigiosa università

 

“Più concentrati e rabbia nelle prossime partite”/

Calcio. Serie B. L’attaccante Daniel Ciofani analizza il ko contro la Virtus Entella e mette nel mirino la sfida con il Brescia. I Giallazzurri devono tornare al successo dopo due sconfitte consecutive. Volley. Per la Biosì soltanto un punto. I sorani mollano il colpo al tie break. Basket. Ferentino torna alla vittoria. Buona la prima per il neo coach

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Smog, capoluogo sotto esame
Oggi per la prima volta stop alle auto in centro in un giorno lavorativo. Chiuse
tutte le scuole, mentre alcuni commercianti hanno deciso la serrata in segno protesta

SINTESI
Poca gente, metà dei negozi di via Aldo Moro chiusi, persino il numero delle multe (24) è stato più basso rispetto alla media delle volte scorse. Domenica ecologica in sordina (la quiete prima del caos?) in vista della giornata di oggi in cui per la prima volta il capoluogo sperimenterà il blocco delle auto in un giorno lavorativo. Un appuntamento che rappresenta un banco di prova importante sia per misurare l’efficienza del servizi per la mobilità (trasporti e parcheggi),maanche per verificare, con i dati delle centraline alla mano, quanto pesano effettivamente sulla concentrazione di polveri sottili il traffico veicolare (almeno quello nel centro urbano) e gli impianti termici (un centinaio, quasi tutti a gasolio e obsoleti) delle scuole che resteranno chiuse. Dall’inizio dell’anno al 21 gennaio, il capoluogo ha collezionato allo Scalo 17 sforamenti della soglia di legge di Pm10 e 7 in viale Mazzini. L’anno scorso erano stati 11 e 6, mentre dal 2015 in giù il dato è stato sempre leggermente maggiore di quello attuale.

 

Colpito a cinghiate durante una lite finisce in ospedale

Isola del Liri L’aggressore si è dileguato nella notte. La baruffa in un locale della movida

 

Via libera a duecento appartamenti

`La giunta approva il piano Peep assegnando 21 lotti per altrettante palazzine alle coop finanziate dalla Regione. Superati i contenziosi e le controversie con i proprietari dei terreni che hanno ritardato l’attuazione del piano

 

Frosinone ko, fatale l’atteggiamento

Non solo l’espulsione di Maiello, che ha costretto il Frosinone a giocare in dieci per oltre 50’. AChiavari i giallazzurri sono apparsi rinunciatari e privi dell’atteggiamento giusto. Volley, Superlega. Sora rimonta due set e sfiora il colpo a Piacenza. Fatale il tie-break. Basket, Serie B Cassino espugna il parquet della capolista Valmontone: 67-70. Basket, A2 Il Ferentino torna a vincere. Colpo a Rieti nel derby. Buona la prima di coach Paolini alla guida dei gigliati, che s’impongono
sul parquet della città sabina 86-84 al termine di un match palpitante

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Giallo sul rogo che devasta la collina
Il fatto Il cerchio di fuoco visibile fino a tarda notte anche dal capoluogo, mobilitati i soccorsi coi mezzi aerei. Danni ingenti. Vasto incendio sul versante ovest dei Lepini: bruciati diversi ettari di bosco al confine fra Sermoneta, Sezze e Bassiano

SINTESI
Un cerchio di fuoco visibile fin dalla pianura. Così si presentava, almeno fino a tarda notte, il versante ovest dei monti Lepini, nel territorio di Sermoneta. Dal primo pomeriggio di ieri, infatti, la collina che si trova in corrispondenza di Torre Acquapuzza è devastata dalle fiamme, coi soccorsi – intervenuti con uomini e mezzi, anche aerei, della protezione civile e dei vigili del fuoco – che hanno provato a domare il rogo per ore. Un lavoro intenso e prolungato, con le cause dell’ incendio che sono ancora ignote. I danni, però, a giudicare dall’ ampiezza delfronte di fuoco, sembrano già ingenti. Decine le segnalazioni arrivate durante tutto il giorno da parte della popolazione, preoccupata per l’ espandersi delle fiamme.

 

Tutti interessati al cemento

Inchiesta Tiberio Lo scempio sul litorale non doveva andare in onda. Una zona grigia
tra militari e politica garantiva le coperture. I dettagli di un sistema di potere ora svelato

 

«Ecco perché non è un disastro»

GiudiziariaMotivata dal Tribunale l’assoluzione di Stefano Masci dalla cosiddetta strage di Pasquetta sulla Pontina. Tale reato possibile se fossero state coinvolte più auto, distrutte case e buona parte della carreggiata

 

Rocciatore ferito alla testa. Soccorsi da brivido

Gaeta Ferito un 38enne durante un’arrampicata sulla falesia del Turco

 

Superlega. La Top Volley perde l’ennesimo tie-break

Basket, serie A2. La Benacquista domina Scafati e sale in classifica. Vertical Sprint Scalata da record dello slovacco Celko

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

«Lassù pochi vigili a scavare»
Lo sfogo dei pompieri «Di notte siamo in 25, il giorno appena 40. Ne servirebbero trecento». L’inchiesta Il titolare dello spazzaneve: «Ho chiamato la Provincia alle 7, nessuno si è mosso». Il sindaco sotto accusa: «Alle 13 mai ricevuto mail dall’albergo, in Comune non c’era la luce»

 

«007, Nato, Usa, Renzi e Raggi visti da Mosca»
Parla l’ambasciatore russo Razov

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Giudici, burocrati e diplomatici più soldi solo per loro
Aumenti record a Palazzo Chigi. In coda scuola ed esercito. E per gli eroi dell’hotel i salari restano al palo

 

Via alla battaglia finale per Generali
Intesa studia la difesa dell’Italia dopo le mosse dei francesi

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright